domenica 29 maggio 2016

The Haunted Pub di Melanie Tushmore


Titolo: The haunted Pub
Autore: Melanie Tushmore
Editore: Less Than Three Press
Anno: 2016
Pagine: 364
Genere: Contemporaneo, Paranormal Romance, M/M, Horror
Ambientazione: Brighton, UK
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama: Fizz è depresso e sta attraversando un periodo difficile, ma la sua disperazione raggiunge il massimo quando i suoi genitori lo buttarno fuori di casa, lasciandolo con due borse, venti sterline, e nessun posto dove andare. Disperato, chiama suo fratello, che lo porta al The Queen Anne's Revenge, dove Fizz finisce per vivere in una stanza che non ha avuto un abitante umano per più anni di quanto si possa realmente contare, una stanza che sembra avere già un occupante ...

Suffering from depression, and going through a rough time because of it, Fizz's misery culminates in his parents throwing him out, leaving him with two bags, twenty pounds, and nowhere to go. Desperate, he calls his brother, who takes him to The Queen Anne's Revenge, where Fizz winds up living in a room that hasn't had a human habitant for more years than anyone can actually count—a room that seems to already have an occupant…

Ecco un romanzo che mi ha fatto veramente inca@@are! Fino a più di tre quarti di libro gli avrei dato tranquillamente cinque stelline: è scritto bene, la trama è intrigante e i personaggi, anche se sono forse un pochino troppi, sono interessanti e delineati molto bene. Poi l'autrice rovina tutto, risolvendo la storia in pochissime pagine con un finale totalmente anti-climatico. Perchè mi arrabbio? Perchè odio veder sprecato un potenziale del genere!
Ma veniamo alla trama: Fizz è giovane e soffre di una depressione fortissima e, come se ciò non bastasse, i suoi decidono di buttarlo fuori casa. Lui si rivolge al fratello che a sua volta chiede aiuto al cugino, Ginger, menager di un pub: il "The Queen Anne's Revenge", appunto. Fizz viene accolto e si trova a vivere in una stanza infestata dallo spirito di Finlay, un giovane morto in circostanze terribili. Il suo spirito però non è uno spirito buono e se ne accorgeranno presto Finn, Ginger e tutti gli altri abitanti del pub. Una lettura che, come vi dicevo prima, mi ha conquistata fin quasi alla fine con i suoi viraggi improvvisi da romance ad horror, passando per il dramma ma che, grazie al finale, mi ha lasciato veramente insoddisfatta.
Voto: 6,5

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

mercoledì 25 maggio 2016

Cuore di Terra Rossa 1 di N.R.Walker


Titolo: Cuore di Terra Rossa 1
Titolo Originale: Red Dirt Heart (2014)
Autore: N.R. Walker
Traduttore: Emanuela Graziani
Editore: Triskell Edizioni
Anno: 2016
Pagine: 169
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: Australia
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo libro della serie "Red Dirt", attualmente così composta
  1. Cuore di Terra Rossa 1 - Red Dirt Heart
  2. Red Dirt Heart 2
  3. Red Dirt Heart 3
  4. Red Dirt Christmas (racconto)
  5. Red Dirt Heart 4
Livello di sensualità: hot

Trama: Benvenuti alla Sutton Station: una delle più grandi fattorie attive nel centro dell’Australia, dove, se gli animali e il caldo non vi uccidono prima, potrebbe farlo il vostro cuore. Charlie Sutton dirige la Sutton Station nel solo modo che conosce: come faceva suo padre prima di lui. Determinato a tenere la testa bassa e il cuore a freno, Charlie giura che la terra rossa che lo circonda – che lo isola – gli scorre nelle vene. Lo studente di agronomia americano Travis Craig arriva alla Sutton Station per vedere come gli agricoltori si guadagnano da vivere avendo a che fare con una delle condizioni ambientali più dure sulla terra. Ma non sono i paesaggi aridi, crudeli e davvero bellissimi a conquistarlo in modo così completo: è l’uomo col cuore di terra rossa.

Welcome to Sutton Station: One of the world’s largest working farms in the middle of Australia – where if the animals and heat don’t kill you first, your heart just might. Charlie Sutton runs Sutton Station the only way he knows how; the way his father did before him. Determined to keep his head down and his heart in check, Charlie swears the red dirt that surrounds him – isolates him – runs through his veins. American agronomy student Travis Craig arrives at Sutton Station to see how farmers make a living from one of the harshest environments on earth. But it’s not the barren, brutal and totally beautiful landscapes that capture him so completely, it’s the man with the red dirt heart.

La Walker è una garanzia per passare qualche ora in compagnia di personaggi simpatici ed avvenenti; aggiungiamoci poi l'ambientazione nell'outback australiano ed avremo una storia avventurosa, scorrevole e romantica al punto giusto. Charlie, pur essendo giovanissimo, è ormai rassegnato ad una vita solitaria da passare nella sua stazione (ranch dove si allevano animali), nel duro e spietato deserto australiano. Ama il suo lavoro e ama l'implacabile terra rossa che entra ovunque e avvolge uomini e animali, ma sa che non c'è posto per un uomo gay a capo di un'azienda del genere: lo sa perchè glielo ha detto senza mezzi termini suo padre, creando così nel povero ragazzo dei traumi e dei muri che lo hanno tenuto lontano da tutti. Per fortuna arriva alla stazione il bel texano Travis, un ragazzo deciso e sicuro di se che non si ferma davanti alle apparenze o ai rifuti poco convinti e che, soprattutto, non si arrende.
Ho amato moltissimo le interazioni tra i due e la forza (nonchè la delicatezza da bulldozer!) di Travis, ma anche l'ambientazione di questo romanzo: la Walker è talmente brava nel descrivere il duro ambiente dove si svolge la storia da averlo reso il terzo protagonista del romanzo.
Voto: 7,5


Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Lo leggerete?

lunedì 23 maggio 2016

Anteprima: Stoccata Finale di Mary Calmes


Titolo: Stoccata Finale
Titolo Originale: Parting Shot (2013)
Autore: Mary Calmes
Traduttore: N.A.M.
Editore: Dreamspinner Press
Data di Pubblicazione Prevista: 24 Maggio 2016
Pagine: 234
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il sesto libro della serie "A Matter of Time", così composta:
  1. A Matter of Time Vol.1 - Questione di Tempo (QUI la mia recensione): protagonisti Jory e Sam
  2. A Matter of Time Vol.2 - Questione di Tempo Vol. 2(QUI la mia recensione) 
  3. Bulletproof - A Prova di Proiettile (QUI la mia recensione): Jory e Sam
  4. Just Jory (racconto): Jory e Sam
  5. But for You - Se non Fosse per Te: Jory e Sam (QUI la mia recensione)
  6. Parting Shot - Stoccata Finale (spin-off): protagonisti Aaron e Duncan
  7. Piece of Cake (racconto): Jory e Sam
  8. Hannah's Big Night 8racconto): Jory e Sam
Livello di sensualità: hot

Trama: La vita non è mai stata facile per Duncan Stiel. La sua infanzia è stata un incubo. Il suo lavoro come poliziotto sotto copertura lo obbliga a nascondere la sua vera natura e, di tanto in tanto, lo fa finire in ospedale. Quando finalmente incontra l’uomo perfetto, non è una sorpresa che tutto vada completamente a rotoli. Quello che Duncan non si aspetta è che l’ostacolo più grande da superare prima di poter vivere la sua storia con Aaron Sutter è quello che porta dentro di sé. Tutti pensano che Aaron abbia tutto: bellezza, soldi, fama e un successo incommensurabile. Tutti tranne lui. Alla fine di ogni giornata, lontano dai flash, con le questioni di affari risolte e mentre gli amici tornano alle loro vite, Aaron si ritrova sempre solo. Nel momento stesso in cui incontra il travolgente detective Duncan Stiel, sa che farà di tutto per tenerlo con sé. Quando però capisce che i soldi non bastano a comprare la felicità, deve trovare la forza per regalare a Duncan qualcosa di molto più importante: il suo cuore.

Life has never been easy for Duncan Stiel. His childhood was the stuff of nightmares, and his day job as an undercover police officer forces him to hide his true self and occasionally lands him in the hospital. So when he finally meets the perfect man, it comes as no surprise that everything falls apart around him. What Duncan doesn’t expect is that the hardest hurdle to get over before he can make a life with Aaron Sutter is the one inside himself. Everyone thinks Aaron has it all—looks, money, fame, and success beyond measure. Everyone, that is, except Aaron. At the end of the day, the cameras stop flashing, friends go back to their own lives, company business is handled, and Aaron is always alone. The moment he meets Duncan Stiel, Aaron knows he’ll do anything to hold onto the larger-than-life detective. But when he realizes money won’t buy him the ultimate happiness, Aaron needs to find the strength to give Duncan something much more important—his heart.

Ho amato Aaron dal primo istante in cui è comparso in questa serie. Ovviamente non facevo il tifo per lui nella storia con Jory (e bisogna anche ammettere che spesso si è comportato da str@@zo!) ma non vedevo l'ora che la Calmes gli dedicasse un suo romanzo! Temevo anche un pò che me lo snaturasse trasformandomelo in una specie di Jory multimilionario ed invece l'autice non mi ha deluso, facendolo rimanere il solito Aaaron, solo un pò meno dominante. Duncan è altrettanto eccezionale ed insieme sono fantastici; una delle particolarità che ho amato di più di questa storia è lo scambio di potere, di posizione dominante e di forza che avviene tra questi due maschi alfa. Il tutto accade in maniera assolutamente naturale, creando un rapporto fluido e in continuo mutamento. Chi non vorrebbe leggere di due uomini forti, decisi, iperprotettivi e pronti a tutto per chi amano?
(P.S.: Jory e Sam sono solo nominati in questo romanzo....)
Voto: 8,5

Leggerete questo romanzo? Avete letto questa serie? Cosa ne pensate?

sabato 21 maggio 2016

Giro di Prova di L.A. Witt


Titolo: Giro di Prova
Titolo Originale: Test Drive (2015)
Autore: L.A. Witt
Traduttore: M.A. Diotta
Editore: Triskell Edizioni
Anno: 2016
Pagine: 56
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: USA
Collegamenti con Altri Romanzi: no
Livello di Sensualità: hot

Trama: Sean Waters sta attraversando un brutto periodo a causa della crisi economica, così si ritrova a lavorare nell’autoconcessionaria gestita dal suo dispotico padre. Non è il massimo come impiego, ma almeno frutta uno stipendio. L’unico problema? La sua tremenda cotta per Jackson Rayburn, il direttore generale. Quando Jackson gli consiglia di provare un’auto sportiva nuova di zecca, Sean non ha la minima idea che Jackson in realtà non vuole portare solo l’auto a fare un giro. Entrambi hanno bisogno di quel lavoro, ma il capo non transige riguardo alle relazioni tra i suoi impiegati. D’altronde, non si tratta che di una piccola cotta, quindi possono andare avanti e fingere che non sia successo nulla. Ma è davvero così?

Sean Waters is down on his luck thanks to the economy, and winds up working for his domineering father’s car dealership. It’s not the greatest job, but it’s a paycheck. The only problem? He’s got a wicked crush on the general manager, Jackson Rayburn. When Jackson suggests a drive in one of the brand new sports cars, Sean has no idea it’s not the car Jackson really wants to take for a spin. They both need this job, though, and the boss isn’t keen on employees getting involved with each other. But it’s just a lusty little crush anyway, so they can move on and pretend nothing ever happened. Can’t they?

Questa autrice mi ha abituato a storie piuttosto "forti", soprattutto dal punto di vista emozionale; "Giro di Prova", invece, scorre tutto sommato senza grandi scossoni verso il meritato HEA. Sean ha dovuto tornare a lavorare per il padre a causa della crisi che ha fatto chiudere la sua vecchia azienda; alla concessionaria Sean ha ritrovato anche Jackson, l'uomo per cui da sempre prova una fortissima attrazione. Non è facile però per i due vivere serenamente la loro passione poichè le politiche aziendali non permettono relazioni tra colleghi (ed entrambi hanno la neccessità di mantenere il loro impiego), ma i sentimenti trovano, per fortuna, il modo di farsi valere. Un racconto che consiglio per passare qualche momento spensierato e piacevole, magari anche per riprendersi da letture troppo intense!
Voto: 7


Avete letto questo racconto? Cosa ane pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

giovedì 19 maggio 2016

Sulle Note del Tempo di Josh Lanyon


Titolo Originale: Stranger on the Shore (2014)
Autore: Josh Lanyon
Traduttore: M. Tadiello, F. Lombini
Editore: HarperCollins Italia
Anno: 2016
Pagine: 336
Genere: Contemporaneo, M/M, Mystery
Ambientazione: Long Island, USA
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: warm 

Trama: Griff Hadley, reporter di cronaca nera, non riesce a dimenticare la vicenda del rapimento e della scomparsa, vent'anni prima, del piccolo Brian Arlington. Si pensa che sia morto, ma il corpo non è mai stato ritrovato. Griff decide di scrivere un libro sulla vicenda e sorprendentemente riesce a ottenere il permesso di soggiornare a Winden House, residenza degli Arlington. La sua presenza, però, sembra suscitare sentimenti contraddittori sia nei componenti della famiglia, che non gradiscono l'idea di dare in pasto al pubblico la propria vita, sia nel legale che li rappresenta, Pierce Mather, convinto che le intenzioni di Griff non siano limpide come lui afferma. Ma in quel mondo artefatto in cui ricchezza, gelosia e falsità vanno a braccetto, nulla è come sembra e così Pierce e Griff si ritrovano a combattere la stessa battaglia e a scoprire un'assurda verità. Perché il tempo, pur avendo sbiadito i ricordi, nulla ha potuto contro i sentimenti, rimasti inalterati come le note di Stranger on the shore che continuano ad aleggiare nel giardino della villa.

Twenty years ago young Brian Arlington, heir to Arlington fortune, was kidnapped. Though the ransom was paid, the boy was never seen again and is presumed dead. Pierce Mather, the family lawyer, now administers and controls the Arlington billions. He's none too happy, and more than a little suspicious, when investigative journalist Griffin Hadley shows up to write about the decades-old mystery. Griff shrugs off the coldly handsome Pierce's objections, but it might not be so easy to shrug off the objections of someone willing to do anything to keep the past buried.

In occasione dell'uscita in Italia di un romanzo che ho adorato volevo riproporvi la mia recensione, scritta ormai più di due anni fa (QUI):

"Josh Lanyon non ne sbaglia una! Questo nuovo romanzo dimostra ancora una volta la grande bravura e la grande maestria dell'autore nel gestire una storia potenzialmente difficile da rendere credibile. Ed invece ogni frase, ogni situazione, ogni passaggio è esattamente quello che avrei voluto leggere; ogni emozione è assolutamente perfetta per il momento. Ok... non so se tutto questo mio blaterare rende l'idea, ma è un romanzo "quasi" perfetto (e dico quasi perchè la perfezione a mio parere non esiste!). Ho amato molto questa storia in cui passato e presente si intrecciano con la loro crudeltà ma anche con delle enormi potenzialità; ho amato sopratutto Griff e Pierce con la loro riluttante attrazione e i loro crescenti sentimenti. 
Un romanzo a cui non manca praticamente nulla: un mistero vecchio di vent'anni da risolvere, una storia dolce e romantica, una scrittura elegante, scorrevole ed evocativa che ti fa "vivere" i luoghi e le situazioni narrate. Come dicevo prima: una storia quasi perfetta!
Voto: 9"


P.S.: Se volete creare la giusta atmosfera ascoltate la splendida canzone che da il titolo al libro in lingua originale: "Stranger on the Shore" di  Mr Acker Bilk...

mercoledì 18 maggio 2016

Capitale Investito di Aleksandr Voinov


Titolo: Capitale Investito
Titolo Originale: Return on Investment (2014)
Autore: Aleksandr Voinov
Traduttore: Martina Nealli
Editore: 44 Raccoons LTD
Anno: 2016
Pagine: 373
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: Londra, UK
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo libro della serie "Return on Investment", attualmente così composta
  1. Capitale Investito - Return on Investment
  2. Risk Return
Livello di sensualità: hot

Trama: Martin David, analista finanziario volenteroso ma inesperto, è l’ultimo arrivato nel team investimenti della Skeiron Capital Partners, società di private equity con sede a Londra. Il suo capo è un noto genio della finanza, ma è anche prepotente e severo. Nonostante le sue bizze, Martin è attratto da lui dal punto di vista sia professionale che personale; peccato che l’uomo non ricambi.
In un ufficio dove le amicizie e il pedigree contano molto più di una laurea in economia fresca di stampa, Martin si sente disperatamente inadeguato – almeno finché non incontra l’enigmatico Alec Berger, consulente e gestore patrimoniale, che promette di aiutarlo a costruirsi un nome e una reputazione nell’ambiente della finanza. Martin è talmente affascinato dall’acume e dai modi raffinati dell’uomo che acconsente a passargli informazioni riservate.
Poi arriva la crisi. Le banche colano a picco, le compagnie finanziarie si aggrappano con le unghie al bordo del baratro, e la sopravvivenza della stessa Skeiron viene messa a repentaglio. Martin si ritrova nel mezzo di una battaglia per il controllo della società, dove non si combatte soltanto l’economia in declino, ma anche un nemico spietato che approfitta della situazione per uscire dalle tenebre e reclamare la sua preda.

Martin David, an eager but inexperienced financial analyst, is the newest member of the investment team at Skeiron Capital Partners in London. His boss is an avowed financial genius, but he’s also overbearing and intense. Despite his erratic behaviour, Martin can’t help being drawn to him both professionally and personally. Too bad his boss doesn’t seem to feel the same. In a firm where pedigree and connections mean far more than Martin’s newly-minted business degree, Martin feels desperately inadequate—at least until he meets the enigmatic investment manager Alec Berger, who promises to help Martin establish himself in the financial community. Martin is so charmed by Alec’s sophistication and wit that he gives him data that should have stayed confidential. Then the financial crisis hits. Banks burn, companies teeter on the brink, and Skeiron’s survival is at stake. Martin is pushed into the middle of the fight for Skeiron—against both the tanking economy and a ruthless enemy who’s stepped out of the shadows to collect the spoils.

Non trovo quasi le parole per raccontarvi quanto mi sia piaciuto questo romanzo! Devo essere sincera: se non lo avesse scritto Voinov probabilmente non gli avrei dato nemmeno una possibilità perchè, diciamocelo, un romanzo che parla di finanza e crisi? No grazie! Ed invece... beh sappiate solo che ho fatto le cinque di mattina per finirlo perchè non riuscivo a lasciarlo nemmeno un minuto! La storia parte con il botto e continua con ritmi sostenuti, anche quando parla di situazioni economiche; a questo proposito devo dire che l'autore è riuscito a far capire qualcosa in merito anche ad una capra come me!
Il peso di tutta la storia poggia sulle spalle di Martin, un ragazzo che vuole a tutti i costi emergere nel difficile mondo della finanza londinese e, possibilmente, farsi anche notare dal suo talentuoso ma sfuggente capo. È disposto a tutto ma mantiene (o a recupera) la sua integrità e i suoi principi. Un'altra cosa che ho apprezzato è che i protagonisti sono "umani": commettono errori quasi imperdonabili ma riescono ad uscirne comunque vincitori.
Una storia che alterna momenti hot, momenti drammatici e momenti d'azione e che non cade mai di tono, un libro che consiglio caldamente perchè nettamente superiore alla media per stile e trama.
Voto: 9

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?  

lunedì 16 maggio 2016

Anteprima: Il Nascondiglio di Amy Lane


Titolo: Il Nascondiglio
Titolo Originale: Bolt-Hole (2013)
Autore: Amy Lane
Traduttore: Caterina Bolognesi
Editore: Dreamspinner Press
Data di Pubblicazione Prevista: 17 Maggio 2016
Pagine: 229
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: Sacramento, USA
Collegamenti con Altri Romanzi: no
Livello di Sensualità: hot

Trama: L’infanzia di Terrell Washington è stata una tripla schifezza: non c’è nessun vantaggio a essere nero, gay e povero in America. Terrell si è fatto strada fuori dal ghetto solo per colpire un soffitto di cristallo e trovarsi imprigionato nel ristorante di una popolare catena a fare il barista con una laurea in giornalismo. L’unica nota positiva è Colby Meyers, un suo collega che non ha paure o inibizioni e che non conosce limiti. Terrell e Colby passano l’estate al fiume e le loro pause sul retro del Papiano. Per quanto Terrell sia terrorizzato all’idea di uscire allo scoperto, gli è impossibile stare lontano dal magnetico sorriso di Colby e dalla sua risata contagiosa.
Ma Colby ha finito l’università, adesso, e ha grandi progetti per il futuro… progetti che Terrell è certo che lasceranno il suo nero culo secco nella polvere di Sacramento, fino a un momento mozzafiato, rubato nel mezzo del caos del ristorante, che gli dice che potrebbe sbagliarsi. Quando quell’istante viene infranto da un mistero e da un atto di violenza, Terrell e Colby rimangono con due rompicapi da risolvere: chi ha ucciso quel furfante del loro capo e come potranno far confluire le loro vite, il loro nero e il loro bianco, in un unico scintillante futuro?

Terrell Washington’s childhood was a trifecta of suck: being black, gay, and poor in America has no upside. Terrell climbed his way out of the hood only to hit a glass ceiling and stop, frozen, a chain restaurant bartender with a journalism degree. His one bright spot is Colby Meyers, a coworker who has no fear, no inhibitions, and sees no boundaries. Terrell and Colby spend their summers at the river and their breaks on the back dock of Papiano’s. As terrified as Terrell is of coming out, he’s helpless to stay away from Colby's magnetic smile and contagious laughter. But Colby is out of college now, and he has grand plans for the future—plans Terrell is sure will leave his scrawny black ass in the Sacramento dust until a breathless moment stolen from the chaos of the restaurant tells Terrell he might be wrong. When the moment is shattered by a mystery and an act of violence, Terrell and Colby are left with two puzzles: who killed their scumbag manager, and how to fit their own lives—the black and the white of them—into a single shining tomorrow.

I temi principali di questa nuova opera della talentuosa Amy Lane sono l'accettazione e il razzismo: ultimamente questa autrice è stata criticata per certe sue espressioni e, anche se non ho letto i romanzi "incriminati", trovo che qui abbia trattato tutto con il tatto e la delicatezza che di solito la contradistingue.
È un romanzo diverso dal solito perchè oltre ad essere un pochino meno "angsty" è anche venato di giallo.
Colby e Terrell sono due ragazzi che, all'apparenza, non potrebbero essere più lontani: benestante, bianco e solare il primo, povero, di colore e arrabbiato il secondo. Ma al cuore non si comanda e, grazie all'enorme sensibilità e testardaggine di Colby, anche Terrell riuscirà a venire a patti con i suoi desideri e con il suo passato. Ho apprezzato molto questo libro, soprattutto per i suoi protagonisti così veri e intensi. Il lato giallo è sicuramente secondario ma aggiunge un po' di suspense e toglie un po' di angoscia ad una storia che si legge volentieri e che scorre veloce come nel migliore stile di questa autrice.
Voto: 7,5


Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacrebbe leggerlo?

sabato 14 maggio 2016

Amore Incondizionato di Andrew Grey


Titolo: Amore Incondizionato
Titolo Originale: Unconditional Love (2012)
Autore: Andrew Grey
Traduttore: KillerQueen
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2016
Pagine: 165
Genere: Contemporaneo, M/M
Ambientazione: USA
Collegamenti con altri romanzi: Si, è il secondo libro della serie "Sette Giorni", attualmente così composta
  1. Sette Giorni - Seven Days: protagonisti Evan e Clay (potete leggere QUI la mia recensione)
  2. Amore Incondizionato - Unconditional Love: Donald e Jason
Sono entrambi stand alone, li accomuna il fatto che la storia si svolge in sette giorni fondamentali per la vita dei due protagonisti.
Livello di sensualità: warm

Trama: La vita di una persona può cambiare in un solo giorno? E in sette?
Donald Pottier e Jason Greene sono poco più che ragazzi quando si conoscono a Chincoteague Island, in Virginia. Dopo un giorno passato a pescare granchi, i due estranei diventano prima amici, poi qualcosa di più. Il tempo a loro disposizione è però limitato: alla fine dell’estate, Jay dovrà lasciare l’isola e Donald. Il destino ha però in serbo per Don e Jay molto più di una notte carica di speranze. In dodici anni di amicizia, dolore, amore, perdite, malattie e sfortune, spiccano sette giorni. Sette giorni definiscono e formano le persone che sono e la loro relazione. Nei sette giorni di incontri e separazioni, incidenti e fortune inattese, rifiuti e accettazioni, delusioni e speranze, viene gettata la base su cui posa ogni storia romantica: l’amore incondizionato.

Can a person's life change in just one day? How about seven?
Donald Pottier and Jason Greene are barely more than boys when they meet on Chincoteague Island, Virginia. A day of crabbing soon turns them from strangers to friends, then to something more, but the boys' time is limited: at the end of the summer, Jay will leave Don and the island behind. But Fate has more in store for Don and Jay than a summer of might-have-beens. Through eleven years of friendship, pain, love, loss, sickness, and misfortune, seven days stand out. Seven days define and shape the people they are and the relationship they share. Seven days of reunions and separations, accidents and serendipity, rejection and acceptance, disappointment and hope lay the foundation no romance can survive without: unconditional love.

Devo ammettere che questa seconda storia della serie "Sette Giorni" mi ha convinta: avevo trovato il primo romanzo troppo frammentato e scollato, mentre qui ho trovato una narrazione fluida ed avvincente. L'espediente narrativo usato è sempre lo stesso: raccontare la vicenda dei due protagonisti seguendoli in sette giorni fondamentali della loro vita. Donny e Jay si conoscono da adolescenti durante le vacanze estive e si innamorano, ma poi, a causa delle vicende della vita e della stupidità di altri, vengono separati. Ci saranno però sempre l'uno per l'altro nei momenti che contano. È forse una storia con un registro più drammatico rispetto ad altre di questo autore ma non perde l'ottimismo di fondo che lo caratterizza. I due protagonisti poi sono meravigliosi: Donald è un ragazzo forte ma anche vulnerabile, mentre Jason è altruista e amorevole.
Cosa dirvi? Leggetelo se vi è piaciuto il primo romanzo della serie ma anche se non vi ha convinti: qui la storia vi catturerà e vi terrà avvinti fino alla fine!
Voto: 7,5


Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

mercoledì 11 maggio 2016

L'Acrobata di Agnes Moon


Titolo: L'Acrobata
Autore: Agnes Moon
Editore: Self Publishing
Anno: 2016
Pagine: 260
Genere: Contemporaneo, Paranormal Romance, M/M
Ambientazione: River Town
Collegamenti con Altri Romanzi: si, è il primo e fin'ora unico libro della serie "Legami di Sangue"
Livello di Sensualità: hot

Trama: L’Acrobata è un ladro professionista con all’attivo decine di furti in appartamento, ma quando si ritrova intrappolato nell’enorme magione di un uomo misterioso, tanto seducente quanto letale, si rende conto che la polizia potrebbe non essere il peggiore dei mali.
Vincent de Saint-Bonnet è enormemente ricco, nasconde molti segreti e ha poca voglia di vivere. Ci vorranno due splendidi occhi azzurri e un ladruncolo particolarmente sboccato, per illuminare nuovamente la sua grigia e lunghissima esistenza.
Un ladro alla ricerca di un pugnale prezioso, un antiquario con alle spalle centinaia di anni, per il quale l’arma rappresenta un oggetto di valore… inestimabile.
Entrambi hanno uno scopo ben preciso e non si fermeranno di fronte a nulla nel cercare di perseguirlo. Neanche di fronte all’incredibile attrazione che li attanaglia e che li trascinerà in un duello, combattuto a colpi di bugie e seduzione.

È sempre uno spasso leggere i libri di Agnes! Non perchè siano leggeri o semplicemente umoristici ma perchè è bravissima nel creare personaggi e situazioni che ti lasciano con il sorriso sulle labbra, nonostante i temi trattati siano a volte molto seri. Avevo amato moltissimo la sua serie su "I Lupi di Stockton Town" ma ho trovato questo romanzo ancora più emozionanate ed appassionante. Liam è un ragazzo che conquista non appena entra in scena: ha avuto una vita difficile ma non si è mai arreso e non ha perso il suo spirito ribelle e la voglia di andare avanti. Vincent è un uomo misterioso che impariamo a conoscere a poco a poco, ma che possiede un fascino magnetico e oscuro che cattura non solo il povero ladruncolo ma anche il lettore.
Leggendo la storia scopriamo poi che hanno in comune molto più di quanto entrambi si aspetterebbero e, anche se la loro relazione vive momenti intensi, non mancano le difficoltà e le battute d'arresto.
Mi sono divorata questo romanzo senza riuscire a staccarmi un attimo e spero solo che esca prestissimo il prossimo della serie (e io mi sono già fatta un'idea su chi potrebbero essere i protagonisti!).
P.S.: adoro la copertina!!!
P.P.S.: Giusto un "assaggio" di Liam:
"Mi guardò e nel suo sguardo lessi, esattamente, tutto quello che avrebbe voluto da me. Accidenti! Se gli occhi avessero potuto scopare mi sarei dovuto fumare una sigaretta!"
Voto: 8,5

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

lunedì 9 maggio 2016

The Only Option di Megan Derr


Titolo: The Only Option
Autore: Megan Derr
Editore: OmniLit
Anno: 2016
Pagine: 89
Genere: Fantasy Romance, M/M
Ambientazione: /
Collegamenti con altri romanzi: fa parte della serie M/M, M/F "Dubious" scritta da più autori ma dove ogni romanzo è a se.
Livello di sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama: Un drago disperato. Un negromante solitario. Un matrimonio che nessuno dei due vuole. Quando viene convocato al castello reale, Rochus si aspetta niente di più che un compito particolarmente difficile. Il fastidioso viaggio vale quasi la pena quando gli si avvicina un giovane, bellissimo drago, Tilo, che non sembra per niente turbato dal fatto che Rochus sia un negromante. Quando Rochus arriva al castello gli viene ordinato di sposare lo stesso drago con cui ha trascorso la notte. Anche se Rochus avrebbe preferito firmare le carte e tornarsene a casa, è impotente nei conronti delle suppliche di Tilo affinchè lo aiuti, anche se questo significa trascorrere più tempo vicino ad un uomo da cui si sente disperatamente attratto, ma che non sembra volere lui.

A desperate dragon. A lonely necromancer. A marriage neither wants.
When he is summoned to the royal castle, Rochus anticipates nothing more than a particularly difficult assignment. The bothersome journey is almost made worthwhile when he is propositioned by a young, beautiful dragon, Tilo, who seems untroubled by the fact that Rochus is a necromancer. When Rochus arrives at the castle he is ordered to marry the very same dragon he spent the night with. Though Rochus would rather sign papers and return home, he is helpless against Tilo's pleas for help, even if it means spending more time around a man he is desperately drawn to but who doesn’t seem to want him.

Ai più, ahimè, il nome Megan Derr non dirà molto ma quest'autrice ha un talento davvero unico: riesce a creare mondi e storie fantastici, che risultano sempre credibili ed emozionanti. È suo uno dei miei fantasy preferiti "The Prisoner" (QUI la mia recensione) e io continuo a sperare che arrivi prima o poi anche in Italia.
Questa sua nuova opera è straordinaria già per i suoi protagonisti: un adorabile giovane drago e un disilluso negromante solitario dai denti e dalle unghie blu, con il doppio dei suoi anni. Il destino li costringe a stare assieme, ma come può un giovane mutaforma eroico convicere un uomo totalmente autocritico e rigido con se stesso, che i suoi sentimenti sono reali? E che vale la pena di lottare per essi? Com'è nello stile di quest'autrice i momenti intensi ed avventurosi sono intervallati da situazioni divertenti o sensuali. La lettura dei romanzi della Derr è una continua bellissima sorpresa e devo ammettere che devo ancora leggerne uno che non mi piaccia un sacco o che non sia oltre la media!
Voto: 8

Avete letto qualcsa di questa autrice? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

sabato 7 maggio 2016

In Sella con il Diavolo di K.A. Merikan


Titolo: In Sella con il Diavolo
Titolo Originale: The Devil's Ride: Coffin Nails MC (2014)
Autore: K.A. Merikan
Traduttore: Martina Nealli
Editore: Acerbi & Villani Itd
Anno: 2016
Pagine: 480
Genere: Contemporaneo, M/M, Dark Romance
Ambientazione: Michigan, USA
Collegamenti con Altri Romanzi: si, fa parte della serie "Sex & Mayhem". 

"Sex & Mayhem is a series of novels (both M/M and M/F) about members of outlaw biker gangs. The characters belong to various motorcycle clubs, but while the books are essentially standalones, some of the characters will have brief cameos in other novels."

"Sex & Mayhem è una serie di romanzi (sia M/M che M/F) che parla dei membri di bande fuorilegge di motociclisti. I personaggi appartengono a vari motoclub, ma, mentre i libri sono essenzialmente standalone, alcuni dei personaggi hanno brevi cameo in altri romanzi."

La serie è attualmente così composta:
  1. Road of no return: Hounds of Valhalla MC: protagonisti Zac e Stitch
  2. In Sella con il Diavolo - The Devil’s Ride: Coffin Nails MC: Lucifer e Denti
  3. Stripped Raw: Coffin Nail MC California: Sam e Jolie
  4. No matter what: Coffin Nail MC: Ghost e Luca
  5. Red Hot: Coffin Nail MC: Red Jack e Loki
  6. Loki’s new job: Coffin Nail MC California (racconto): red Jack e Loki
  7. One step too close: Coffin Nail Mc Louisiana: Jed e Ryder
  8. Split: Coffin Nail MC: Hunter e Astaroth
  9. His favorite color is blood: Coffin Nails MC: Misha e Grim
  10. Heart Ripper: Coffin Nails MC: David e Raja
Livello di Sensualità: hot

Trama: -Quale idiota metterebbe le mani addosso al figlio del presidente?-
Denti. Vice presidente del Coffin Nails Motorcycle Club. Votato alla vendetta. L’ultima cosa che gli occorre è una marchetta a cui fare da babysitter.
Lucifer. Caduto. Smarrito. Solo.
Dopo un’infanzia desolata e all’insegna degli abusi, seguita dal suicidio della madre, Lucifer si è ritrovato solo al mondo, costretto ad arrabattarsi per andare avanti giorno dopo giorno. Suo padre, presidente del Coffin Nails Motorcycle Club, non gli ha mai prestato né attenzioni né affetto. Per questo, quando i Nails si presentano al locale dove lavora come spogliarellista e tuttofare, l’ultima cosa che Lucifer si aspetta è di finire sotto la custodia di Denti, il vice presidente del club, famoso per i suoi spietati interrogatori. L’uomo è la bestia più sexy che il ragazzo abbia mai visto, ma è anche più vecchio ed eterosessuale – insomma, un prurito che Lucifer non ha speranze di grattare. La vita di Denti è finita dodici anni fa, col brutale omicidio del suo ragazzo. La polizia non ha mai trovato i colpevoli, e tutte le piste si sono rivelate vicoli ciechi; ostinato nel perseguire la propria giustizia, e intenzionato a ritrovare la pace, l’uomo si è unito ai Coffin Nails. Peccato che ad anni di distanza, il caso rimanga aperto, e il fuoco della vendetta continui a consumarlo. Finché di punto in bianco, Denti non si ritrova a fare da babysitter a un adolescente che nasconde ferite profonde e ha un talento per la fuga. Si è ripromesso di non affezionarsi mai più a nessuno, ma il ragazzino, così sfacciatamente gay, ha bisogno della sua protezione per sopravvivere nel club dei Nails. E ogni giorno che passa, Denti si sente più attratto da quegli occhioni blu… Ma è fuori questione andare a letto col figlio del presidente, anche quando diventa evidente che quella fra loro non è una semplice attrazione fisica. Quello che Denti non sa è che Lucifer potrebbe anche essere la chiave per trovare la pace mentale che tanto disperatamente insegue.
ATTENZIONE Contenuti espliciti: versamenti di sangue, sesso, parolacce, violenze di vario tipo. Uso inappropriato di strumenti dentistici e latte.
Temi: prostituzione, centauri fuorilegge, crimine organizzato, omofobia, problemi famigliari, coming-out, punizioni corporali, trafficanti d’organi, differenza d’età, ferite da guarire.

You don’t fuck with the club president's son.
Tooth. Vice President of the Coffin Nails Motorcycle Club. On a neverending quest for vengeance. The last thing he needs is becoming a permanent babysitter for a male hooker.
Lucifer. Fallen. Lost. Alone.
After a childhood filled with neglect and abuse, followed by his mother’s suicide, Lucifer set out into the world alone. There was nothing for him out there other than taking it one day at a time. As the bastard son of the Coffin Nails club president, Lucifer never got much fatherly love. So when the Nails show up at the strip joint Lucifer works in, the last thing he expects is to be put in the custody of Tooth, the Nails Vice President famous for his gruesome interrogation techniques. The man proves to be the sexiest beast Lucifer has ever met. He’s also older, straight, and an itch Luci can’t ever scratch. Tooth’s life came to a halt twelve years ago. His lover got brutally murdered, police never found the perpetrators, and all leads were dead ends. To find peace and his own justice, Tooth joined the Coffin Nails, but years on, he’s gotten nowhere with the case, yet still lives on with the burning fire for revenge. Babysitting a deeply scarred teenager with a talent for disappearing is the last thing on his bucket list. He promised himself to never get attached to someone like him again. To make sure the openly gay boy is safe in the clubhouse, Tooth is stuck keeping an eye on him. The big, blue, attention seeking gaze is drawing Tooth in, but fucking the president’s son is a complete no-go, even when both their feelings go beyond lust.
What Tooth doesn’t know is that Lucifer might hold the key to the closure Tooth so desperately needs.
WARNING Contains adult content: a gritty storyline, sex, explicit language, violence and abuse. Inappropriate use of dental tools and milk.
POSSIBLE SPOILERS: Themes: Prostitution, Outlaw Motorcycle Club, organized crime, homophobia, family issues, coming out, discipline/punishment, organ snatching, hurt-comfort, age gap

Ho iniziato la lettura di questo romanzo con un po' di trepidazione: temevo una lettura cupa e troppo violenta. Non fraintendetemi: non è una lettura allegra e la violenza c'è eccome ma a livelli, a mio parere, accettabili per un dark romance. A catturarmi immediatamente è stato Lucifer (ok, Prete dovrebbe essere privato della patria potestà per i nomi che ha dato ai suoi figli!), un ragazzo solo, spaventato ma con un cuore enorme e ricco di spirito. Il suo incontro con Denti (tranquilli in questo caso è solo un soprannome!) non è dei migliori e, per un ragazzo con forti problemi di fiducia nel prossimo, non promette molto bene. Ma entrambi hanno sottovalutato l'altro e il potere del destino. Le parti che ho apprezzato maggiormente sono il lento "sbocciare" di Luci e la sua inclusione all'interno del club e della famiglia. Il suo rapporto con Denti è tutt'altro che sempilce ma mi ha emozionato moltissimo. Ci sono numerosi momenti piuttosto intensi e non c'è mai un attimo di caduta o di noia. Certo i protagonisti non sono propriamente degli eroi positivi ma applicano la loro legge e la loro giustizia, riuscendo a farsi amare dal lettore senza snaturare la loro natura quasi selvaggia.
Date tutte le premesse che avevo letto posso dirvi che alcune scene e alcune scelte possono non essere per tutti i palati ma a me è piaciuto moltissimo, me lo sono letta in baleno e non vedo l'ora di tornare nel mondo dei Coffin Nails MC!
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Vi piacerebbe leggerlo? Cosa ne pensate?




mercoledì 4 maggio 2016

Salvando Alex di Chris McHart


Titolo: Salvando Alex
Titolo Originale: Saving Alex (2015)
Autore: Chris McHart
Traduttore: Phoenix Skyler
Editore: Rawmance Publishing
Anno: 2016
Pagine: 110
Genere: Contemporaneo, M/M, Paranormal Romance
Ambientazione: Germania
Collegamenti con Altri Romanzi: si, è il secondo libro della serie "Unexpected", attualmente così composta
  1. La Sorpresa di Alex - Alex's Surprise (potete leggere QUI la mia recensione)
  2. salvando Alex - Saving Alex
  3. Mate Me, Hate Me, Date Me
Livello di Sensualità: hot

Trama: Non solo Alex è incinto, un qualcosa di punibile con la prigione, ma Gerome, il padre del bambino, è un principe vampiro. Quando degli estranei gli invadono la casa e lo rapiscono, Alex non sa chi sia il responsabile, non sa se rivedrà l’uomo che ama e nemmeno se riuscirà a vedere il figlio che cresce dentro di lui.  Considerandosi il padre del bambino, Sam fatica a starsene con le mani in mano e a lasciare che siano gli altri a organizzare il salvataggio di Alex. La corsa per salvare il suo amato ha inizio quando il principe e i suoi segugi trovano un indizio importante. A quel punto, tutto quello che può fare è incrociare le dita affinché il piano messo a punto funzioni.
Quando il principe Gerome riceve delle richieste di riscatto, le istruzioni sono chiare: dovrà unirsi a un perfetto estraneo o non rivedrà mai più Alex, né il figlio che porta in grembo. Riuscirà a convincere il promesso sposo ad aiutarlo o saranno coloro che cercano di spodestare la sua famiglia a vincere questo gioco infido di ricatti?

Not only is Alex pregnant, something punishable by jail time, but Gerome, the father of the baby, is a vampire prince. When strangers invade Alex’s home and kidnap him, he doesn’t know who is responsible, if he’ll ever see the man he loves again, or even get to see the child growing inside him. Considering himself the father of his lover’s child, Sam has a hard time standing around and letting others plan Alex’s rescue. But when the Prince and his trackers find an important clue, the race to save his beloved is on. Now all he can do is cross his fingers that that the scheme they’ve devised will work. When Prince Gerome receives ransom demands, the instructions are clear: mate a complete stranger or he’ll never see Alex or the child he carries again. Will he be able to convince his newly intended to help, or will those seeking to dethrone his family win this evil game of blackmail?

Ritroviamo Alex, Sam e Gerome poco dopo la fine del romanzo precedente. Alex è in avanzato stato di gravidanza ma tutto sembra procedere per il meglio... finchè non viene rapito. Immediatamente Sam e Gerome devono unire le loro forze per salvare l'uomo a cui tengono e il loro bambino. Di questo secondo capitolo della serie ho amato soprattutto l'avvicinamento tra Sam e il bel principe e le interessantissime scoperte sul conto di Gerome: se fin'qui era sembrato un uomo freddo e distaccato, percepiamo ben presto le ragioni che stanno dietro al suo comportamento e non possiamo non soffrire per lui. Ho trovato molto interssanti, inoltre, le nuove aggiunte di personaggi che ruotano attorno ai nostri protagonisti: dai segugi a Josh per finire con Luis.
Che dire, in questo secondo romanzo della serie abbiamo un registro più d'azione rispetto al primo ma non mancano sicuramente i sentimenti. Ciò che manca, invece, è la giusta chiusura per il nostro principe e sono certa che il prossimo romanzo dedicato a lui non ci deluderà!
Voto: 7
Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

martedì 3 maggio 2016

Con il Fiato Sospeso di Charlie Cochet


Titolo: Con il Fiato Sospeso
Titolo Originale: Blood & Thunder (2014)
Autore: Charlie Cochet
Traduttore: Chiara Seri
Editore: Triskell Edizioni
Anno: 2016
Pagine: 249
Genere: M/M, Romance, Urban Fantasy
Ambientazione: New York, in un mondo in cui, a causa di una mutazione causata da un virus e dalla sua cura, coesistono umani e teriani (mutaforma di varie specie animali)
Collegamenti con altri romanzi: si, è il secondo libro della serie "Thirds", attualmente così composta
  1. Costi quel che Costi - Hell & High Water (potete leggere QUI la mia recensione)
  2. Con il Fiato Sospeso - Blood & Thunder
  3. Rack & Ruin
  4. Rise & Fall
  5. Against the Grain
  6. Catch a Tiger (febbraio 2016)
  7. Smoke & Mirrors (giugno 2016)
Livelllo di sensualità: hot

Trama: Quando in un Centro Giovanile Teriano, scoppiano delle bombe che feriscono alcuni membri della squadra Destructive Delta dei THIRDS e causano uno screzio tra gli agenti Dexter J. Daley e Sloane Brodie, la pace sembra una meta irraggiungibile. Specialmente quando un nuovo spaventoso gruppo, l’Ordine di Adrastea, sembra essere sempre un passo avanti a loro. Con il diffondersi del panico e dell’intolleranza, e le strade che iniziano a riempirsi della propaganda dell’Ordine, le ostilità tra Umani e Teriani si inaspriscono. Dex e Sloane, assieme al resto della squadra, sono determinati a distruggere l’Ordine e a ristabilire la pace, per non parlare dei conti personali in sospeso da saldare. Ma più la squadra investiga sulle esplosioni, più si rende conto che dietro lo spargimento di sangue e la diffusione del caos si cela una motivazione più sinistra. La scoperta della spaventosa verità che si cela dietro gli intenti dell’Ordine obbliga Sloane ad affrontare i segreti di un passato che pensava di essersi lasciato alle spalle, un passato che non solo potrebbe annientare lui e la sua carriera, ma anche la reputazione dell’organizzazione che lo ha fatto diventare l’uomo che è oggi. Ora più che mai, Dex e Sloane hanno bisogno l’uno dell’altro e, grazie alla fiducia reciproca, la forza del loro legame farà la differenza tra giustizia e guerra senza esclusione di colpi.

When a series of bombs go off in a Therian youth center, injuring members of THIRDS Team Destructive Delta, and causing a rift between agents Dexter J. Daley and Sloane Brodie, peace seems unattainable. Especially when a new and frightening group, the Order of Adrasteia, appears to always be a step ahead. With panic and intolerance spreading and streets becoming littered with the Order’s propaganda, hostility between Humans and Therians grows daily. Dex and Sloane, along with the rest of the team, are determined to take down the Order and restore peace, not to mention settle a personal score. But the deeper the team investigates the bombings, the more they believe there’s a more sinister motive than a desire to shed blood and spread chaos. Discovering the frightful truth behind the Order’s intent forces Sloane to confront secrets from a past he thought he’d left behind for good, a past that could not only destroy him and his career, but also the reputation of the organization that made him all he is today. Now more than ever, Dex and Sloane need each other, and, along with trust, the strength of their bond will mean the difference between justice and all-out war.

Finalmente Dex e Sloane sono tornati!!! Ve lo dico sinceramente: io li amo! E amo le loro vicende, i loro amici, il loro mondo...
Quando leggo una storia della serie "Thirds" la prima cosa che mi viene in mente è che vorrei tanto avere un amico come Dex: Dex, oltre ad essere altruista e sensibile, è divertente, pazzo, imprevedibile... insomma accanto ad un uomo come lui la vita non potrebbe mai essere noiosa! E lo sa bene il povero Sloane.
In questo secondo capitolo la minaccia si fa sempre più vicina e sempre più odiosa, arrivando a colpire un centro per giovani teriani. Il rapporto tra Dex e il suo caposquadra si complica a causa di fattori esterni ed interni alla coppia: Sloane è un uomo con un bagaglio emotivo importante, che ha sofferto troppo per riuscire ad accettare senza lottare i nuovi sentimenti verso Dex. E Dex, dietro la facciata da giullare, nasconde la sua profonda sensibilità e la sua generosità. A tratti ho sofferto nel vedere il dolore di questi due personaggi che adoro ma trovo che la Cochet sia stata bravissima nel gestire questa storia e nell'equilibrare le emozioni che ci trasmette; ho apprezzato molto anche il lento svelarsi del passato di Sloane che ci permette finalmente di scoprire di più su di lui e di comprenderlo meglio.
Ci sono romanzi che ti emozionano, altri che ti conquistano per come sono scritti, altri ancora che ti colpiscono per i suoi protagonisti: la serie "Thirds" è tutto questo e anche di più e posso dirvi solo una cosa... leggetela!
Voto: 9


Avete letto questo romanzo? E il precedente? Cosa ne pensate?

lunedì 2 maggio 2016

Perdonare Thayne di J.R. Loveless


Titolo: Perdonare Thayne
Titolo Originale: Forgiving Thayne (2014)
Autore: J.R. Loveless
Traduttore: Caterina Bolognesi
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2016
Pagine: 283
Genere: Contemporaneo, M/M, Urban Fantasy
Ambientazione: USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il secondo libro della serie "Compagni Predestinati", attualmente così composta
  1. Caccia a Seth - Chasing Seth: protagonisti Seth e Kasey (potete leggere QUI la mia recensione)
  2. Perdonare Thayne - Forgiving Thayne: Thayne e Nick
  3. Protecting Kai: Kai e Cole (non ancora pubblicato)
Livello di sensualità: hot

Trama: Nicholas Cartwright ha fatto tutto ciò che era in suo potere per dimenticare la notte di sei mesi prima a Senaka, quando il suo compagno predestinato l’ha rifiutato, lasciandolo distrutto e disilluso. Si è buttato nel lavoro, consumandosi fino all’esaurimento, e trova ormai intollerabile il tocco di chiunque altro. Improvvisamente il suo compagno ha bisogno del suo aiuto e gli chiede forse più di quanto Nick riesca a dare. Thayne Whitedove è sempre stato un nomade. Passa i giorni sulla strada e le notti tra le braccia di qualche facile conquista, fino a quando un fatidico sbaglio non lo costringe a tornare a casa per trovare conforto. Purtroppo, l’unico modo per rimediare al suo errore di giudizio è accettare la sola cosa che non ha mai voluto: il suo compagno. Thayne deve decidere se fuggire oppure restare e lottare per ottenere il perdono di Nick.

Nicholas Cartwright has done everything in his power to forget that night six months ago in Senaka, when his true mate rejected him, leaving him shattered and disillusioned. Burying himself in his work, he pushes himself to the point of exhaustion while finding the touch of another unbearable. Suddenly his mate needs his help, and he may be asking for more than Nicholas can find it in himself to give. Thayne Whitedove has always been a wanderer, spending his days on the road and his nights wrapped in the arms of whatever random hookup he meets, until a fateful mistake sends him rushing for the comforts of home. To his utter dismay, the only way to correct his error in judgment is to accept the one thing he’s never wanted… his mate. Thayne must decide whether to keep running or to stay and fight for Nick’s forgiveness.

Come può un'autrice riuscire a farci perdonare ed amare un personaggio che si comporta come un vero str@..zo per più di metà romanzo? (anzi, rettifico, era uno str@..zo già nel romanzo precedente!) Non me lo so spiegare ma la Loveless c'è riuscita alla grande! Ripensando ai suoi libri che ho letto in passato devo dire che questa scrittrice ha un debole per gli str@..zi che però riesce poi a redimere!
Thayne, inizialmente, è di un odioso che più odioso non si può: tratta il povero Nick come una cacca e soprattutto non da spiegazioni per le sue azioni incomprensibili. Nick andrebbe santificato subito ed ha il pregio di rimanere un personaggio forte e deciso anche davanti alle sfide che si trova ad affrontare. Grazie alla tenacia di Nick e alla presa di coscienza del bel Thayne (con lo zampino di parenti e amici) finalmente capiamo le ragioni e i traumi che stanno alla base del comportamento del giovane lupo e vediamo l'uomo sensibile che si nasconde dietro la facciata impassibile.
Ho apprezzato questo romanzo molto di più rispetto ai precedenti di quest'autrice che avevo letto , soprattutto grazie alla seconda parte del romanzo che ho trovato davvero molto emozionante. Ora sarei curiosa di sapere cos'ha in serbo la Loveless per Cole (il figlio dell'alpha del branco di Nick) ma temo che l'attesa sarà ancora lunga... sigh!
Voto: 7

Avete letto questo romanzo? E il precedente? Cosa ne pensate?