mercoledì 30 novembre 2016

Poco dopo la Mezzanotte Ora di Monaco di Lou Watton


Titolo: Poco dopo la Mezzanotte, Ora di Monaco
Titolo Originale: Just Past Midnight, Munich Time (2016)
Autore: Lou Watton
Traduttore: Francesca Giraudo
Editore: Self Publishing
Anno: 2016
Pagine: 47
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance, Racconto
Ambientazione: Germania
Collegamenti con Altri Romanzi: si, questo è il settimo racconto della serie "Brad on Holidays", così composta
  1. Un Cocktail per Due - A Cocktail for Two (QUI la mia recensione)
  2. Quel che Resta della Notte - The Rest of the Night (QUI la mia recensione)
  3. Sussurri sull'Acqua -  Punting and Whispering (QUI la mia recensione)
  4. Circolo Vizioso - Vicious Circuit (QUI la mia recensione)
  5. Trilogia Provenzale - Provencal Trilogy (QUI la mia recensione)
  6. Fiordi Norvegesi - Naerrow Fjord (QUI la mia recensione)
  7. Poco dopo la Mezzanotte, Ora di Monaco - Just Past Midnight, Munich Time
Livello di Sensualità: hot

Trama: Questo breve racconto è l'ultimo episodio di una serie erotica M/M. Brad è uno straniero misterioso che noi possiamo conoscere solo attraverso gli occhi dei diversi uomini che incontra quando è in vacanza. Ogni volta ha storie brevi ma molto appassionate, e lascia i suoi amanti perplessi circa le sue motivazioni e suoi obiettivi. Brad rimane sempre un enigma per loro. E voi? Sarete in grado di decifrarlo? Questo racconto contiene scene di sesso esplicito e se ne sconsiglia la lettura ai minori di 18 anni.

The final part of Brad's story. Brad's mystery unravels as he meets his final date of the series. Passion and adventure, great city and great love. Just Past Midnight, Munich Time will keep you on the edge of your seat all the way through to the final breath-taking moments. This book is unsuitable for the readers und 18.

Tutto mi sarei aspettata tranne questo: devo inchinarmi di fronte alla bravura dell'autore che ha condotto la storia verso un finale davvero sorprendente! Se penso a tutte le volte che mi sono arrabbiata con Brad per il suo comportamento... Ora sorge un altro problema, però: come faccio a recensire questo romanzo senza svelarvi nulla? Difficile... Mi limito a dirvi che stavolta la vicenda si svolge a Monaco, che Brad incontra Dean, un ragazzo dolce, gentile e vegetariano e che la storia tra i due... Eh no, non vi dico altro! Il racconto, comunque, mette la parola fine a questa serie, e lo fa in maniera del tutto soddisfacente (oltre che sorprendente, come vi dicevo!).
Dopo tutti i viaggi in posti fantastici che abbiamo fatto con Brad e i suoi uomini trovo difficile lasciarli andare, ma sono contenta di aver vissuto quest'avventura fin qui.
Voto: 8

Avete letto questo racconto? E questa serie? Cosa ne pensate? 

lunedì 28 novembre 2016

Revenge di Gaby Crumb


Titolo: Revenge
Autore: Gaby Crumb
Editore: Self Publishing
Anno: 2016
Pagine: 89
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: New York, USA
Collegamenti con Altri Romanzi: si, è il terzo libro della serie "Red Shadows", attualmente così composta
  1. Red Shadows: protagonisti Sean e Ash (potete leggere QUI la mia recensione)
  2. Warriors: Axel e Colin (potete leggere QUI la mia recensione)
  3. Revenge: Sly e Pat
Livello di Sensualità: hot

Trama: Sly e Pat hanno a che fare con i Red Shadows da poco tempo.
Sly è diventato un testimone sotto protezione. Lui sa molte cose del capo dei Devil Black e ha un passato difficile alle spalle. Un passato fatto di abusi, di violenza e di nessun tipo di affetto. Pat è un soldato ed è entrato a far parte delle Ombre perché, come loro, ha una missione che vuole portare a termine: catturare il capo dei Devil. L’amore tra loro nasce in modo discreto, quasi in segreto, ma quando Sly si ritrova ad essere in pericolo quell'amore esce allo scoperto, dirompente e determinato a superare le paure di Sly, una rivelazione scomoda e ogni ostacolo che il capo dei Devil cercherà di mettere loro davanti.

Continua la missione delle "Ombre" per cercare di catturare il temibile Lucas, e porre così fine al suo regno di terrore. "Revenge" narra principalmente la storia dell'avvicinamento e dell'innamoramento di Sly e Pat, ma ci fa fare anche dei notevoli passi in avanti nello scoprire di più sull'intera vicenda. Vengono a galla verità ininmaginabili e, anche se ancora la spia all'interno del gruppo non è stata trovata, ho fondati sospetti su chi sia e sulle sue motivazioni. La storia tra Pat e Sly è molto dolce ed è fondamentale per entrambi; il resto della vicenda narrata, invece, mette i brividi, poichè si parla di violenze e soprusi terribili, commessi ai danni dei più indifesi.
Questa serie cattura e crea dipendenza: spero presto di poter leggere il nuovo capitolo per vedere se i miei sospetti sono fondati e come riusciranno a cavarsela i "Red Shadows" e i loro amici e collaboratori.
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? E questa serie? Cosa ne pensate?

sabato 26 novembre 2016

Romanzi che ho amato moltissimo e che mi piacerebbe veder tradotti in italiano - Quarta Parte

Eccoci giunti all'ultima parte della mia carrellata sui romanzi che ho amato particolarmente ma che non sono mai stati tradotti da noi (potete leggere QUI la prima parte, QUI la seconda e QUI la terza). Oggi vi parlo di Lisa Henry: non scrive libri facili, le sue storie sono forti ma scritte benissimo e alla fine c'è sempre l'agognato e perfetto HEA.

Titolo: When All the World Sleeps
Autore: Lisa Henry e J.A. Rock
Editore: Riptide Publishing
Anno: 2014
Pagine: 405 
Genere: Contemporaneo, M/M
Ambientazione: South Carolina, USA
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Daniel Whitlock is terrified of going to sleep. And rightly so: he sleepwalks, with no awareness or memory of his actions. Including burning down Kenny Cooper’s house—with Kenny inside it—after Kenny brutally beat him for being gay. Back in the tiny town of Logan after serving his prison sentence, Daniel isolates himself in a cabin in the woods and chains himself to his bed at night. Like the rest of Logan, local cop Joe Belman doesn’t believe Daniel’s absurd defense. But when Bel saves Daniel from a retaliatory fire, he discovers that Daniel might not be what everyone thinks: killer, liar, tweaker, freak. Bel agrees to control Daniel at night—for the sake of the other townsfolk. Daniel’s fascinating, but Bel’s not going there. Yet as he’s drawn further into Daniel’s dark world, Bel finds that he likes being in charge. And submitting to Bel gives Daniel the only peace he’s ever known. But Daniel’s demons won’t leave him alone, and he’ll need Bel’s help to slay them once and for all—assuming Bel is willing to risk everything to stand by him.

Daniel Whitlock ha il terrore di addormentarsi. E a ragione: è sonnambulo, senza consapevolezza o memoria delle sue azioni. Compreso l'aver bruciato la casa di Kenny Cooper con Kenny dentro, dopo che Kenny lo aveva brutalmente picchiato perché gay. Tornato nella piccola cittadina di Logan dopo aver scontato la sua pena detentiva, Daniel si isola in una baita nei boschi e si incatena al letto durante la notte. Come il resto dei cittadini di Logan, il poliziotto locale Joe Belman non crede alla difesa assurda di Daniel. Ma quando Bel salva Daniel da un fuoco di rappresaglia, scopre che Daniel potrebbe non essere quello che tutti pensano: assassino, bugiardo, fenomeno da baraccone. Bel si impegna a controllare Daniel di notte per il bene degli altri concittadini. Daniel è affascinante, ma Bel non ci vuole pensare. Eppure, mentre viene trascinato inesorabilmente nel mondo oscuro di Daniel, Bel scopre che gli piace stare al comando. E la sottomissione a Bel dà a Daniel l'unica pace che abbia mai conosciuto. Ma i demoni di Daniel non lo lasceranno solo, e avrà bisogno dell'aiuto di Bel per sconfiggerli una volta per tutte, sempre che Bel sia disposto a rischiare tutto per stargli accanto.

Un romanzo cupo e oscuro, ma non mi sarei aspettata nulla di diverso. Daniel è allo stesso tempo vittima e carnefice: dopo essere stato ridotto praticamente in fin di vita (perchè gay) dal suo ex compagno di classe Kenny, Daniel lo uccide durante uno dei suoi episodi di sonnambulismo. Ha scontato la sua pena (molto ridotta dato il caso) ed è tornato a vivere nella sua cittadina dove, non solo è sempre stato emarginato perchè gay e "strano", ma ora è anche odiato da tutti per non aver pagato abbastanza per il reato commesso.
Bel, un tempo, era affascinato da Daniel (di qualche anno maggiore di lui), ma ora la pensa esattamente come i suoi concittadini; finchè non lo ferma una sera e capisce che la storia del sonnambulismo potrebbe essere vera, finchè non lo salva da un incendio nella sua casupola e scopre che di notte si incatena al letto per non rischiare di fare del male a qualcuno, finchè non inizia a frequentarlo e scopre chi è veramente.
Ho apprezzato il fatto che le autrici non abbiano affrettato le cose o le abbiano rese troppo zuccherose: Bel e Daniel devono lottare (anche contro se stessi) per poter stare assieme, devono accettare e accettarsi ma soprattutto devono entrambi scendere a compromessi e fare scelte difficili.
Voto: 8

Titolo: The Island
Autore: Lisa Henry
Editore: Loose Id LLC
Anno: 2012
Pagine: 331
Genere: Contemporaneo, M/M
Ambientazione: Fiji, Australia
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Shaw is in Fiji to sell a stolen painting to the crime boss, Vornis. It will be the deal of a lifetime, if Shaw can pull it off. But then Vornis has to parade his latest toy around in front of him--a captured DEA agent whose time is running out. It's none of Shaw's business, and it doesn't matter that under any other circumstances Lee would be exactly Shaw's type: he's young, he's hot, and he might even have a personality if they hadn't beaten it out of him. Too bad there's no way Lee is getting off the island. Too bad there's nothing Shaw can do for him. And too bad there are some lines that even Shaw won't cross. Keeping his hands off Lee proves harder than he thinks, but Shaw's not stupid enough to fall for the tortured captive of a dangerous crime boss, is he? If he did, it wouldn't be just his job he would be risking--it would be his life.

Shaw è nelle isole Fiji per vendere un dipinto rubato, al boss del crimine Vornis. Sarà l'affare della sua vita, se riuscirà a portarlo a termine. Ma poi Vornis decide di mostrargli il suo ultimo giocattolo, un agente della DEA prigioniero il cui tempo sta per scadere. Non sono affari di Shaw, e non importa che in qualsiasi altra circostanza Lee sarebbe esattamente il tipo ideale di Shaw: è giovane, è hot, e potrebbe anche avere personalità, se questa non fosse stata soppressa a forza di torture. Peccato che non ci sia modo per Lee di lasciare l'isola. Peccato che non ci sia niente che Shaw possa fare per lui. E peccato anche che ci siano alcune linee che nemmeno Shaw può attraversare. Tenere le mani lontano da Lee si dimostra più difficile di quello che pensa, ma Shaw non è così stupido da innamorarsi del prigioniero torturato di un boss pericoloso, vero? Se fosse così, non sarebbe solo il suo lavoro ad essere a rischio, lo sarebbe anche la sua vita.

Cosa posso dire di questo romanzo? Che ha stranamente mantenuto tutte le aspettative che mi ero costruita e molto di più! La storia non è ne semplice ne facile da digerire: parliamo di un giovane agente della DEA catturato durante una missione in cui sono stati uccisi tutti i suoi colleghi, che viene tenuto prigioniero e torturato da otto settimane. All'arrivo di Shaw è ormai chiaro che il suo tempo stà per scadere: Vornis si stà stancando del suo passatempo. Shaw sente subito una forte empatia per il ragazzo e una strana attrazione. Non può fare molto per lui ma, quel poco, basta a riaccendere le speranze di Lee. Lee è davvero un personaggio ben riuscito che è impossibile non amare; è molto giovane ma ha una forza interiore che nemmeno le terribili azioni dei suoi aguzzini sono riusciti a distruggere. Shaw è un uomo molto combattuto, sull'orlo di diventare ciò che più teme: un mostro. Non voglio raccontare altro ma sappiate che per me è stato impossibile non provare pena e dolore per Lee, e, a volte, rabbia nei confronti da Shaw. L'evolversi della trama però mi ha lasciato piacevolmente sorpresa e soddisfatta.
Voto: 8+


Titolo: King of Dublin
Autore: Lisa Henry e Heidi Belleau
Editore: Riptide Publishing
Anno: 2014
Pagine: 375
Genere: M/M, Distopyan Fiction
Ambientazione: Dublino, Irlanda in un mondo in cui una pandemia ha distrutto la struttura stessa della società.
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Twenty years after a deadly pandemic ravaged the world, Darragh Fergus Anluan and the people of his village have carved out a hard but simple life in the Irish countryside. But with winter comes sickness, and Darragh must travel to Dublin in search of medicine. What he finds there is a ruined city ruled by a madman, where scavenging is punishable by death . . . or conscription. Ciaran Daly came to Ireland with aid and optimism, but instead was enslaved by the so-called King of Dublin. After months of abuse from the king and his men, he has no reason to believe this newcomer will be any different. Except Ciaran finds himself increasingly drawn to Darragh, whose brutish looks mask how sweet and gentle he really is. The tenderness Darragh feels for the king’s treasured pet is treason, but it’s hardly the only betrayal brewing in this rotten kingdom. Rebellions and rival gangs threaten the king’s power, but not nearly as much as Darragh and Ciaran—whose only hope for freedom is the fall of the king.

Venti anni dopo che una pandemia mortale ha devastato il mondo, Darragh Fergus Anluan e la gente del suo villaggio si sono creati una vita dura, ma semplice, nella campagna irlandese. Ma con l'inverno arrivano le malattie, e Darragh deve recarsi a Dublino in cerca di medicinali. Quello che trova è una città in rovina governata da un pazzo, dove lo sciacallaggio è punibile con la morte . . . o con la coscrizione. Ciaran Daly era venuto in Irlanda con aiuti e ottimismo, ed invece si è ritrovato schiavo del cosiddetto re di Dublino. Dopo mesi di abusi da parte del re e dei suoi uomini, non ha alcuna ragione di credere che questo nuovo arrivato sarà diverso. Se non fosse che Ciaran si ritrova sempre più attratto da Darragh, il cui aspetto brutale maschera quanto è dolce e gentile in realtà. La tenerezza che Darragh sente per lo schiavo del re è tradimento, ma non è certo l'unico tradimento che stà crescendo in questo regno marcio. Ribellioni e bande rivali minacciano il potere del re, ma non tanto quanto Darragh e Ciaran - la cui unica speranza di libertà è la caduta del re.

Un romanzo non facile da leggere, con argomenti e immagini difficili da "digerire" ma...mi è piaciuto!
Avevo già letto "The Island" della Henry perciò mi aspettavo, almeno in parte, il genere di romanzo che mi sono ritovata a leggere.
Ma andiamo per ordine... il romanzo narra la storia di due uomini che riescono a trovare l'amore e la speranza durante tempi terribili e nonostante passino attraverso l'inferno.
Darragh è un ragazzo che si è ritrovato suo malgrado a capo del suo villaggio; solo alcuni dei bambini avevano resistito alla pandemia e avevano dovuto imparare da soli come sopravivere e come fare tutto. Ciaran è un giovane idealista che ha lasciato gli agi della sua vita per recarsi dai meno fortunati a portare aiuti; non immaginava certo che sarebbe diventato lo schiavo preferito del cosiddetto "Re di Dublino" un pazzo sadico e paranoico autoproclamatosi governante, che regna con il terrore e la violenza.
Come dicevo non è una lettura facile, la scrittura è talmente vivida che ti sembra veramente di "vivere" ciò che accade, le emozioni sono molto forti ma ne vale la pena. I personaggi sono complessi e hanno mille sfacettature al loro interno: nessuno (tranne il re) è completamente buono o cattivo, sono solo il risultato di tempi e decisioni disperate. Perfino il rapporto tra i due protagonisti non è sempre lineare ma cambia e si evolve in continuazione, maturando con i due protagonisti.
Voto: 8

venerdì 25 novembre 2016

Silence di Lucrezia


Titolo: Silence
Autore: Lucrezia
Editore: Self-Publishing
Anno: 2016
Pagine: 121
Genere: Fantasy Romance, M/M
Ambientazione: un mondo alieno
Collegamenti con altri romanzi: si, fa parte della serie "Nove Lune Nalee" attualmente così composta
(P.S.: di seguito riporto l'ordine di lettura indicato dall'autice)
  1. Il Nodo (potete leggere QUI la mia recensione)
  2. Aran
  3. Il Gelo
  4. Sorn
  5. Soren
  6. Jadd
  7. Il Battito di un cuore Nalee
  8. Jun (potete leggere QUI la mia recensione)
  9. Nove Lune Nalee
  10. Schiavi d'Amore
  11. Silence
Livello di sensualità: hot

Trama: I più pericolosi ribelli terrestri sono stati catturati. Silence, Il Talento intoccabile è il più letale tra loro. La Morte Silente. Viene tenuto in coma perché nessuno osa gestirlo. Solo il guaritore Imperiale ha la compassione e il coraggio necessario per affrontarlo.

Leggere le storie create da Lucrezia è una garanzia: sai già che saranno sensuali (ma mai volgari), ben curate ed avvincenti. Non dovrei stupirmi quindi quando non riesco a staccarmi dalla lettura o quando mi fa vivere delle emozioni forti, eppure riesce a sorprendermi ogni volta!
Questa è la storia del letale Silence e del guaritore che si trova ad essere il suo compagno destinato, ma è anche la storia di un uomo che desidera la morte più di ogni cosa, un uomo che ha vissuto l'inferno ma che non riesce a perdonarsi e che alla fine proverà il salvifico potere dell'amore. Dove Silence è complesso, arrabbiato e depresso, Eranian è un uomo calmo, pacato ed empatico, l'unico che riesce a creare un tenue legame con il ribelle, legame che diventerà sempre più forte e che sarà la salvezza di Silence, in molti modi. Ovviamente essendo il bel terrestre, ed Eranian stesso, unici sotto molteplici aspetti, riusciranno anche a costruire un rapporto nuovo, imponendo le loro di regole (e non vi dico di più!). Molto interessanti poi anche la storia che scorre parallela alla principale e che ci da qualche idea su chi saranno i prossimi protagonisti della serie.
Se non avete letto almeno alcuni dei romanzi che lo precedono potrebbe essere un po' difficile apprezzare pienamente "Silence", ma io lo consiglio perchè questa serie sta migliorando con ogni romanzo e perchè l'autrice ha uno stile unico nel narrare delle storie originali e molto sensuali.
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

mercoledì 23 novembre 2016

Il Diario dei Segreti di RJ Scott


Titolo: Il Diario dei Segreti
Titolo Originale: The Journal of Sanctuary One (2013)
Autore: R.J. Scott
Traduttori: Claudia Milani
Editore: Love Lane Books
Anno: 2016
Pagine: 80
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense
Ambientazione: USA
Collegamento con Altri Romanzi: si, è il sesto libro della serie "Santuario".
La serie è così composta:
  1. Proteggere Morgan - Guarding Morgan: protagonisti Nik e Morgan (QUI la mia recensione)
  2. L'Unico Giorno Facile - The Only Easy Day: Dale e Joseph
  3. Il Momento della Verità - Face Value: Beckett e Kayden (QUI la mia recensione)
  4. L'Apparenza Inganna - Still Waters: Adam e Lee (QUI la mia recensione)
  5. Il Cerchio si Chiude - Full Circle: Josh e Manny (QUI la mia recensione)
  6. Il Diario dei Segreti - The Journal of Sanctuario One: Jake e Sean
  7. Worlds Collide: Dale e Joseph
  8. Accidental Hero
Livello di Sensualità: hot

Trama: Jake trascorre sempre il Natale al Santuario uno. Sin dalla sua infanzia, la cabina nascosta nei boschi è stata la meta della sua famiglia per le festività, e ora, con l’avvicinarsi del terzo anniversario dalla morte del padre, Jake organizza una breve vacanza per se stesso, Kayden e Beckett. Purtroppo, una tempesta di neve blocca il fratello e il suo ragazzo a New York e Jake si ritrova da solo in montagna. Sean è in fuga e l’unico posto dove può rifugiarsi è una cabina di cui si fa cenno in un vecchio diario: la prima casa protetta del Santuario. La cabina non è più usata a scopo protettivo, ma sarebbe comunque un buon riparo dove potersi prendere cura delle proprie ferite e fare un bilancio della propria vita. Nessuno dei due uomini è preparato a trascorrere una settimana di isolamento in reciproca compagnia e neppure a fronteggiare i segreti che minacciano di ucciderli entrambi.

When a snowstorm stops his friends from joining him at Sanctuary One for Christmas, Jake ends up alone. Sean has only one place to go. The original Sanctuary cabin. Neither man is prepared for the secrets that threaten to destroy Sanctuary.  Jake spends every Christmas at Sanctuary One. With the third anniversary of the day his dad died approaching, he arranges for Kayden, Beckett, and himself to meet at the cabin a few days before Christmas. A snowstorm blocks his friends in NY, and Jake ends up alone. Sean is being hunted and the only place he can run to is somewhere mentioned in an old journal. The original Sanctuary cabin. It is no longer in official use but it would be a good place to heal and take stock of just what is going on with his life. Neither man is prepared for being stuck together for an entire week, nor for the culmination of a case that threatens to get them killed.

Finalmente il libro dedicato a Sean e Jake!!! Lo sapevo che questi due erano fatti l'uno per l'altro e la loro storia mi ha dato ragione!!!
Non voglio spolierare troppo perciò lascerò la trama al minimo: sappiate solo che una tormenta di neve costingerà questi due testoni a trascorrere del tempo da soli. Ciò farà si che la verità venga finalmente a galla. Potreste pensare che quello di due persone bloccate dalla neve in una baita isolata sia un plot abastanza abusato ma devo dirvi che a me non importa affatto perchè io lo ADORO!!! Ho potuto anche conoscere meglio Jake e Sean: il primo non è solo un uomo di successo abituato ad avere il comando, ma è anche una persona forte ed intelligente che non esita a concedere la possibilità di redimersi anche al suo peggior nemico. Sean è un uomo d'onore che ha fatto delle scelte difficili e discutibili, ma per dei motivi validi (e qui mi fermo!).
Ho amato molto questa storia perchè, al contario di ciò che mi aspettavo, è stata una lettura molto dolce... e sensuale al punto giusto!
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?   

martedì 22 novembre 2016

Alla Luce della Luna di Sandrine Gasq-Dion


Titolo: Alla Luce della Luna
Titolo Originale: By the Light of the Moon (2012)
Autore: Sandrine Gasq-Dion
Traduttore: Sara Benatti
Editore: Self Publishing
Anno: 2016
Pagine: 200
Genere: Contemporaneo, M/M, Paranormal Romance
Ambientazione: Alaska/Washington, USA
Collegamenti con Altri Romanzi: si, è il terzo libro della serie "The Assassins Shifters", attualmente così composta
  1. Un Uomo nel Mirino - A Marked Man (QUI la mia recensione)
  2. Dall'Alaska con Amore - Alaska, with Love (QUI la mia recensione)
  3. Alla Luce della Luna - By the Light of the Moon
  4. Half Moon Rising
  5. Best laid Plans
  6. For the Love of Caden
  7. The General’s Lover
  8. Russian Prey
  9. An ignited Passion
  10. Reflash
  11. The Red Zone
  12. Irish Wishes
  13. Pleading the Fifth
  14. Betrayed
  15. Summer of Awakenings
  16. Into the Lyons Den
  17. The Nick of Time
  18. The little Assassin-Shifter
  19. Lessons Learned
  20. Broken Bonds
  21. Forbidden
  22. Dirty Ross
  23. Savage Love
  24. Locke and Key
E' una serie di romanzi con protagonisti diversi e che, dopo il 21° libro incrocia un'altra serie: "The 12 Olympians".

Livello di sensualità: hot

Trama:  Dakota Cadotte è solo e in fuga. Scacciato dall'Alpha del suo branco per il fatto di essere gay, si arrangia da solo nella zona selvaggia del Parco di Denali. Quando si avventura troppo lontano dalle aree sicure, finisce dritto sul percorso di un furgone sull'autostrada e dritto tra le braccia di Sam Waters. Come uomo e lupo si piacciono all'istante, ma Dakota teme che Sam non sarà così comprensivo quando vedrà che cosa è realmente. Quando cambia forma davanti a lui scatta la scintilla, ma il passato di Dakota e il branco minacciano quel rapporto appena iniziato.

Dakota Cadotte is on the run and alone. Forced out from his pack by the Alpha for being gay, Dakota fends for himself in the Denali wilderness. When he ventures too far away from his safe zone, he's put right in the path of a truck on the highway and right into the arms of Sam Waters. The two hit it off immediately as man and wolf, but Dakota fears Sam won't be so understanding when he sees what he truly is. When Dakota shifts in front of Sam, the sparks fly, but Dakota's past and pack threaten their new-found relationship.

Questo romanzo è dolcissimo ed è l'ideale per tirarsi su di morale nei momenti difficili! Dakota è un lupo mutaforma che ha attraversato, e sta attraversando, un periodo terribile (periodo che dura già da qualche anno, ormai), l'incontro, o sarebbe meglio dire lo scontro, con Sam lo farà sentire protetto e al sicuro per la prima volta. Anche Sam si trova alle prese con situazioni e sentimenti inaspettati e scoprirà verità delle quali non immaginava neppure l'esistenza. Sam è un uomo forte che non si tira certo indietro di fronte alle difficoltà e ai pericoli e che non esita a mettere in gioco tutto se stesso per chi ama.
Come vi dicevo, pur presentando situazioni violente e drammatiche, questo rimane un libro molto dolce, grazie ai due protagonisti, ma grazie anche ai meravigliosi personaggi che li circondano: la famiglia di Sam in primis.
Pur facendo parte di una serie è leggibilissimo anche da solo; tenete presente, inoltre, che da questo romanzo in poi la svolta "paranormal" si fa molto più marcata. Unica pecca: avrei voluto un maggiore approfondimento sul passato di Dakota, anche se devo ammettere che l'autrice è bravissima nel sorprenderci e nel darci le informazioni neccessarie al momento giusto.
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo? 

lunedì 21 novembre 2016

Anteprima: Il Tocco dell'Amore di Susan Laine


Titolo: Il Tocco dell'Amore
Titolo Originale: A Louminous Touch (2013)
Autore: Susan Laine
Traduttore: Ernesto Pavan
Editore: Dreamspinner Press
Data di Uscita Prevista: 22 Novembre 2016
Pagine: 106
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: Washington, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il terzo libro della serie "Sensi e Sentimenti", attualmente così composta
  1. Il Suono dell'Amore - Sounds of Love: protagonisti Jordan e Sebastian (potete trovare QUI la mia recensione)
  2. L'Aspetto dell'Amore - Love in Plain Sight: Jordan e Sebastian (potete trovare QUI la mia recensione)
  3. Il Tocco dell'Amore - A Louminous Touch: Jack e Kevin
  4. The Sweetest Scent: Bro e Lacey
  5. Sensible Commitments: Jordan e Sebastian
Livello di sensualità: hot

Trama: Una  sera d’inverno, dopo aver appena staccato dal lavoro, il paramedico Jack Waters incappa in un edificio in fiamme e si appresta a fare il suo dovere. Il giorno dopo si risveglia in ospedale, coperto di gravi ustioni. Per un uomo che dà grande valore alla propria bellezza è un colpo devastante. Ma Jack ha a malapena il tempo per assimilare quanto è accaduto. Accanto al suo letto ci sono il suo ex, il poliziotto Kevin Thompson, e Luke Kennard, il pompiere che gli ha salvato la vita. Entrambi sembrano determinati a competere per attirare la sua attenzione, ustioni o meno. Jack respinge Kevin, temendo che ora l’uomo non vorrà avere nulla a che fare con lui, e sembra vedere confermate le proprie paure quando questi se ne va senza obiettare. È il momento perfetto per il seducente e vivace Luke di iniziare a flirtare con Jack, appellandosi al suo ego fragile. Quando in città scoppia una serie di nuovi incendi che prendono di mira il personale di soccorso, gli indizi puntano a qualcuno vicino a Jack. È sopravvissuto a un incendio, ma la prossima volta potrebbe non essere così fortunato. Sembra che qualcuno lo perseguiti, un nemico implacabile. Se non farà attenzione, il fuoco lo ridurrà in cenere… a meno che non sia l’amore di due uomini a farlo per primo.

Just off work one wintery evening, EMT Jack Waters comes across a blazing building, and he sets out to do his job. A day later he wakes up in a hospital, suffering from severe burns. For a man who values his beauty, the injury is devastating. But Jack hardly has time to process what’s happened. Waiting by his bedside are his cop ex-boyfriend, Kevin Thompson, and his fireman rescuer, Luke Kennard, who both seem determined to compete for his attention—burns or no. Jack pushes Kevin away, fearing the man will want nothing to do with him now, and seems to be proven right when Kevin leaves without a fight. The scene is set for seductive, playful Luke to begin a flirtation with Jack, soothing his fragile ego. When new fires break out all over town, targeting rescue personnel, clues point to someone close to Jack. He survived one fire, but he might not be so lucky next time. For it seems he is pursued by a relentless foe. If he isn’t careful, the flames will reduce him to ashes… unless the love of two men burns him first.

Premessa: questa è una serie che amo e che fin'ora ho seguito sempre con molto piacere. Detto ciò devo dirvi onestamente che "Il Tocco dell'Amore" non mi ha convinta del tutto. Perchè? Innanzitutto a causa di Jack e Kevin: comportamenti da bimbo capriccioso il primo, zerbino quasi totale il secondo. Visti i romanzi precedenti mi sarei aspettata molto di più da questi due personaggi, in termini di comportamento ma anche di spessore. Avrei volentieri scosso questi due testoni per far entrare loro un po' di sale in zucca! Oltre ai due protagonisti ci sono anche altre situazioni che mi hanno lasciata un pochino perplessa. Un esempio? Ritengo inverosimile che un uomo che si sta riprendendo da terribili ustioni possa anche solo pensare di dedicarsi a giochi erotici con la cera bollente (anche se non è lui a riceverla sul corpo!).
Ok, ho iniziato con ciò che non mi ha convinta, ma devo dirvi anche che è stato un piacere ritrovare Sebastian, Jordan, Bro e tutti gli altri, senza contare l'ingresso di un nuovo personaggio molto promettente: Luke.
Anche la storia riserva qualche bella sorpresa, perciò...
Voto: 7

Leggerete questo romanzo? Cosa ne pensate?
 

sabato 19 novembre 2016

Romanzi che ho amato moltissimo e che mi piacerebbe veder tradotti in italiano - Terza Parte

Continua la mia carellata sui romanzi che ho amato moltissimo e che mi piacerebbe veder tradotti. (Potete leggere QUI la prima parte e QUI la seconda) Oggi mi concentro su un'autrice in particolare: Garrett Leigh. Ho amato ogni suo romanzo che ho letto ma qui mi soffermerò sui tre che mi sono veramente rimasti nel cuore.

Heart  di Garrett Leigh

Titolo: Heart
Autore: Garrett Leigh
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2014
Pagine: 204
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: Londra, UK
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Il pasticcere Seb Wright teme la stagione turistica estiva. L'iniezione di denaro per la sua bottega artigiana è più che benvenuta, il lavoro supplementare, un pò meno. Poi un'estate, un oscuro buon samaritano cattura la sua attenzione. Il nomade irlandese Dex è ammaliante: un bellissimo e scontroso enigma che capovolge il mondo di Seb, fino a quando non scompare nella notte, svanendo come una mistica pioggia d'estate. Dodici mesi più tardi Dex è nel bel mezzo di una brutale tempesta. Schiavo del suo padrone, 'zio' Braden, passa le sue giornate a pulire roulotte e le notti lavorando negli "affari" di Braden. La sua breve estate con Seb sembra una vita fa. Perso nella violenza selvaggia della torbida malavita, non osa sognare di riuscire un giorno a ritrovare la strada, fino a quando una notte, un crimine brutale gli offre una chance di fuga. Una nuova vita chiama, vecchie facce ritornano, e immerso nell'atmosfera inebriante dell'East End di Londra, un nuovo amore comincia a guarire il suo cuore a pezzi.

Cornish pastry chef Seb Wright dreads the summer tourist season. The cash injection to his artisan fudge pantry is more than welcome, the extra work, less so. Then one summer, a shadowy Good Samaritan catches his eye. Irish Traveller Dex is bewitching, a beautiful sullen enigma who turns Seb's world upside down until he disappears in the night, vanishing like a mystical summer rain. Twelve months later Dex is in the midst of a dark storm. A slave to his master, 'Uncle' Braden, he spends his days cleaning caravans and his nights working in Braden's other businesses. His short summer with Seb seems a lifetime ago. Lost in the savage violence of the murky underworld, he doesn't dare dream he'll ever find his way back, until one night, a brutal crime opens the door for a chance escape. A new life beckons, old faces emerge, and immersed in the heady vibe of London’s East End, new love begins to heal his fractured heart.

Ultimamente sono fortemente attratta dai romanzi che mi distruggono emozionalmente! Ne è una prova questo bellissimo ma difficile romanzo di un'autrice che amo particolarmente: Garrett Leigh. La storia narrata è quella di Dex un ragazzo che ha vissuto un inferno di schiavitù. Il suo unico momento di gioia è stato l'estate trascorsa con Seb, ma è stata solo una parentesi nella sua vita fatta di soprusi e violenze.  Ho amato molto il coraggio di questo personaggio e la sua lenta rinascita verso una nuova vita accanto ad un uomo meraviglioso e paziente come Seb.
La Leigh narra in maniera accattivante e scorrevole storie difficili e dolorose che però sono quasi una catarsi verso l'agognato lieto fine.
Voto: 8

Misfits di Garrett Leigh

Titolo: Misfits
Autore: Garrett Leigh
Editore: Riptide Publishing
Anno: 2015
Pagine: 265
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: Londra, UK
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Il proprietario di ristoranti Tom Fearnes ama il suo partner Cass praticamente da sempre, ma il loro lavoro spesso li tiene separati. Quando incontra un giovane bellissimo di nome Jake lungo le strade vivaci di Camden Town, il loro inebriante primo incontro prende una piega inaspettata. Jake Thompson non riesce a credere alla sua fortuna, quando si sveglia nel letto di Tom. Tom è stupendo, gentile, e. . . occupato. La spiegazione di Tom sulla sua relazione aperta lascia Jake piuttosto freddo, ma Tom è troppo allettante, e quando i tempi duri costringono Jake ad accettare l'aiuto di Tom, si ritrova tra due uomini che hanno perso la loro strada. Cass Pearson è un'anima tormentata. Ama Tom con tutto se stesso, ma alcuni giorni sente di non avere molto da dare. Jake sembra la soluzione perfetta. Cass rischia tutto per spingere Jake e Tom insieme, ma Jake resiste, diffidente, fino a quando il buio del passato di Cass torna a chiamare. Jake si ritrova ad essere "l'ultimo uomo in piedi", ed è il momento di scavare in profondità e far brillare una luce per gli uomini che ha imparato ad amare.

Restaurant owner Tom Fearnes has loved his partner Cass for as long as he can remember, but their work often keeps them apart. When he meets a striking young man named Jake on the vibrant streets of Camden Town, their heady first encounter takes an unexpected turn. Jake Thompson can hardly believe his luck when he wakes up in Tom’s bed. Tom is gorgeous, kind, and . . . taken. Tom’s explanation of his open relationship leaves Jake cold, but Tom is too tempting, and when hard times force Jake to accept Tom’s helping hand, he finds himself between two men who’ve lost their way. Cass Pearson is a troubled soul. He loves Tom with all he has, but some days it feels like he hasn’t much to give. Jake seems like the perfect solution. Cass risks everything to push Jake and Tom together, but Jake resists, wary, until the darkness of Cass’s past comes to call. Then Jake finds himself the last man standing, and it’s time to dig deep and shine a light for the men he’s grown to love.

Avete presente quella sensazione meravigliosa mentre state leggendo un romanzo che l'autore vi abbia letto nel pensiero e stia narrando le vicende esattamente come avreste voluto voi? Non capita spesso, anche con i romanzi che ho amato di più, ma in questo caso la Leigh ha creato esattamente la storia che avrei voluto leggere facendo accadere tutto al momento giusto.
Sapete che solitamente non amo i menage (a parte la splendida serie della Sherwood!) ma in questo caso il libro non sarebbe stato così perfetto senza la compresenza dei tre protagonisti. Tom, Cass e Jake sono molto diversi tra loro ma in qualche modo complementari: l'entrata in scena di Jake e il suo inserimento nella vita e nell'amore di Tom e Cass avviene in maniera graduale e sopratutto naturale, e le cose progrediscono in maniera fluida e spontanea.
I tre protagonisti poi sono caratterizzati benissimo, ognuno con le sue peculiarità e i suoi demoni: Tom è solido, affidabile, la roccia sulla quale si posa la relazione ma ha paura della direzione che sta prendendo la sua vita con Cass. Cass è uno chef di successo ma lotta ogni giorno contro un passato buio e doloroso; Jake è affetto dalla sindrome di Tourette ed ha un grandissimo talento al quale però non crede.
Anche se non amate i menage o i tradimenti vi consiglio di dare comunque una possibilità a questo bellisssimo romanzo.
Voto: 9

Between Ghosts di Garrett Leigh

Titolo: Between Ghosts
Autore: Garrett Leigh
Editore: Riptide Publishing
Anno: 2016
Pagine: 226
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: UK/Medioriente
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Nel 2003, il giornalista Connor Regan ha sfilato lungo le vie di Londra per aggiungere la sua voce ad un milione di altre, denunciando l'imminente invasione dell'Iraq. Otto mesi più tardi, suo fratello James è stato ucciso in azione a Mosul. Tre anni dopo, Connor si ritrova in viaggio per l'Iraq per raggiungere e accompagnare una squadra d'elite della SAS. Si mette in gioco alla ricerca di chiusura e conforto, qualsiasi cosa per alleviare il dolore per la morte di suo fratello. Invece trova il sergente Nathan Thompson. Nat Thompson è un comandante veterano, indurito da anni di combattimento e ossessionato dalla perdita del suo migliore amico. Essere costretti a portarsi dietro un civile è una seccatura di cui Nat non ha bisogno, e lui giura di non fare nulla di più che mantenere il giovane sprovveduto lontano dai pericoli. Ma Connor si rivela tutt'altro che sprovveduto, e troppo interessante per poter essere ignorato a lungo. Riesce a passare attraverso il muro d'acciaio che Nat ha costruito intorno al suo cuore, e quando la loro missione lo mette in pericolo mortale, Nat deve porre vecchi fantasmi a riposare e combattere fino alla morte per l'unico uomo che abbia veramente amato.

In 2003, journalist Connor Regan marched through London to add his voice to a million others, decrying the imminent invasion of Iraq. Eight months later, his brother, James, was killed in action in Mosul. Three years on, Connor finds himself bound for Iraq to embed with an elite SAS team. He sets his boots on the ground looking for closure and solace—anything to ease the pain of his brother’s death. Instead he finds Sergeant Nathan Thompson. Nat Thompson is a veteran commander, hardened by years of combat and haunted by the loss of his best friend. Being lumbered with a civilian is a hassle Nat doesn’t need, and he vows to do nothing more than keep the hapless hack from harm’s way. But Connor proves far from hapless, and too compelling to ignore for long. He walks straight through the steel wall Nat’s built around his heart, and when their mission puts him in mortal danger, Nat must lay old ghosts to rest and fight to the death for the only man he’s ever truly loved.

Non so come fa ma questa autrice riesce, fin dalle prime righe, a tessere una tela che avvince e tiene incollato il lettore fino all'ultima parola. I suoi romanzi sono duri, a tratti dolorosi, e i suoi protagonisti sono uomini che hanno passato, o stanno passando, periodi dolorosi e difficili ma che, in qualche modo, riescono poi a trarre il meglio da ciò che la vita gli offre, uscendone più maturi e più forti.
Connor ha perso tre anni prima il suo adorato fratello mentre era in servizio in Iraq, non ha ancora superato questa dolorosissima perdita e decide di seguire e documentare come giornalista le missioni di una squadra della SAS in medioriente. Il capo della squadra, Nat, non è affatto felice di trascinarsi dietro un giornalista ma scopre ben presto che Connor sa il fatto suo ed è capace di badare a se stesso. L'attrazione tra i due poi è immediata ma trovare un bricciolo di privacy e di felicità negli accampamenti militari non è facile: per questo i momenti rubati dei due sono in qualche modo allo stesso tempo duri e dolcissimi ma anche vissuti al massimo perchè potrebbero essere gli ultimi. Poi il destino ci si mette di mezzo...
Questa storia, pur essendo sicuramente una splendida storia d'amore tra due uomini tosti e feriti, è anche un romanzo che denuncia, attraverso gli occhi di Connor, l'inutilità e la crudeltà della guerra in tutte le sue forme. Il giornalista vede e ci trasmette il dolore e la vita terribile dei civili ma anche di chi combatte, sempre in bilico tra l'adrenalina della lotta e la paura e il dolore delle perdite.
Non mi risulta che questa scrittrice sia stata tradotta in italiano ma credetemi, qualsiasi sua storia decidiate di leggere non vi lascerà indifferenti e vi farà vivere emozioni forti, in perfetto equilibrio tra il dolore e la speranza.
Voto: 9

mercoledì 16 novembre 2016

Accadde un Weekend di A.J. Thomas


Titolo: Accadde un Weekend
Titolo Originale: A Casual Weekend Thing (2013)
Autore: A.J. Thomas
Traduttore: Victor Millais
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2016
Pagine: 285
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense, Thriller
Ambientazione: Montana, USA
Collegamenti con altri romanzi: Si, è il primo libro della serie "Colleghi Improbabili", attualmente così composta
  1. Accadde un Weekend - A Casual Weekend Thing: protagonisti Christopher e Doug
  2. Holding Out for a Fairy Tale: Elliot e Ray
  3. The Intersection of Purgatory and Paradise: Christopher e Doug
Livello di sensualità: hot

Trama: A causa della malattia della madre, Doug Heavy Runner ha lasciato la vita del poliziotto gay dichiarato a Miami per tornare a casa, nella Riserva Indiana Salish-Kootenai. Nei due anni da quando lei è venuta a mancare, si è costruito una grigia vita da vicesceriffo di una piccola comunità, accontentandosi delle avventure di una notte fuori città per mantenere la sanità mentale. Poi conosce Christopher Hayes, un detective di San Diego di passaggio nel Montana, e insieme trascorrono una notte di passione talmente incredibile che Doug infrange la sua stessa regola e permette a quell’incontro occasionale di diventare un weekend di sesso meraviglioso. Quando Christopher arriva nella piccola città di Elkin per occuparsi del suicidio del fratello violento, non si aspetta di trovare l’uomo con cui ha trascorso il weekend a gestirne il caso. Di sicuro non gli dispiace passare più tempo con Doug, ma un piromane distrugge la casa che gli è stata lasciata in eredità, e lui e il vicesceriffo finiscono tra i principali sospettati.
Le indagini rivelano che il fratello di Christopher li ha messi sulle tracce di un pedofilo psicopatico che non si fermerà davanti a nulla pur di mettere a tacere la sua ultima vittima. La ricerca della vittima finisce però in maniera orribile, lasciando Doug ferito in ospedale e Christopher alla mercé del killer…

Doug Heavy Runner left the life of an openly gay Miami police officer and returned to his home on the Salish-Kootenai Indian Reservation when his mother got sick. In the two years since she passed, he’s carved out an empty life as a small-town deputy, relying on out-of-town one-night stands to keep him sane. Then he meets Detective Christopher Hayes, and they share a wild night so incredible Doug breaks his own rule and allows a one-night stand to grow into a weekend of amazing sex. When Christopher travels from San Diego to Montana to deal with his abusive brother’s suicide, he doesn’t expect to find the man he spent the weekend with to be handling his brother’s case. He certainly doesn’t mind spending more time with Doug—but then an arsonist destroys the house Christopher inherited from his brother, and Christopher and Doug discover they are the primary suspects. As they investigate, they discover Christopher’s dead brother has set them on the trail of a psychotic pedophile who will stop at nothing to silence his last victim. However, the search for the victim goes horribly wrong, leaving Doug hospitalized and Christopher at the mercy of the killer….

Avevo letto questo splendido romanzo già ai tempi della sua pubblicazione negli USA ma, non ricordo perchè, all'epoca non lo avevo recensito. Mi era però rimasto nel cuore e, in occasione della sua uscita in Italia, ho voluto rileggerlo. All'epoca mi aveva colpito per la vicenda narrata (drammatica e intensa) ma anche per i suoi protagonisti: rileggerlo non ha fatto altro che confermare questa impressione. Christopher è un uomo eccezionale che noi conosciamo mentre si sta riprendendo dalle ferite di una sparatoria: non ha avuto un'infanzia e una giovinezza facili, ma ha saputo costruirsi una vita soddisfacente nonostante gli ostacoli e le difficoltà. Come vi dicevo è un uomo speciale, sotto molteplici aspetti: è sincero, leale, divertente, non si nasconde e non si giustifica in alcun modo e corre le ultramaratone. In realtà la corsa è il suo meccanismo di difesa, un meccanismo che non è ancora riuscito a superare. Doug rischierebbe di essere messo un po' in ombra dalla personalità di Christopher, invece risulta il partner perfetto per il bel detective: anche lui si porta dietro un bagaglio emotivo ed è un insieme di più anime e di contraddizioni.
Questo libro non è leggero o d'intrattenimento, parla di temi terribili e di delitti che vi lasceranno sconvolti, ma parla anche della forza e del potere dell'amore e della giustizia. La scrittrice accompagna il lettore attraverso questa vicenda con uno stile fluido e incalzante, svelando lentamente cosa sta accadendo e accompagnandoci fino all'adrenalinico finale. Un romanzo che vi consiglio caldamente se ancora non lo avete letto, una storia che vi emozionerà e che colpisce anche per la caratterizzazione psicologica dei personaggi, dove il protagonista lotta contro traumi incancellabili, ma dove viene anche in qualche modo visto il dramma di chi, abusato da bambino, diventa a sua volta un mostro, il tutto però senza che ciò diventi un alibi o una scusante. Leggetelo...
Voto: 9

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? VI piacerebbe leggerlo? 

lunedì 14 novembre 2016

La mano Sinistra di Calvus di Ann Gallagher (L.A. Witt)


Titolo: La Mano Sinistra di Calvus
Titolo Originale: The Left Hand of Calvus (2016)
Autore: Ann Gallagher (L.A. Witt)
Traduttore: Cornelia Grey
Editore: Self Publishing (già pubblicato nel 2012 con la Riptide Publishing nella serie "Warriors of Rome", scritta da più autori)
Anno: 2016
Pagine: 174
Genere: Storico, M/M, Romance
Ambientazione: Pompei, Italia
Collegamenti con Altri Romanzi: no
Livello di Sensualità: hot

Trama: L'ex gladiatore Saevius è certo che la Fortuna gli stia sorridendo quando un politico pompeiano lo compra per farne la sua guardia del corpo. Almeno finché il suo nuovo padrone, Calvus Laurea, ordina a Saevius di scoprire con che gladiatore sua moglie stia avendo una sordida relazione. Per riuscirci, Saevius deve tornare nell'arena, ad allenarsi insieme agli uomini che sta spiando. Peggio ancora, adesso è agli ordini di Drusus, un lanista notoriamente crudele... eppure stranamente intrigante. Ma l'inganno di Saevius è l'ultima delle sue preoccupazioni. La relazione nasconde ben più di una donna che umilia il suo prominente marito, e Saevius si ritrova a far parte di un gioco pericoloso fra uomini altrettanto pericolosi. Non è l'unico gladiatore intenzionato a rivelare le trasgressioni della signora Verina, e suo marito vuole ben più del nome del colpevole. Quando Saevius scopre la verità sulla relazione, non ha altra scelta che tradire uno dei suoi padroni: uno dei quali ha imparato a temere, e uno dei quali ha imparato a rispettare. Ed entrambi potrebbero farlo uccidere senza alcuna ripercussione. Per la prima volta nella sua vita, il posto più pericoloso per questo gladiatore non è nell'arena. Questo romanzo è stato precedentemente pubblicato con il nome di penna L.A. Witt, ed è stato leggermente modificato.

Former gladiator Saevius is certain Fortune’s smiling on him when a Pompeiian politician buys him to be his bodyguard. That is until his new master, Laurea Calvus, orders Saevius to discover the gladiator with whom his wife is having a sordid affair. In order to do that, Saevius must return to the arena, training alongside the very men on whom he’s spying. Worse, he’s now under the command of Drusus, a notoriously cruel—and yet strangely intriguing—lanista. But Saevius’s ruse is the least of his worries. There’s more to the affair than a wife humiliating her prominent husband, and now Saevius is part of a dangerous game between dangerous men. He isn’t the only gladiator out to expose the Lady Verina’s transgressions, and her husband wants more than just the guilty man’s name. When Saevius learns the truth about the affair, he’s left with no choice but to betray a master: one he’s come to fear, one he’s come to respect, and either of whom could have him killed without repercussion. For the first time in his life, the most dangerous place for this gladiator isn’t the arena. This novel has been previously published under the pseudonym L.A. Witt, and has been lightly revised.

Ho iniziato questo romanzo non sapendo bene cosa aspettarmi: il fatto che una delle mie autrici preferite, L.A. Witt, usasse un altro nome per scriverlo mi faceva pensare che fosse in qualche modo "diverso" da ciò che sono abituata a leggere di suo. Beh, sappiate solo che è si in qualche modo "diverso", ma è stato una lettura sorprendente come non mi accadeva da tempo!
Saevius è un ex gladiatore che era ad un passo dal conquistarsi l'agognata libertà: viene invece venduto al viscido Calvus, e trasferito da Roma a Pompei. Giunto qui si trova inviato a compiere una missione che potrebbe finire male per lui in molteplici modi e scenari. Ma tornare a fare il gladiatore, anche se come "copertura", lo farà finire faccia a faccia con Drusus, uno dei lanisti più feroci e temuti dell'intero impero. Le dinamiche all'interno del gruppo di gladiatori, i sospetti e i sotterfugi, sono tutti fattori che contribuiscono a rendere sempre più insicura l'incolumità di Saevius. Ma Saevius è un uomo di intelligenza, forza, umanità e spirito di sacrificio fuori dal comune, e solo grazie alle sua grandi qualità saprà fare la scelta giusta per salvare e proteggere le persone che si è ritrovato da amare.
Non posso dirvi di più dal punto di vista della trama, ma posso dirvi che non riuscivo a staccarmi dalle pagine e che mi sono commossa, arrabbiata e alla fine ho gioito. Una lettura che non dimenticherò tanto presto.
Voto: 8,5

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

sabato 12 novembre 2016

Romanzi che ho amato moltissimo e che mi piacerebbe veder tradotti in Italiano - Seconda Parte

Torna la mia rubrica dedicata ai romanzi che ho amato particolarmente e che mi piacerebbe moltissimo vedere tradotti in italiano.
(QUI potete leggere la prima parte)

Mexican Heath di Laura Baumbach e Josh Lanyon

Titolo: Mexican Heath
Autori: Laura Baumbach e Josh Lanyon
Editore: MLR Press
Anno: 2008
Pagine: 272
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense
Ambientazione: San Francisco, USA e Messico
Collegamenti con latri romanzi: sarebbe il primo romanzo della serie "Crimes & Cocktails Mystery Series" ma attualmente è anche l'unico.
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Tough, street-smart SFPD Detective Gabriel Sandalini is willing to do whatever it takes to bring down West Coast crime boss Ricco Botelli - including a dangerous, deep undercover gig as one of Botelli's hired guns. But Gabriel's best laid plans may come crashing down around him when he falls hard for the sexy, suave lieutenant of a rival Mexican drug lord. Turns out his new love interest may have a few secrets of his own: secrets that could destroy both men and the fragile bond between them.

Il detective della polizia di San Francisco Gabriel Sandalini è un uomo duro e abituato alla vita di strada, ed è disposto a fare tutto il necessario per far cadere il capo del crimine della West Coast Ricco Botelli - incluso farsi passare, sotto copertura, come uno dei mercenari di Botelli. Ma i progetti ben organizzati di Gabriel sembrano crollargli intorno quando incontra, e si prende una cotta, per il sexy e soave tenente di un signore della droga messicano. Si scopre poi che il suo nuovo amore può avere qualche segreto anche lui: segreti che potrebbero distruggere loro e il fragile legame che li unisce.

Questo romanzo è diviso in due parti: la prima è prevalentemente dal punto di vista di Gabriel, la seconda di Ortega (l'uomo con cui ha instaurato una relazione). Mentre nella prima parte conosciamo Gabriel, vediamo il modo irruento, pericoloso e senza respiro in cui vive la sua vita, nella seconda parte abbiamo più tempo e spazio per i sentimenti. Raccontare troppo di questo romanzo rischierebbe di rovinare la sorpresa di una lettura molto interessante, per cui mi limiterò a dirvi che ho molto amato entrambi questi personaggi. Gabriel è un drogato di adrenalina, vive la sua vita al massimo ed è molto bravo nel suo lavoro di poliziotto sotto copertura. Non vuole legami di alcun tipo, è solo al mondo e gli va bene così; pur essendo giovane è duro e spigoloso, e sicuramente non è facile averci a che fare. Ortega invece, pur amando il controllo, è un uomo più maturo e riflessivo: la perfetta controparte per Gabriel. E' anche l'unico che riesce a contenerlo e a farsi ascoltare.
La tensione sensuale tra i due è assolutamente perfetta, e anche la parte "crime" è ben descritta e ben bilanciata. Potendo scegliere avrei evitato una certa svolta negli avvenimenti, ma in realtà tutto ciò che accade aggiunge patos e tensione al libro, rendendo impossibile fermare le lettura. Peccato che, nonostante questo romanzo venga presentato come facente parte di una serie, a tutt'oggi rimanga in realtà l'unico.
Voto: 8/9

Prisoner  di Megan Derr

Titolo: Prisoner
Autore: Megan Derr
Editore: Less Than Three Press
Anno: 2011
Pagine: 416
Genere: Fantasy, M/M
Ambientazione: Un mondo in cui tre regni (Kria, Illussor e Salhara) sono in conflitto tra loro
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo libro della serie "Kria", così composta
  1. Prisoner: protagonisti Dieter e  Noname
  2. Bound: Ingolf e Erich
  3. The Bastard King: Reyes e Kinnaird
  4. Devotion: racconto con protagonista Reyes
Livello di sensualità: solo baci
Inedito in Italia

Trama: A man whom all men fear... General Dieter von Adolwulf has led the Scarlet Army of Kria to victory for the past decade, holding the infamous field known as the Regenbogen against Kria's hated enemies-the deceptive Illussor and the ruthless Salharans. War has waged between the three nations for longer than anyone can remember, but no one has held the Regenbogen as well as the notorious Wolf of Kria and his fearsome army. A man who fears nothing... Returning home at the end of the year, the Scarlet Army is attacked in the dead of night by a single man who manages to kill hundreds before he is finally captured. A Salharan soldier with no name, no purpose but to kill, he refuses to bend to the Wolf who takes him prisoner and forces upon him a despicable Krian name. A man with nothing to lose... When the rest of his army is slaughtered by Illussor soldiers desperately seeking his prisoner, Dieter determines to hold fast-both for answers and in revenge for the men he lost. But answers and revenge are hard to come by when surrounded by secrets and treachery, and the man least likely to kill him is the prisoner who most wants him dead.

Un uomo che tutti gli uomini temono... il generale Dieter von Adolwulf ha portato l'armata Scarlet di Kria alla vittoria negli ultimi dieci anni, difendendo il territorio di Regenbogen dall'attacco dei nemici di Kria: gli ingannevoli Illussor e gli spietati Salharans. La guerra si sta combattendo tra le tre nazioni da più a lungo di quanto chiunque possa ricordare, ma nessuno è riuscito a tenere il Regenbogen così a lungo quanto il famigerato Lupo di Kria e il suo temibile esercito. Un uomo che non teme nulla ... Mentre sta tornando a casa alla fine dell'anno, l'armata Scarlet viene attaccata nel cuore della notte da un solo uomo che riesce a uccidere centinaia di uomini prima di essere finalmente catturato. Un soldato Salharan senza nome, senza uno scopo se non uccidere, si rifiuta di piegarsi al Lupo che lo rende prigioniero e gli impone uno spregievole nome Krian. Un uomo con nulla da perdere... Quando il resto del suo esercito viene decimato dai soldati Illussor disperatamente in cerca del suo prigioniero, Dieter decide di tenerselo stretto sia per avere risposte sia per vendicare gli uomini che ha perso. Ma le risposte e la vendetta sono difficili da trovare quando è circondato da segreti e tradimenti, e l'uomo che ha meno probabilità di ucciderlo è il prigioniero che più lo vuole morto.

Un romanzo epico, originale e coinvolgente. Lo stile della Derr è davvero sorprendente: ha preso una storia che poteva essere pesante e difficile da gestire e l'ha trasformata in un libro scorrevole e veloce, eliminando tutte le parti inutili o pesanti e velocizzando (a volte fin troppo...) l'azione. Ha creato un mondo in cui coesistono tre regni: Kria (che basa la sua forza sulle sue armate - Scarlet, Cobalt, Verdant e Saffron), Salhara (che utilizza l'Arcen - una droga - per avere poteri magici e sconfiggere i nemici) e Illussor (un regno in cui la magia è già presente nelle persone fin dalla nascita). I tre regni sono spesso in guerra tra loro, sopratutto Kria e Salhara che si contendono il territorio di Regenbogen. L'uomo più temuto di Kria è il generale dell'armata Scarlet, Dieter von Adolwulf. Dieter è temuto perfino dai suoi stessi uomini. Quando cattura il sicario che ha ucciso un centinaio dei suoi uomini usando la magia, l'unico suo pensiero è la vendetta, fin quando la situazione non precipita. Non voglio rovinarvi la lettura di questo romanzo sorprendente raccontando troppo ma vi assicuro che è una sorpresa continua. Tiene il lettore incollato alle pagine grazie alla trama avvincente ma anche a personaggi che non ti aspetti. Dieter è un generale giovane ma è indurito dalla vita e dall'odio, Noname è un uomo che cerca disperatamente un posto in una società snob e classista, ma è anche impulsivo e immaturo. Sono divertentissimi i battibecchi tra i due ed è veramente bello vedere come si trasformano i loro sentimenti e come entrambi siano troppo testoni per rendersene conto. Interessantissimi e ottimamente caratterizati anche i personaggi secondari: Sol, Iah, Esta, Matti....
Come dicevo l'unica pecca potrebbe essere la velocità con cui si risolvono alcune delle situazioni cruciali del romanzo ma siceramente ho apprezzato molto il fatto che non si dilunghi inutilmente. Inoltre all'inizio può risultare difficile la comprensione di situazioni o avvenimenti che sembrano dati per scontati dall'autrice ed invece tutto viene spiegato dettagliatamente a tempo debito.
I seguiti sono ambientati parecchie generazioni dopo la fine di questo romanzo (peccato!) ma li leggerò sicuramente!
Voto: 9

The Slayer's Apprentice  di Zathyn Priest

Titolo: The Slayer's Apprentice
Autore: Zathyn Priest
Editore: Torquere Press
Anno: 2009
Pagine: 175
Genere: Contemporaneo, M/M, Mistery
Ambientazione: Sydney, Australia
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: solo baci
Inedito in Italia

Trama: When Senior Constable Daniel Hart stops bartender Phoenix Love from picking his pocket one evening, it’s an inauspicious beginning, but Daniel falls for the beautiful Phoenix anyway. Things become complicated when Detective Paul Somerset, who’s been on the trail of Australia’s notorious serial killer “The Crucifix Slayer”, sets his sights on Phoenix. Convinced that Phoenix Love is the killer, Detective Somerset pursues him single-mindedly. As evidence, and Phoenix’s behavior, point toward Somerset being right, Daniel must protect their fledgling love affair, his own heart and his lover while deciphering whether or not Phoenix actually is the killer. Is Phoenix Love a victim or is his love affair with Daniel doomed to fall at the whims of a monster?

Quando l'agente Daniel Hart blocca il barista Phoenix Love mentre gli stà rubando il portafogli dalla tasca una sera, è un inizio infausto, ma Daniel si prende comunque una cotta per il bel Phoenix. Le cose si complicano quando il detective Paul Somerset, che è sulle tracce del famigerato serial killer "The Crucifix Slayer", mette gli occhi su Phoenix. Convinto che Phoenix Love sia il killer, il detective Somerset lo persegue risolutamente. Mentre le prove, e il comportamento di Phoenix, sembrano dare ragione a  Somerset, Daniel deve proteggere la loro storia d'amore nascente, il suo cuore e l'uomo che ama, cercando anche di capire se Phoenix è in realtà l'assassino. Phoenix Love è una vittima o la sua storia d'amore con Daniel è destinata a cedere ai capricci di un mostro?

Wow! Inizio dicendo che questo libro più che un romance è un romanzo giallo, in cui capire chi è il killer e come fermarlo è la parte centrale della storia. Una storia che tiene il lettore costantemente sul filo del rasoio, con una buona dose di suspense e di particolari agghiaccianti sugli efferati omicidi. Tutto ciò per dirvi che sconsiglio la lettura a chi non ama il genere crime, o a chi è impressionabile; chi invece ama i romanzi gialli e i serial killer, ma non disdegna un pò di sentimento, credo proprio che lo troverà accattivante. Non voglio svelarvi oltre della trama, perchè anche se alcune cose sono chiare fin da subito, altre sono state una sorpresa e non voglio rovinare la lettura a chi è interessato. Voglio però spendere due parole su Phoenix, un personaggio così ben costruito da mettere in ombra tutti gli altri; un ragazzo di 19 anni che è passato attraverso l'inferno, e si vede. Alle cicatrici sul corpo vanno aggiunte quelle sulla sua psiche, talmente profonde da averlo fatto diventare il principale sospettato per i delitti. E' impossibile non provare pietà per lui, ma anche rabbia verso le sue manipolazioni. Un romanzo scritto molto bene, con dovizia di particolari sulla mente e le sue patologie. Unica critica che mi sento di muovere all'autore è che spesso ci racconta cosa succede invece di mostrarcelo; soprattutto verso la fine avrei voluto "vivere" di più la storia. 
Voto: 8

venerdì 11 novembre 2016

Anteprima: Verso la Rovina di Charlie Cochet


Titolo: Verso la Rovina
Titolo Originale: Rack & Ruin (2014)
Autore: Charlie Cochet
Traduttore: Chiara Seri
Editore: Triskell Edizioni
Data di Pubblicazione Prevista: 14 Novembre 2016
Pagine: 231
Genere: M/M, Romance, Urban Fantasy
Ambientazione: New York, in un mondo in cui, a causa di una mutazione causata da un virus e dalla sua cura, coesistono umani e teriani (mutaforma di varie specie animali)
Collegamenti con altri romanzi: si, è il terzo libro della serie "Thirds", attualmente così composta
  1. Costi quel che Costi - Hell & High Water (potete leggere QUI la mia recensione)
  2. Con il Fiato Sospeso - Blood & Thunder (potete leggere QUI la mia recensione)
  3. Verso la Rovina - Rack & Ruin
  4. Rise & Fall
  5. Against the Grain
  6. Catch a Tiger by the Tail
  7. Smoke & Mirrors
Livelllo di sensualità: hot

Trama: Le strade di New York sono più pericolose che mai a causa della guerra tra l'Ordine di Adrastea, rimasto senza un leader, e la Coalizione Ikelos, un nuovo gruppo teriano comparso da poco. Dei civili innocenti rimangono coinvolti nel fuoco incrociato, e anche se i THIRDS arrestano sempre più membri dell'Ordine, nella speranza di impedire al pericoloso gruppo di riorganizzarsi, i membri della Coalizione continuano a scappare e a creare scompiglio nel nome della giustizia da vigilanti. Peggio ancora, qualcuno all'interno dei THIRDS sta fornendo informazioni alla Coalizione. Tocca alla Destructive Delta trovare la talpa e mettere fine alla guerra prima che qualcun altro rimanga ferito. Ma per portare a termine la missione, il gruppo dovrà affrontare le conseguenze delle esplosioni al Centro Giovanile Teriano.
Una schermaglia con i membri della Coalizione porta l'agente Dexter J. Daley a fare una scoperta scioccante, e all'improvviso appare chiaro che quell’ondata di violenza non è poi tanto casuale: c'è sotto più di quanto Dex e Sloane pensavano all'inizio. Il loro rapporto impetuoso viene messo alla prova e, mentre il caso subisce una svolta esplosiva, Dex e Sloane rischiano di perdere molto più della loro relazione.

New York City’s streets are more dangerous than ever with the leaderless Order of Adrasteia and the Ikelos Coalition, a newly emerged Therian group, at war. Innocent civilians are caught in the crossfire and although the THIRDS round up more and more members of the Order in the hopes of keeping the volatile group from reorganizing, the members of the Coalition continue to escape and wreak havoc in the name of vigilante justice. Worse yet, someone inside the THIRDS has been feeding the Coalition information. It’s up to Destructive Delta to draw out the mole and put an end to the war before anyone else gets hurt. But to get the job done, the team will have to work through the aftereffects of the Therian Youth Center bombing. A skirmish with Coalition members leads Agent Dexter J. Daley to a shocking discovery and suddenly it becomes clear that the random violence isn’t so random. There’s more going on than Dex and Sloane originally believed, and their fiery partnership is put to the test. As the case takes an explosive turn, Dex and Sloane are in danger of losing more than their relationship.

Eccoci al terzo capitolo di una delle mie serie preferite in assoluto (sappiate che sta combattendo con "Armi e Bagagli" per il primato!). La relazione tra Dex e Sloane sta lentamente maturando, tra balzi in avanti e battute d'arresto, mentre la loro squadra continua a combattere contemporaneamente contro due nemici subdoli: l'Ordine e la Coalizione. C'è anche, poi, il problema niente affatto secondario della talpa all'interno dei Thirds, una talpa che potrebbe essere più vicina del previsto. Questo nuovo romanzo della serie mi ha fatto vivere costantemente sulle montagne russe: abbiamo scene dolcissime tra i due protagonisti, alternate da drammi e sofferenza e, quando finalmente ti rilassi e pensi che ormai tutto procederà in maniera serena e felice, ecco il colpo di scena che ti lascia a bocca aperta! Non voglio dirvi altro perchè rovinerei la tensione e la sorpresa ma sappiate che questo romanzo non sarà una passeggiata per i vostri sentimenti se, come me, amate i Thirds. Ed ora scusatemi ma devo correre a leggere il prossimo della serie!!!
Voto: 8,5

Cosa ne pensate? Lo leggerete?

giovedì 10 novembre 2016

Il Blues dell'Angelo di Cornelia Grey


Titolo: Il Blues dell'Angelo
Titolo Originale: The Angel Blues (2016)
Autore: Cornelia Grey
Editore: Self Publishing (pubblicata precedentemente nell'antologia "A Brush of Wings" della Dreamspinner Press)
Anno: 2016
Pagine: 30
Genere: Contemporaneo, Racconto, M/M, Paranormal Romance
Ambientazione: /
Collegamenti con Altri Romanzi: no
Livello di Sensualità: warm

Trama: È una qualunque notte deprimente quando Nathan, un poliziotto navigato, trova appollaiato sul davanzale della sua finestra uno sconosciuto, che condivide la sua passione per il blues. Preoccupato per la sua sanità mentale, Nathan fa del suo meglio per ignorare il ragazzo, che continua a materializzarsi nei momenti meno opportuni... e sostiene di essere un angelo, per di più. Almeno finché Nathan non si trova dalla parte sbagliata di una pistola, ed è costretto ad ammettere quanto lo sconosciuto sia diventato importante per lui. E, quando il suo irriverente angelo custode sembra essere scomparso, deve riuscire a capire se ciò che gli sta accadendo sia reale... o se il suo psicologo abbia ragione, e lui stia finalmente andando fuori di testa.

It's a nondescript, depressing night when Nathan, a seasoned cop, finds a witty stranger perched on his windowsill, who shares his appreciation for the blues. Concerned for his own sanity, Nathan does his best to ignore the man who insists on materializing at the most inappropriate times -- and claims to be an angel, too. That is, until Nathan finds himself on the wrong end of a gun, and is forced to see just how much the stranger means to him. And, when his unconventional guardian angel seems to have disappeared, he needs to figure out whether there's any truth to what's happening to him -- or if his therapist is right, and he is finally losing it.

Ecco un racconto con uno stile molto particolare: vediamo solo alcuni "flash" nella vita di Nathan, un poliziotto sull'orlo di una profonda crisi esistenziale a causa del suo lavoro e della sua vita vuota. Questi brevi momenti, però, ci permettono di comprendere e vivere pienamente la storia e ci trasmettono tutto ciò che è necessario per amare questo racconto. Vediamo la soffrenza del poliziotto, l'empatia dell'angelo, il loro avvicinamento e poi... Non posso dirvi di più ma, come al solito, la Grey ha fatto centro con una storia originale (soprattutto nello stile) e coinvolgente, a cui manca in parte la sensualità che la contraddistingue ma che per me è assolutamente perfetta così com'è.
Voto: 8,5

Avete letto questo racconto? Cosa ne pensate? Vi paicerebbe leggerlo?