martedì 29 settembre 2015

Anteprima: Come Ululare alla Luna di Eli Easton


Titolo: Come Ululare alla Luna
Titolo Originale: How to Howl at the Moon (2015)
Autore: Eli Easton
Traduttore: Deborah Tessari
Editore: Triskell Edizioni
Data di Pubblicazione Prevista: 30 Settembre 2015
Pagine: 202
Genere: Contemporaneo, M/M, Urban Fantasy, Romance
Ambientazione: California, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo (e attualmente unico) libro della serie "Howl at the Moon"
Livello di sensualità: hot

Trama: Lo sceriffo Lance Beaufort non permetterà che arrivino dei guai nella sua città, nossignore. Rintanata nelle montagne della California, Mad Creek ha dei segreti da mantenere, come il fatto che metà della sua popolazione sia composta da “mutevoli”, cani che hanno acquisito la capacità di diventare umani. Discendente dai Border Collie sia da parte di madre che di padre, non esiste un protettore migliore di lui.
Tim Weston è alla ricerca di un rifugio. Dopo aver scoperto che il suo capo ha brevettato a proprio nome tutto il lavoro che lui aveva svolto sugli ibridi vegetali, Tim decide di lasciare il suo vecchio lavoro. Una cliente gli propone di usare il suo chalet a Mad Creek, e Tim ci vede l'occasione per un nuovo inizio. Ma il timido giardiniere ha la tendenza a impappinarsi con gli sconosciuti e a sembrare un bugiardo, particolarmente con uomini alfa stupendi come lo sceriffo Beaufort. Di sicuro il giovane straniero allampanato fa saltare i nervi a Lance. È preoccupato per i coltivatori di marijuana che si stanno trasferendo a Mad Creek, e non è soddisfatto della storia che gli racconta il giovane. Lance decide che c'è bisogno di un po' di lavoro sotto copertura.
Quando Tim investe con la sua auto un bellissimo collie dal pelo nero e lo adotta, è amore a prima vista sia per Tim che per il cane interiore di Lance. Fingere di essere un animale domestico metterà in grossi guai lo sceriffo Beaufort.

Sheriff Lance Beaufort is not going to let trouble into his town, no sir. Tucked away in the California mountains, Mad Creek has secrets to keep, like the fact that half the town consists of ‘quickened’—dogs who have gained the ability to become human. Descended on both sides from Border Collies, Lance is as alert a guardian as they come. Tim Weston is looking for a safe haven. After learning that his boss patented all of Tim’s work on vegetable hybrids in his own name, Tim quit his old job. A client offers him use of her cabin in Mad Creek, and Tim sees a chance for a new start. But the shy gardener has a way of fumbling and sounding like a liar around strangers, particularly gorgeous alpha men like Sheriff Beaufort. Lance’s hackles are definitely raised by the lanky young stranger. He’s concerned about marijuana growers moving into Mad Creek, and he’s not satisfied with the boy’s story. Lance decides a bit of undercover work is called for. When Tim hits a beautiful black collie with his car and adopts the dog, its love at first sight for both Tim and Lance’s inner dog. Pretending to be a pet is about to get Sheriff Beaufort in very hot water.

Recensione di Anita:

Di questo romanzo mi ha colpito sopratutto l'originalità dell'idea di partenza: se un cane ha amato ed è stato amato moltissimo dal suo padrone alla dipartita di quest'ultimo diventa umano, ma mantiene la possibilità di mutare in cane ogni volta che lo desidera. Ci sono poi delle persone che nascono da genitori mutevoli e possiedono già il dono ma tutti, in un modo o in un altro, arrivano a Mad Creek dove, a vegliare su di loro, c'è lo sceriffo Lance. Lance prende molto seriamente il suo lavoro e ricorre ad ogni strategia per proteggere il suo "branco": dall'arrivo di Tim e dai sospetti dello sceriffo nasceranno tutta una serie di situazioni divertenti e paradossali che li porteranno però, a poco a poco, a non poter più fare a meno l'uno dell'altro.
Un romanzo spassoso che mi ha divertito e, a tratti, anche sorpreso e che consiglio a chi ha voglia di una storia originale, leggera ma non sciocca.
Voto: 7/8

Leggerete questo romanzo? Cosa ne pensate?

lunedì 28 settembre 2015

Anteprima: Superare la Notte di Ariel Tachna


Titolo: Superare la Notte
Titolo Originale: Outlast the Night (2013)
Autore: Ariel Tachna
Traduttore: Claudia Milani
Editore: Dreamspinner Press
Data di Pubblicazione Prevista: 29 Settembre 2015
Pagine: 227
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: Australia
Collegamenti con altri romanzi: si, è il terzo libro della serie "Lang Downs", attualmente così composta
  1. Ereditare il Cielo - Inherit the Sky: protagonisti Caine e Macklin
  2. Inseguire le Stelle - Chase the Stars: Jesse e Chris
  3. Superare la Notte - Outlast the Night: Sam e Jeremy
  4. Conquer the Flames: Thorne e Ian
  5. Cherish the Land: Seth e Jason
Livello di sensualità: lieve

Trama: Il contabile Sam Emery è disoccupato e sta attraversando un brutto periodo. Quando sua moglie, dopo averlo emotivamente tormentato per anni, chiede il divorzio, Sam si rivolge all’unica persona che gli è rimasta: suo fratello Neil. Non si aspetta di essere respinto, ma neppure che le novità riguardo alla fine del suo matrimonio e al suo orientamento sessuale siano accettate con tanta tranquillità. Neil lo porta con sé a Lang Downs, l’allevamento di pecore che considera casa sua, ed è là che Sam capisce per la prima volta che non è impossibile vivere apertamente la propria omosessualità. Caine e Macklin, i proprietari della stazione, sembrano riuscirci alla grande, e quando Caine offre a Sam un lavoro, tutti i sogni dell’uomo paiono diventare realtà.
Jeremy abbandona la sola casa che abbia mai conosciuto quando l’omofobia del fratello diventa impossibile da sopportare e va nell’unico posto dove sa che sarà accettato: Lang Downs. Lui e Sam legano immediatamente, ma l’animosità fra Lang Downs e la sua precedente stazione è ancora profonda e i jackaroo non hanno intenzione di accettarlo senza opporsi. Tra l’insicurezza di Sam e la posizione precaria di Jeremy, il loro sarà un cammino difficile, senza contare la lunga attesa prima che la sentenza di divorzio di Sam diventi definitiva e che loro possano iniziare la loro nuova vita insieme.

Office manager Sam Emery is unemployed and out of luck. When his emotionally abusive wife demands a divorce, he contacts the one person he has left, his brother, Neil. He doesn’t expect Neil to reject him, but he also doesn’t expect the news of his divorce—and of his sexuality—to be met with such acceptance. Neil takes Sam to Lang Downs, the sheep station Neil calls home. There, Sam learns that life as a gay man isn’t impossible. Caine and Macklin, the station owners, certainly seem to be making it work. When Caine offers Sam a job, it’s a dream come true. Jeremy Taylor leaves the only home he’s ever known when his brother’s homophobia becomes more than he can bear. He goes to the one place he knows he will be accepted: Lang Downs. He clicks with Sam instantly—but the animosity between Lang Downs and Jeremy’s home station runs deep, and the jackaroos won’t accept Jeremy without a fight. Between Sam’s insecurity and Jeremy’s precarious position, their road will be a hard one—and that’s without having to wait for Sam’s divorce to be final before starting a new life together.

Recensione di Anita: 

Questo romanzo mi ha fatto scoprire una realtà che non conoscevo e alla quale non avevo mai pensato: i jackaroos, ovvero i cowboys dell'Australia. Amo molto l'ambientazione australiana ma, nei romanzi che avevo letto fin'ora, il setting era stato sempre la città mentre qui abbiamo una stazione sperduta in mezzo alla natura dove vengono allevate pecore. Sam ci arriva poichè è costretto a chiedere aiuto a suo fratello dopo la dolorosa separazione dalla moglie, Jeremy si ritrova senza casa e senza lavoro dopo aver litigato con il fratello omofobo e intollerante: due uomini che hanno stravolto la loro vita e che devono ripartire da zero, ma con l'aiuto fondamentale di amici inaspettati e solidali.
Un libro che punta sui buoni sentimenti, sull'armonia e la tolleranza tra persone apparentemente diverse ma con obiettivi e pensieri comuni.
Da leggere per passare qualche ora in un mondo diverso, per vivere una storia che fa riflettere ma senza drammi strappa lacrime e scene hot ma con tanto sentimento e tanta dolcezza.
Voto: 7,5

Leggerete questo romanzo? Cosa ne pensate?

sabato 26 settembre 2015

Amore significa... Niente Paura di Andrew Grey


Titolo: Amore significa... Niente Paura
Titolo Originale: Love means... No fear (2010)
Autore: Andrew Grey
Traduttore: Ernesto Pavan
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2015
Pagine: 212
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: Michigan, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è un libro della serie "Amore Significa...", attualmente così composta
  1. Amore significa... Coraggio - Love means… Courage: protagonisti Len e Cliff
  2. Amore significa... Nessuna Vergogna - Love means… No Shame: Geoff e Eli
  3. Simple Gifts (racconto): Geoff e Eli
  4. Amore significa... Nessun Limite - Love means… No Boundaries: Joey e Robbie
  5. Amore significa... Libertà - Love means… Freedom: Stone e Preston
  6. Amore significa... Niente Paura - Love means… No Fear: Raine e Jonah
  7. Love means... Healing: Chris e Len
  8. Love means… Family: Arie e Duane
  9. Love means… Renewal: Geoff e Eli
  10. Love means… No Limits: Bart e Tyron
  11. Love means... Patience: Cody e Brick
  12. Love means... Endurance: Geoff e Eli 
Livello di sensualità: warm

Trama: Raine Baumer vive una vita spensierata a Chicago, concedendosi rapporti occasionali con scarso coinvolgimento emotivo. Ma dopo che viene ferito gravemente nel corso di un’aggressione, il suo migliore amico Geoff lo porta in campagna per guarire. Lì Geoff e il suo compagno Eli lo trattano come un membro della famiglia e Raine conosce Jonah, il fratello di Eli, che sta esplorando il mondo al di fuori della comunità Amish. L’attrazione reciproca di Jonah e Raine li fa mettere insieme, ma i due potrebbero non avere la possibilità di coltivarla. Il padre di Jonah gli dà un ultimatum e la polizia sospetta che l’aggressione a Raine potrebbe anche non essere stata un caso. Raine e Jonah dovranno affrontare le loro paure più grandi per poter avere una vita insieme.

Raine Baumer is living the party life in Chicago, indulging in short relationships with little emotional commitment. But after he's severely injured in a gay bashing, close friend Geoff arrives to take him to the country to recuperate. There Geoff and his partner Eli treat him like part of the family, and Raine meets Jonah, Eli's brother, who is exploring life in the world outside his Amish community. Jonah and Raine's mutual attraction draws them together, but they may not have a chance to explore it. Jonah's father is making ultimatums, and the police believe that the attack on Raine may not have been as random as it initially appeared. Raine and Jonah will have to face what they fear most in order to have any chance at a life together.

Recensione di Anita:

Andrew Grey è una garanzia: i suoi romanzi sono sempre interessanti, ben scritti e perfettamente bilanciati tra dolcezza e dramma.
Jonah è riuscito, con molta difficoltà e con l'aiuto prezioso dello zio, a convincere il padre a lasciarlo vivere nel "mondo degli inglesi" per un anno; arriva alla fattoria in cui abitano il fratello Eli e il suo compagno, ma qui lo aspettano numerose sorprese. Non è facile per un ragazzo Amish accettare che esistano realtà e possibilità diverse rispetto a quelle che gli hanno mostrato e insegnato per tutta la vita ma Jonah si dimostra da subito un ragazzo in gamba: nonostante una prima reazione negativa dettata dallo shock, decide non solo di sospendere momentaneamente il suo giudizio, ma anche di lasciarsi trasportare dai sentimenti inattesi nei confronti di Raine. Raine è ferito e traumatizzato ma troverà una famiglia pronta ad accoglierlo e a difenderlo.
Un romanzo che consiglio anche a chi non ha letto tutta la serie fin'ora: certo i personaggi sarebbero più comprensibili e si capirebbero meglio alcune dinamiche ma, e qui sta ancora una volta la bravura dello scrittore, la storia è comprensibile, esaustiva ed emozionanate anche presa come romanzo a sè stante.
Voto: 7,5

Avete letto questo romanzo? E gli altri della serie? Cosa ne pensate?

giovedì 24 settembre 2015

Laurel Heights di Lisa Worrall

Titolo: Laurel Heights
Autore: Lisa Worrall
Editore: White Stiletto Press
Anno: 2014
Pagine: 184
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense
Ambientazione: New York, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo libro della serie "Laurel Heights", così composta
  1. Laurel Heights
  2. Laurel Heights 2
Livello di sensualità: hot
Inedito in italia

Trama: I detectives Scott Turner e Will Harrison vengono inviati sotto copertura, dopo un apparente omicidio / suicidio a Laurel Heights, una comunità esclusiva gay. Riusciranno i due ufficiali a nascondere la loro attrazione mentre ognuno dei due crede che l'altro sia etero? E c'è un assassino tra loro in attesa di colpire la sua prossima vittima?

Detectives Scott Turner and Will Harrison are sent undercover after an apparent murder/suicide in Laurel Heights, an exclusive gay housing community. Will the two closeted officers be able to hide their attraction while each believing the other is straight? And is there a killer amongst them waiting to claim his next victim?

Recensione di Anita:

Un romanzo che mi ha tenuta incollata fino all'ultima pagina in un perfetto mix di romanticismo e thriller! Le dinamiche e le relazioni tra i due poliziotti sotto copertura evolvono e maturano lentamente, trascinando il lettore nella vita di questi due testoni. Sono entrambi gay ma, entrambi per motivi diversi, lo hanno detto solo alle rispettive partner; ufficilamente non si sopportano ma in realtà provano l'uno per l'altro un'attrazione difficile da gestire. Che fare quando vengono mandati sotto copertura ad indagare su un omicidio avvenuto in una piccola comunità gay molto esclusiva? Tutti e due temono di tradirsi con l'altro ma quando ciò avviene è una liberazione per entrambi.
Ho amato moltissimo la nascita e lo sviluppo del rapporto tra i due ma devo fare i complimenti alla Worrall anche per la parte mystery: quando pensavo di aver capito chi era il colpevole mi ha spiazzato... e mi ha spiazzato ancora alla fine!
Leggetelo!
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

lunedì 21 settembre 2015

Anteprima: Chase nell'Ombra di Amy Lane


Titolo: Chase nell'Ombra
Titolo Originale: Chase in Shadow (2012)
Autore: Amy Lane
Traduttore: Deborah Tessari
Editore: Dreamspinner Press
Data di Pubblicazione Prevista: 22 Settembre 2015
Pagine: 372
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: Sacramento, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo della serie "Johnnies", attualmente così composta:
  1. Chase in Shadow: protagonisti Chase e Tommy
  2. Dex in Blue: Dex e Kane
  3. Ethan in Gold: Ethan e Jonah
  4. Black John: John e Galen
Livello di sensualità: hot

Trama: Chase Summers: un ragazzo d’oro. Una bella ragazza, dei buoni amici e un futuro promettente. Ma nessuno conosce il vero Chase.
Chase Summers ha una lametta da rasoio appoggiata al polso e l’odore dell’addio al suo amante appiccicato alla pelle. C’è una porta nel suo cuore, così spaventosa che preferirebbe morire piuttosto che aprirla, e le bugie che ha utilizzato per tenerla chiusa diventano più deboli a ogni tocco proibito. La vita di Chase è in disfacimento e la decisione di liberare la sua sessualità in segreto ha contribuito a mandare in pezzi la sua mente più velocemente. Chase ha la possibilità di vivere un amore vero e salvarsi. Può anche aver incontrato Tommy Halloran nel mondo del gay a pagamento – mondo in cui non importa il numero di amanti, l’importante è girare una buona scena – ma se vuole la guarigione che l’amore di Tommy ha da offrirgli, dovrà trovare il coraggio di lasciare l’ombra del passato per la luce del sole. Potrebbe voler dire chiedere troppo a un uomo che ha passato tutta la vita a nascondere il suo vero io. Chase lo sa fin troppo bene: le sole cose che prosperano nell’oscurità di un cuore sono i demoni personali che amano guardarci sanguinare.


Chase Summers: Golden boy. Beautiful girlfriend, good friends, and a promising future. Nobody knows the real Chase. Chase Summers has a razor blade to his wrist and the smell of his lover’s goodbye clinging to his skin. He has a door in his heart so frightening he’d rather die than open it, and the lies he’s used to block it shut are thinning with every forbidden touch. Chase has spent his entire life unraveling, and his decision to set his sexuality free in secret has only torn his mind apart faster. Chase has one chance for true love and salvation. He may have met Tommy Halloran in the world of gay-for-pay—where the number of lovers doesn’t matter as long as the come-shot’s good—but if he wants the healing that Tommy’s love has to offer, he’ll need the courage to leave the shadows for the sunlight. That may be too much to ask from a man who’s spent his entire life hiding his true self. Chase knows all too well that the only things thriving in a heart’s darkness are the bitter personal demons that love to watch us bleed.


Recensione di Anita:

ATTENZIONE: POSSIBILI SPOILERS!

"Non è stato facile leggere questo romanzo e non sarà facile scriverne la recensione.
Chase è un personaggio molto complesso, traumatizzato dal suicidio della madre, dal pessimo rapporto con il padre alcolista e dal fatto che non riesce ad ammettere di essere gay anche se la pressione lo sta uccidendo. Trova lavoro come porno star per film gay e finalmente può vivere nella realtà quello che è sempre stato il suo desiderio. Sul set incontra Tommy, l'uomo del quale si innamorerà pazzamente ma... beh, si, c'è un enorme ma perchè Chase ha una fidanzata praticamente perfetta, alla quale vuole bene e che non pensa neanche lontanamemnte di lasciare perchè rappresenta tutto ciò che desidera nel suo futuro. Ed è proprio questo il punto difficile da capire e da accettare: solitamente non amo il tradimento in un romanzo, anzi, me ne tengo ben alla larga, ma devo dire che in questo caso ho capito le motivazioni, le paure e i traumi che sono alla base di tutto. Ho provato rabbia, pena, simpatia e comprensione nei confronti di Chase perchè nonostante tutto cerca di fare la cosa giusta (la cosa che lui ritiene giusta!), cerca di essere onesto e di non deludere gli altri, anche se in realtà fa del male a chi lo ama di più. E'un libro particolare sotto molti aspetti: per la storia, per il protagonista e per come è scritto, con numerosi flash-back e con l'inizio che è già praticamente a metà della storia.
Nonostante tutto, o forse proprio grazie alle sue peculiarità, mi è piaciuto molto: non credo sia adatto a tutti ma lo consiglio a chi ama le letture non facili, non lineari e con molto pathos
."

Questa è la recensione che ho scritto ormai più di un anno fa in occasione della prima lettura di questo romanzo. Era il secondo libro della Lane che leggevo (dopo "Talker") ed uno dei più difficili che mi erano capitati tra le mani in questo genere; ebbene da allora ho letto altri romanzi "devastanti" (sempre in senso positivo!!!), drammatici e toccanti ma questo resta uno dei miei preferiti.
Rileggerlo non è stato affatto meno doloroso della prima volta ma mi ha permesso di vedere ancora più chiaramente il dolore e il coraggio che accompagnano un personaggio complesso come Chase, i traumi che stanno alla base delle sue azioni e la forza che dimostra nel voler cambiare. Certo, non posso negare che commetta degli errori clamorosi ferendo così le persone che invece cerca di proteggere, ma non riesco a condannarlo per questo. Mi hanno colpito anche altri aspetti che forse alla prima lettura avevo tralasciato, come l'umorismo che accompagna Chase e il rapporto meraviglioso e solidale che si instaura tra i "Johnnies".
Questo è forse il mio romanzo preferito della Lane: se la conoscete sapete benissimo che le sue storie non sono delle passeggiate ma sono delle salite tortuose verso il lieto fine e credetemi questa "salita" vale davvero la pena e vi regalerà emozioni profonde.
Voto: 9

Leggerete questo romanzo? Cosa ne pensate?

domenica 20 settembre 2015

Sloe Ride di Rhys Ford


Titolo: Sloe Ride
Autore: Rhys Ford
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2015
Pagine: 246
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense
Ambientazione: San Francisco, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il quarto libro della serie "Sinners", attualmente così composta:
  1. Sinner's Gin: Miki e Kane (QUI)
  2. Whiskey and Wry: Damien e Sionn (QUI)
  3. The Devil's Brew: racconto con protagonisti Miki e Kane
  4. Tequila Mockingbird: Forest e Connor (QUI)
  5. Sloe Ride: Quinn e Rafe
Livello di sensualita: hot
Inedito in Italia

Trama: Non è facile essere un Morgan. Soprattutto quando i cadaveri iniziano ad accumularsi e non c'è un bel niente che tu possa fare al riguardo. Quinn Morgan non è mai stato conforme allo stampo della sua famiglia. Sognava una vita con i libri, invece di distintivi e conoscenza invece di diritto nonchè una vita con Rafe Andrade, cattivo ragazzo amico dei suoi fratelli maggiori e l'uomo che ha spezzato il suo cuore quando era molto giovane. Rafe Andrade è tornato a casa a leccarsi le ferite dopo l'espulsione dalla band che ha contribuito a creare. Tossicodipendente in riabilitazione, Rafe passa il suo tempo a sguazzare nei sensi di colpa, fino a quando si ritrova di fronte alla sua dipendenza originale, Quinn Morgan - la ragione per cui è fuggito dalla città, in primo luogo. Quando Rafe sente che i "Sinners" sono alla ricerca di un bassista, sa che è la possibilità di riscattarsi, ma mentre un pazzo assassino si avvicina a Quinn, Rafe è disposto a sacrificare tutto, compreso se stesso, per mantenere il suo donchisciottesco Morgan sano e salvo.

It isn’t easy being a Morgan. Especially when dead bodies start piling up and there’s not a damned thing you can do about it. Quinn Morgan never quite fit into the family mold. He dreamed of a life with books instead of badges and knowledge instead of law—and a life with Rafe Andrade, his older brothers’ bad boy friend and the man who broke his very young heart. Rafe Andrade returned home to lick his wounds following his ejection from the band he helped form. A recovering drug addict, Rafe spends his time wallowing in guilt, until he finds himself faced with his original addiction, Quinn Morgan—the reason he fled the city in the first place. When Rafe hears the Sinners are looking for a bassist, it’s a chance to redeem himself, but as a crazed murderer draws closer to Quinn, Rafe’s willing to sacrifice everything—including himself—to keep his quixotic Morgan safe and sound.

Recensione di Anita:

Finalmente il romanzo con protagonista il Morgan "atipico"!!! La serie "Sinners" mi ha rapito fin dal primo libro, ho seguito con trepidazione tutte le vicende dei fratelli Morgan, della loro pazza famiglia e dei loro affascinanti compagni ma non vedevo l'ora di conoscere la storia del taciturno Quinn. Quinn, a differenza dei suoi fratelli (tutti impegnati nelle varie forze di polizia o vigili del fuoco), è un intellettuale ed insegna all'università. Nonostante l'amore incondizionato della sua famiglia non ha avuto una vita facile ed anzi, nel passato ha anche avuto momenti molto bui. Una costante però ha caratterizzato da sempre la sua vita: l'attrazione e l'amore per Rafe, ragazzaccio terribile amico dei suoi fratelli. Rafe e' riuscito a raggiungere vette inimmaginabili nella sua carriera come chitarrista rock, ma è anche riuscito a mandare tutto all'aria a causa della sua corsa autodistruttiva con l'utilizzo di droghe. Ma quando un pazzo prenderà di mira Quinn, Rafe troverà la forza e le risorse necessarie  per aiutare l'uomo che non ha mai osato amare.
Inutile dirvi che ho divorato questo romanzo... ora mi toccherà aspettare secoli per il prossimo della serie... sigh!
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Vi piacerebbe leggerlo? Cosa ne pensate?

sabato 19 settembre 2015

Non ho Bisogno di Te di J.H. Knight

Titolo: Non ho Bisogno di Te
Titolo Originale: The Last Thing He Needs (2014)
Autore: J.H. Knight
Traduttore: Chiara Messina
Editore: Triskell Edizioni
Pagine: 246
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: USA
Collegamenti con altri romanzi: esiste anche un breve racconto natalizio con protagonisti Bobby e Tommy e si intitola "Everything He Needs".
Livello di sensualità: hot

Trama: Tommy O’Shea sta crescendo i suoi sette fratelli minori senza l’aiuto del padre e della matrigna tossicodipendenti. Da quando aveva quindici anni è riuscito a dare loro di che sfamarsi e a non farli finire di nuovo in affidamento, ma questo richiede sino all’ultima briciola della sua energia. L’ultima cosa di cui ha bisogno è una storia d’amore che complichi ulteriormente la sua vita. La recluta Bobby McAlister non ha nulla a che spartire con la realtà squallida e crudele in cui è cresciuto Tommy, eppure il ragazzo non riesce a toglierselo di torno. Man mano che la loro improbabile amicizia si trasforma in una relazione incerta, i due cominciano ad affrontare le quotidiane tempeste dell’esistenza di Tommy con molte risate e più di qualche accesa discussione. Tommy non è abituato a contare sugli altri e non ha mai chiesto aiuto in vita sua, ma quando una tragedia si abbatterà sulla sua famiglia, mettendo a rischio tutto quello per cui lui e i suoi fratelli hanno lottato, il giovane sarà costretto a imparare a fare entrambe le cose per riprendersi dal duro colpo subito.
  
Tommy O’Shea is raising his seven younger brothers and sisters without any help from his drug abusing father and stepmother. Since he was fifteen years old, he's managed to keep the children fed and out of foster care. It takes up every ounce of his energy and the last thing he needs is romance complicating his life further. Rookie cop Bobby McAlister doesn't belong in Tommy’s harsh world, but Tommy can’t push him out. As their unlikely friendship turns into a tentative relationship, they weather the daily storm of Tommy’s life with a lot of laughs and more than a few arguments. Tommy isn't used to trusting outsiders, and he's never asked for help in his life. But when a tragedy strikes the O'Shea family and threatens everything he's fought for, he'll have to learn to do both to recover from the brutal hit.

Recensione di Anita:

Tommy avrebbe tranquillamente potuto diventare un tossicodipendente/alcolista come i genitori o avrebbe potuto fregarsene di tutto e tutti ed andare via, cercando fortuna lontano; invece, non solo è rimasto, ma  ha dato una casa e una famiglia ai suoi sette fratelli più piccoli. Certo, non è perfetto e si muove ai confini della legalità per dare ai suoi cari ciò di cui hanno bisogno, ma lo fa con amore e dedizione. E' testardo e orgoglioso ed è proprio questo orgoglio che, se da una parte lo spinge ad andare avanti, dall'altra potrebbe essere un ostacolo per i sentimenti che stanno nascendo tra lui e Bobby. Bobby è assolutamente adorabile: pian piano e senza quasi lasciare che se ne rendano conto, scivola attraverso le barriere protettive nel cuore e nella famiglia di Tommy.
Un romanzo che, malgrado racconti una storia drammatica, porta con se una ventata di ottimismo, e che, nonostante mostri una realtà disagiata e potenzialmente fonte di illegalità, sceglie di dare un messaggio positivo e costruttivo, dove grazie alla propria forza di volontà, la propria integrità e l'aiuto prezioso degli altri è possibile sperare e costruire un futuro migliore.
Lo consiglio veramente, non potrete non innamorarvi di Tommy, Bobby e delle loro pazze famiglie!
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi paicerebbe leggerlo? 

La Lotta di Ashley John


Titolo: La Lotta
Titolo Originale: The Fight (2014)
Autore: Ashley John
Traduttore: Francesca Giraudo
Editore: autopubblicato
Anno: 2015
Pagine: 104
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il terzo libro della trilogia "George & Harvey", così composta
  1. Il Segreto - The Secret (QUI)
  2. La Verità - The Truth (QUI)
  3. La Lotta - The Figh
Livello di sensualità: warm

Trama: Sono passati cinque mesi da quando Harvey si è lasciato George alle spalle. Sta viaggiando per tutto il Paese con suo fratello Leo, ma le cose non vanno come si era aspettato. Dopo aver combattuto per rimanere sobrio, Leo ricade nelle sue vecchie abitudini e in breve il mondo di Harvey si trasforma in un inferno. Cose terribili e struggenti succederanno ad Harvey, forzandolo a tornare indietro e a lottare per l’unica persona che abbia veramente amato, George Lewis. George lo aspetterà a braccia aperte? Paula si farà da parte lasciando che Harvey le porti via il marito? Leo lo lascerà andare via? Le azioni di Harvey avranno delle conseguenze mortali? Avranno mai George & Harvey il loro “e vissero felici e contenti”?

5 months have passed since Harvey left George behind and he is touring the country with his brother Leo, but things aren't quite how he expected. After struggling to stay sober, Leo slips back into his old ways and Harvey's world quickly becomes hell on earth. Terrible and heart-breaking things happen to Harvey, forcing him to go back and fight for the only person who he truly loves, George Lewis. Will George accept him with open arms once again? Will Paula step-aside and let Harvey take her husband? Will Leo ever let his brother go? Are Harvey's actions going to have deadly consequences? Will George & Harvey ever get their happy ending?

Recensione di Anita:

Finalmente il finale perfetto per questa trilogia! Rimane sul genere e nello stile che ha contraddistinto la serie fin ora: scorrevole, sorprendente, a tratti eccessivo ma sempre molto emozionante. Rispetto al romanzo precedente sono riuscita a perdonare George ma ho odiato ancora di più Leo (un fratello che non augurerei al mio peggior nemico!); il comportamento di Paula inizialmente mi ha molto infastidito ma poi anche lei riesce a fare ammenda, e nel momento che conta di più.
Come vi dicevo il finale perfetto e che avrei voluto leggere per la storia tormentata ma dolcissima tra due uomini con molte differenze e pochi (ma fondamentali!) punti di contatto.
Voto: 7,5

Avete letto questa trilogia? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerla?
 

mercoledì 16 settembre 2015

Dodici Porte di Daisy Franchetto


Titolo: Dodici Porte
Autore: Daisy Franchetto
Editore: Lettere Animate Editore
Anno: 2015
Pagine: 318
Genere: Contemporaneo, Fantasy
Ambientazione: \
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: \

Trama: “Dodici porte” è una lunga fiaba che si snoda attraverso dodici passaggi simboleggiati dalle porte che la protagonista (Lunar) supera, trovandosi a conoscere di volta in volta luoghi e dimensioni diverse. È un percorso di guarigione, ma anche un viaggio iniziatico alla scoperta delle sue reali origini. I personaggi e i luoghi incontrati rappresentano simbolicamente parti psichiche della protagonista e manifestazioni del percorso da compiere per superare il dolore legato al trauma subito. Lunar è una giovane, vittima di violenza. La notte stessa in cui si consuma il terribile episodio si trova a bussare a una porta in cerca di aiuto. È la porta della Casa. Le apre una strana donna accompagnata da un animale speciale. È questo il primo contatto di Lunar con una dimensione interiore che non credeva esistesse. La giovane tenterà di far fronte al periodo di dolore e di angoscia che la aspetta contando sulle sue forze e sull’aiuto della famiglia, ma quando si ritrova faccia a faccia con il suo carnefice, si rende conto di aver bisogno di un aiuto ‘particolare’. Inizia così il percorso di guarigione all’interno della Casa, alla scoperta di personaggi e luoghi fantastici: i contenuti della sua psiche, ma non solo.

Recensione di Anita:

Un romanzo sorprendente per la storia narrata, per la fantasia di questa autrice e per la continua tensione e aspettativa che riesce a creare nel lettore.
Conosciamo Lunar in un momento terribile: lei, ragazzina di sedici anni sempre amata e protetta dai genitori, subisce una violenza terribile.  Da quel momento pero' avra' inizio per lei un'avventura fantastica, onirica, metaforica e di auto-conoscenza che la porteranno verso la guarigione, le permetteranno di maturare e di scoprire cose assolutamente insospettate su se stessa.
E' un romanzo profondo con diverse chiavi di lettura, mi ha affascinato e stupito, anche se in certe situazioni non mi ha convinta del tutto.
Consiglio sicuramente la lettura di questo libro e, dato che il finale lascia aperta la porta ad un possibile seguito, spero veramente che venga scritto presto!!!!
Voto: 7,5

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

Perfect Strangers di Runny Magma


Titolo: Perfect Strangers
Autore: Runny Magma
Editore: Autopubblicato
Anno: 2015
Pagine: 170
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: Toscana, Italia
Collegamenti con latri romanzi: no
Livello di sensualità: warm

Trama: Un gay musical. Una metal band. E due uomini più simili di quello che pensano…
Una compagnia teatrale sta allestendo uno spettacolo che racconta in musica una storia d’amore tra due ragazzi. Andrea, in qualità di regista e interprete, ci sta mettendo tutto se stesso, anche perché potrebbe trattarsi dell’occasione giusta per continuare a fantasticare su Samuele, il rocker piovuto nella compagnia solo per migliorare l’interpretazione e la presenza sul palco. I due mondi appaiono lontanissimi. Samuele non solo è rozzo e scontroso, ma pure sciupafemmine. E questo dovrebbe togliere ogni speranza ad Andrea, se non fosse che Samuele comincia a provare un certo gusto nello studiarsi la parte...


Recensione di Anita:

"And if you hear me talking on the wind
You've got to understand we must remain
Perfect strangers...
"
Non potevo non iniziare la recensione con le splendide parole della mia canzone preferita dei Deep Purple da cui il romanzo prende il nome!
Apparentemente Andrea e Samuele non hanno nulla in comune e non sono nemmeno visibili nel futuro punti d'incontro: dei "perfect strangers", insomma, che apparentemente tali sono destinati a rimanere. Ma il destino, e alcuni amici preziosi, ci mettono lo zampino facendo capire ai due che hanno in comune molto più di quanto pensino.
Ho divorato il secondo romanzo di Runny ed ho amato molto i due protagonisti. Andrea, all'apparenza perfettino e irraggiungibile, e Samuele, rozzo e sciupafemmine, nascondono in realtà ferite ed insicurezze, nonchè una certa dose di testardaggine!
Ho apprezzato il lento avvicinamento, i dubbi, le paure e infine il coraggio che entrambi dimostrano nel cedere ai sentimenti.
Voto: 8
Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

martedì 15 settembre 2015

Costellazione di Brufoli di Mauro Colarieti


Titolo: Costellazione di Brufoli
Autore: Mauro Colarieti
Editore: Lettere Animate
Anno: 2015
Pagine: 300
Genere: Contemporaneo, Y/A, M/M
Ambientazione: Brescia/Bergamo, Italia
Collegamenti con altri romanzi: è la prima parte di una trilogia ed attualmente è anche l'unico romanzo pubblicato.
Livello di sensualità: lieve

Trama:  “Costellazione di brufoli” è un romanzo young-adult basato su alcune vicende riguardanti un gruppo di ragazzi tra Brescia e Bergamo.
I personaggi principali sono Fabrizio, che fin dall’inizio deve far fronte a una sorta di “mafia gay” che lo vuole assorbire nel proprio club, e Lohn, che invece cerca ardentemente un modo per considerarsi felice della propria vita. A causa di una serie di vicende, i due si incontrano, cambiando completamente il corso delle loro vite.
Quindi no, il nome del romanzo non ha niente a che vedere con un ragazzo che soffre di acne, è invece una metafora dell’adolescenza che viene spiegata nell’epilogo.


Recensione di Anita:

Avevo da tempo in lista di lettura questo romanzo ma, per un motivo o un altro, non riuscivo mai ad iniziarlo; ora, grazie alle vacanze, per fortuna ho potuto leggerlo. Ve lo dico sinceramente: pur avendo qualche sbavatura e qualche imperfezione mi ha colpita molto positivamente e mi è rimasto dentro per giorni dopo la conclusione.
Ho amato lo stile pulito e fresco con cui il giovanissimo autore ci permette di entrare in quella che è la realtà (anche se sicuramente romanzata e portata un pò agli estremi) degli adolescenti italiani di oggi, tra cattiverie e prese in giro, tra amori totalizzanti e delusioni cocenti. Ho amato la storia di Lohn e quella di Fabri, ho sofferto con loro e per loro, e sono rimasta a bocca aperta sul finale...
Non posso che complimentarmi con l'autore ed aspettare con ansia e trepidazione la seconda parte della trilogia..
Voto: 8,5

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate?

La Luna del Cacciatore di Susan Laine


Titolo: La Luna del Cacciatore
Titolo Originale: Hunter's Moon (2013)
Autore: Susan Laine
Traduttore: Eledh Armata
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2015
Pagine: 183
Genere: Contemporaneo, M/M, Urban Fantasy
Ambientazione: Louisiana e Wyoming, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il terzo libro della serie "Sollevando il Velo", attualmente così composta
  1. La Via dei Lupi - The Wolfing Way: protagonisti Rafe e Kris
  2. Il Desiderio del Genio - Genie's Wish: Pip, Jinn e Val
  3. La Luna del Cacciatore - Hunter's Moon: Kieran e Gabriel
  4. Monsters Under the Bed: Sam e Rex
  5. Love of the Wild: Jim e Dakotah
Livello di sensualità: hot

Trama:  Dieci anni fa, la Grande Rivelazione ha mostrato la presenza sulla Terra di creature sovrannaturali, ma non sono in tanti a sapere molto su di loro o a dare loro molta importanza, a parte quando si tratta di ricevere uno stipendio. Kieran Knight è un mercenario che dà la caccia alle creature mitologiche per denaro. La sua missione è rapire un certo Gabriel King per portarlo dal suo cliente. Ma il suo obiettivo non è un semplice cowboy: è un potente licantropo e il beta del suo branco e, come scopriranno presto, Gabriel e Kieran sono compagni. Kieran non sa praticamente nulla di come funzioni un accoppiamento, e non è neppure gay, ma ciò non vuol dire che non senta l’attrazione bollente che c’è tra lui e l’altro uomo. Per salvare Gabriel, mette in atto un piano di fuga, ma i suoi clienti non lasceranno andare il loro licantropo senza lottare.

Ten years ago, the Great Unveiling revealed the presence of supernatural beings living on Earth, but not all humans know much about them—or care about them as anything other than a paycheck. Kieran Knight is a freelance mercenary who hunts mythical beings for money. He abducts a man called Gabriel King, intending to turn him over to his client. But Gabriel isn’t any ordinary cowboy. He’s a powerful werewolf and the beta of his pack—and as he and Kieran soon discover, he is also Kieran’s mate. Kieran knows next to nothing about how mating works, and he isn’t gay—but that doesn’t mean he doesn’t feel the chemistry heating up between them. To save Gabriel, Kieran orchestrates an escape, but his clients won’t give up their werewolf without a fight.

Recensione di Anita:

Devo ammetterlo, non ho letto i libri precedenti della serie... questo però non mi ha impedito di comprendere e amare questo romanzo. Normalmente non vado pazza per i Lycan: ho un debole per i vampiri e nell'eventuale lotta tra i succhia-sangue e i licantropi, non ho dubbi per chi fare il tifo. Ma questo particolare lupo mi ha conquistata, con la sua calma, pacatezza, protettività e lo spirito di sacrificio che dimostra per il suo compagno. Kieran inizialmente non è un personaggio molto positivo ma si fa perdonare abbastanza presto!
Un romanzo che scorre veloce e che vede due caratteri forti contrapporsi e poi unirsi in maniera totale e assoluta.
Voto: 7,5

Avete letto questo romanzo? E gli altri della serie? Cosa ne pensate?