lunedì 28 aprile 2014

Open Season di Linda Howard




Titolo: Open Season
Autore: Linda Howard
Editore: Pocket Books
Anno: 2002
Pagine: 337
Genere: Contemporaneo, Romantic Suspense
Ambientazione: Alabama, USA
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama: Be careful what you wish for.... On her thirty-fourth birthday, Daisy Minor decides to make over her entire life. The small-town librarian has had it with her boring clothes, her ordinary looks, and nearly a decade without so much as a date. It's time to get a life—and a sex life. The perennial good girl, Daisy transforms herself into a party girl extraordinaire—dancing the night away at clubs, laughing and flirting with abandon—and she's declared open season for manhunting. But her free-spirited fun turns to shattering danger when she witnesses something she shouldn't—and becomes the target of a killer. Now, before she can meet the one man who can share her life, first she may need him to save it

Fate attenzione a ciò che desiderate .... Il giorno del suo trentaquattresimo compleanno, Daisy Minor decide di rivoluzionare la sua vita. Bibliotecaria di una piccola città ne ha abbastanza dei suoi vestiti noiosi, del suo aspetto ordinario, e di quasi un decennio senza nemmeno l'ombra di un appuntamento. E' tempo di avere una vita, anche una vita sessuale. Da perenne brava ragazza, Daisy si trasforma in una ragazza festaiola, ballando tutta la notte nei club, ridendo e flirtando con abbandono, e dichiara aperta la caccia agli uomini. Ma il suo divertimento da spirito libero si trasforma in pericolo quando vede qualcosa che non avrebbe dovuto e diventa il bersaglio di un killer. Ora, prima che possa incontrare l'uomo dei suoi sogni, potrebbe aver bisogno che lui la salvi.

Dopo un inizio un pò lento decolla alla grande. La protagonista, Daisy, si rende conto il giorno del suo trentaquattresimo compleanno che non sta vivendo veramente: fa la bibliotecaria in una piccola cittadina del sud degli Stati Uniti, vive con la madre e la zia, non ha amicizie e non ha un uomo. Ma è una ragazza decisa è mette in atto un vero e proprio piano per cambiare la sua vita vuota: andare a vivere da sola, cambiare aspetto, cambiare stile ed iniziare a frequentare locali per poter conoscere il grande amore della sua vita e sposarlo. Si, perchè Daisy vuole un marito e dei figli più di ogni altra cosa la mondo. Entra in scena il rude ma affascinante capo della polizia della cittadina: Jack Russo. Jack è un ex-SWAT che ha deciso di lasciare la grande città per vivere un pò più serenamente. Tra i due all'inizio sono scintille: Daisy è convinta che lui stia facendo di tutto per boicottare il suo astuto piano, Jack pensa che lei sia troppo ingenua per la sua stessa sicurezza, ne nasceranno tutta una serie di situazioni spassose! Assieme alla loro storia nascente abbiamo anche un'indagine complessa che comprende: omicidi, stupri, tratta di schiave....
Come dicevo una volta superato l'inizio è un crescendo di azione, risate e suspense ma il tutto si conclude con un finale assolutamente perfetto dove ogni situazione si incastra in maniera perfetta, dove tutti i nodi vengono al pettine e dove chi ha sbagliato paga, e chi ha sofferto può dirsi vendicato.
Ho apprezzato moltissimo la vena umoristica che accompagna questa lettura, ho amato molto Daisy che, pur essendo ingenua e poco conoscitrice del mondo, non è affatto una stupida svampita, e non ho potuto fare a meno di apprezzare anche Jack, rude ma iper-protettivo e con un'insospettata dolcezza.
Voto: 7/8

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo

sabato 26 aprile 2014

Love Songs: Can't Help Falling In Love di Elvis Presley



Can't Help Falling In Love di Elvis Presley

Wise men say only fools rush in
But I can’t help falling in love with you
Shall I say Would it be a sin?
If I can’t help falling in love with you

Like a river flows surely to the sea
Darling so it goes
Some things are meant to be
Take my hand, take my whole life too
For I can’t help falling in love with you

Like a river flows surely to the sea
Darling so it goes
Some things are meant to be
Take my hand, take my whole life too
For I can’t help falling in love with you

giovedì 24 aprile 2014

Death of A Pirate King di Josh Lanyon



Titolo: Death of A Pirate King
Autore: Josh Lanyon
Editore: MLR Press
Anno: 2008
Pagine: 248
Genere: Contemporaneo, M/M, Mystery
Ambientazione: Los Angeles, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il quarto romanzo della serie "Adrien English Mystery", così composta:
  1. Fatal Shadows (QUI)
  2. A Dangerous Thing (QUI)
  3. The Hell You Say (QUI)
  4. Death of a Pirate King
  5. The Dark Tide
Livello di sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama:  Gay bookseller and reluctant amateur sleuth Adrien English's writing career is suddenly taking off. His first novel, Murder Will Out, has been optioned by notorious Hollywood actor Paul Kane. But when murder makes an appearance at a dinner party, who should be called in but Adrien's former lover, handsome closeted detective Jake Riordan, now a Lieutenant with LAPD -- which may just drive Adrien's new boyfriend, sexy UCLA professor Guy Snowden, to commit a murder of his own.

La carriera di scrittore del libraio, nonchè detective dilettante Adrien English, stà improvvisamente decollando. Il suo primo romanzo, Murder Will Out, è stato opzionato dal noto attore di Hollywood Paul Kane. Ma quando l'omicidio fa la sua apparizione a una cena, chi sarà mai chiamato ad indagare se non il suo ex amante Jake Riordan, ora tenente della polizia di Los Angeles - il che può solo portare il nuovo fidanzato di Adrien, il sexy professore della UCLA Guy Snowden, a voler commettere un omicidio personalmente.

Dopo tutto ciò che è successo nei romanzi precedenti, leggere questo quarto romanzo della serie è come salire sulle montagne russe: un continuo sali-scendi di emozioni. Ritroviamo Adrien indurito e inacidito rispetto agli episodi precedenti (e chi lo può biasimare?), nonchè in difficili condizioni di salute: il suo problema cardiaco è stato infatti aggravato da una polmonite dalla quale si stà appena riprendendo. Dopo un periodo piuttosto lungo, Adrien si trova nuovamente coinvolto in un caso di omicidio come sospettato, e ritrova anche Jack. Le cose tra loro sono tutt'altro che semplici e molto dolorose, per entrambi. Ed è proprio questo il punto: nonostante tutto ciò che è successo nel romanzo precedente ho perdonato e capito Jack, ed ho sofferto per lui. In questo capitolo molti nodi irrisolti verranno al pettine, verranno fatte scelte dolorose ma necessarie e entrambi dovranno prendere coscienza di chi sono e di cosa sono disposti a sacrificare.
E' un libro più adrenalinico rispetto agli altri della serie ma ciò che ho amato di più è sicuramente Adrien: l'autore ci descrive talmente bene la sua fragilità, il suo dolore ma anche il suo coraggio che è impossibile non amarlo e non fare il tifo per lui.
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

mercoledì 23 aprile 2014

The Hell You Say di Josh Lanyon



Titolo: The Hell You Say
Autore: Josh Lanyon
Editore: MLR Press
Anno: 2007
Pagine: 272
Genere: Contemporaneo, M/M, Mystery
Ambientazione: Los Angeles, California
Collegamenti con altri romanzi: si, è il terzo romanzo della serie "Adrien English Mystery", così composta:
  1. Fatal Shadows (QUI)
  2. A Dangerous Thing (QUI)
  3. The Hell You Say
  4. Death of a Pirate King
  5. The Dark Tide
Livello di sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama:  After bookstore clerk Angus flees following terrifying death threats, owner Adrien must contend with a mysterious Satanic cult, a hot and handsome university professor, and his on-again/off-again relationship with closeted LAPD Homicide Detective Jake Riordan.

Dopo che il suo aiutante Angus fugge in seguito a minacce di morte terrificanti, Adrien, il proprietario della libreria, deve fare i conti con: un misterioso culto satanico, un professore universitario bello e sexy, e la sua travagliata relazione con il detective della omicidi Jake Riordan.

Perchè? Perchè?? Perche???? Ok, mi do una calmata...
Ho divorato questo romanzo, ho amato l'indagine e le sue ramificazioni, ho sofferto con Adrien ed ho odiato Jack.
Come al solito Adrien si trova nel bel mezzo di  un'indagine per omicidio che questa volta ha a che fare con riti e sette sataniche e, come al solito, le sue indagini amatoriali lo portano a scontrarsi con Jack, il suo amante nonchè detective della polizia di Los Angeles. Il loro rapporto, se da un lato sembra evolversi e maturare, dall'altro è sempre più complicato. Come dicevo all'inizio ho odiato Jack per alcune scelte e azioni ma, allo stesso tempo, avrei anche voluto scuotere Adrien: io adoro questo personaggio con la sua fragilità fisica, il suo umorismo sottile, e la sua intelligenza, avrei però voluto che avesse il coraggio di osare di più e chiedere a Jack ciò che merita dalla loro relazione.
Parlare di questo libro senza rischiare di spoilerare troppo è davvero difficile (sarebbe un peccato rovinare una lettura così sorprendente)  perciò mi limiterò a concludere questa breve recensione dicendo chè è fondamentale avere a portata di mano il quarto romanzo della serie "Death of a Pirate King" da iniziare non appena terminata la lettura di questo!
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

lunedì 21 aprile 2014

A Dangerous Thing di Josh Lanyon




Titolo: A Dangerous Thing
Autore: Josh Lanyon
Editore: MLR Press
Anno: 2007
Pagine: 248
Genere: Contemporaneo, M/M, Mystery
Ambientazione: California, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il secondo romanzo della serie "Adrien English Mystery", così composta:
  1. Fatal Shadows (QUI)
  2. A Dangerous Thing
  3. The Hell You Say (QUI)
  4. Death of a Pirate King
  5. The Dark Tide 
Livello di sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama: Suffering from writer's block and frustrated with his tentative relationship with hot but closeted L.A.P.D. Homicide Detective Jake Riordan, gay bookseller and mystery writer Adrien English travels to northern California where he finds a body in his front drive. By the time the sheriffs arrive, the body has disappeared, and Adrien once again finds himself playing amateur sleuth. But when the game turns deadly, Adrien turns to Jake. Jake may be confused about some things, but keeping his lover alive is not one of them--no matter what the cost.

Affetto dal blocco dello scrittore e frustrato dal suo rapporto provvisorio con il sexy ma non apertamente gay detective della omicidi di Los Angeles Jake Riordan, il libraio e scrittore di gialli Adrien English va in viaggio nel nord della California dove trova un corpo nel viale d'ingresso del suo ranch. Ma quando gli sceriffi arrivano, il corpo è scomparso, e Adrien si ritrova ancora una volta a giocare a fare il detective amatoriale. Ma quando il gioco diventa mortale, Adrien si rivolge a Jake. Jake può essere confuso su alcune cose, ma mantenere vivo il sua amante non è una di queste - non importa quale sia il costo.

Seconda puntata delle avventure di Adrien English. Rispetto alla prima qui è un pò più presente l'aspetto romance: vediamo le difficoltà del rapporto di Adrien con un uomo come Jack, ma anche gli inaspettati momenti di dolcezza e tenerezza del rude detective. Il romanzo inizia con Adrien che decide di prendersi una meritata pausa da tutto e tutti recandosi nel ranch che gli ha lasciato in eredità la nonna paterna, ranch dal quale manca da moltissimi anni. Il suo arrivo è tut'altro che tranquillo e darà il via ad un'indagine di omicidio. La parte mystery è comunque ben articolata e, anche se i sospetti non sono molti, non è facilissimo capire chi sia il colpevole. Ma, come dicevo, ciò che ho amato di più del libro, è l'evoluzione del rapporto tra Adrien e Jack.
Voto: 7

Avete letto questo romanzo? Vi piacerebbe leggerlo? Cosa ne pensate?

sabato 19 aprile 2014

Buona Pasqua!



Tantissimi auguri per una serena e felice Pasqua!

Happy Easter!


venerdì 18 aprile 2014

Too Stupid To Live di Anne Tenino




Titolo: Too Stupid To Live
Autore: Anne Tenino
Editore: Riptide Publishing
Anno: 2013
Pagine: 278
Genere: Contemporaneo, M/M, Umoristico
Ambientazione: USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo della serie "Romancelandia", attualmente così composta:
  1. Too Stupid To Live
  2. Billionaire with Benefits  (luglio 2014)
Inedito in Italia
Livello di sensualità: hot
  
Trama:  It isn't true love until someone gets hurt... Sam’s a new man. Yes, he’s still too tall, too skinny, too dorky, too gay, and has that unfortunate addiction to romance novels, but he’s wised up. His One True Love is certainly still out there, but he knows now that real life is nothing like fiction. He’s cultivated the necessary fortitude to say “no” to the next Mr. Wrong, no matter how hot, exciting, and/or erotic-novel-worthy he may be.
Until he meets Ian...Ian’s a new man. He’s pain-free, has escaped the job he hated and the family who stifled him, and is now—possibly—ready to dip his toe into the sea of relationships. He’s going to be cautious, though, maybe start with someone who knows the score and isn’t looking for anything too complicated. Someone with experience and simple needs that largely revolve around the bedroom.
Until he meets Sam... Sam’s convinced that Ian is no one’s Mr. Right. Ian’s sure that Sam isn’t his type. They can’t both be wrong . . . can they?

Non è vero amore finchè qualcuno non si fa male... Sam è un uomo nuovo. Sì, lui è ancora troppo alto, troppo magro, troppo imbranato, troppo gay, e ha una sfortunata dipendenza da romanzi rosa, ma si è fatto furbo. Il suo unico vero amore è certamente ancora là fuori, ma lui ora sa che la vita reale non è una fiction. Ha finalmente la forza necessaria per dire "no" al prossimo Mr. Wrong, non importa quanto hot, eccitante, e/o degno di un romanzo erotico sia. Fino a quando non incontra Ian... Ian è un uomo nuovo. E' senza dolore, è sfuggito al lavoro che odiava e alla famiglia soffocante, ed ora è - forse - pronto per immergersi nel mare delle relazioni. Sarà cauto, però, magari iniziando con qualcuno che conosce il gioco e non è alla ricerca di qualcosa di troppo complicato. Qualcuno con esperienza e che abbia esigenze semplici che in gran parte ruotino attorno alla camera da letto. Fino a quando non incontra Sam... Sam è convinto che Ian non sia il Mr. Right di nessuno. Ian è sicuro che Sam non sia il suo tipo. Non possono sbagliare entrambi... no?

Non so bene cosa scrivere in questa mia recensione. Della Tenino avevo letto "Grigio 18%" e mi era piaciuto molto; questo romanzo aveva delle ottime valutazioni su Goodreads, perciò sono andata abbastanza sul sicuro, ed invece... sinceramente la lettura mi ha preso poco e i protagonisti non mi hanno entusiasmato. Non fraintendetemi, non è un brutto libro o un romanzo pesante, ma mi aspettavo di più da un'opera così acclamata di questa autrice: invece di farmi ridere mi ha strappato appena qualche sorriso qua e la, in poche parole mi ha lasciato abbastanza "tiepida".
Sam mi è piaciuto sicuramente più di Ian, anche se ho aprezzato enormemente il fatto che Ian non ci metta molto a cambiar "rotta" per non far soffrire Sam.
Se intendete leggerlo tenete presente che è il primo di questa serie ma ha diversi richiami alla serie "Whitetail Rock", composta da due novelle: "Whitetail Rock" e "The Fix". Vi conviene leggerle prima per apprezzare al meglio i protagonisti e il loro passato.
Voto: 6

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

mercoledì 16 aprile 2014

Scoiattoli Piccoli Possono Scalare Alberi Alti di Michael Murphy



Titolo: Scoiattoli Piccoli Possono Scalare Alberi Alti
Titolo Originale: Little Squirrels Can Climb Tall Trees (2012)
Autore: Michael Murphy
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2014
Pagine: 194
Genere: Contemporaneo, M/M, Umoristico
Ambientazione: New York, USA
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: hot

Trama: Kyle Miller is a rare breed. Though born to conservative parents and raised in small-town Oklahoma, Kyle realized young that he had to escape rural America. Now he's living in New York City, working as an ER doctor, and paying off his massive student loans. He's never been on a plane and never seen a movie, but he is worldly enough to recognize attraction when it smacks him in the forehead. Not that he knows how he managed to crack heads with Joseph, who's a good foot shorter than Kyle's six and a half feet. Joseph is Kyle's polar opposite in other ways too, well-off where Kyle is poor, and self-assured while Kyle is insecure. He's also determined to show Kyle what a great guy he is and bring the confidence Kyle shows in the ER out in his everyday life. But Kyle's hectic work schedule and inexperience with relationships won't make for an easy romance.

Kyle Miller è davvero speciale. Anche se nato da genitori conservatori e cresciuto in una piccola città dell’Oklahoma, capisce sin da giovane che deve scappare dall’America rurale. Ora vive a New York, lavora come dottore al pronto soccorso e ripaga il suo debito studentesco. Non è mai stato su un aeroplano e non ha mai visto un film, ma sa abbastanza del mondo da riconoscere l’attrazione quando lo colpisce in fronte. Non che sappia come sia riuscito a sbattere la testa contro Joseph, che è un bel po’ più basso di lui. Joseph è l’opposto di Kyle in tante cose: benestante tanto quanto Kyle è povero e sicuro di sé tanto quanto Kyle è insicuro. È anche determinato a mostrare a Kyle che ragazzo fantastico sia e a portare la fiducia che mostra in pronto soccorso nella sua vita di tutti i giorni. Ma gli orari di lavoro frenetici di Kyle e la sua inesperienza nelle relazioni non rendono la loro storia d’amore semplice.

Questo romanzo è una piacevole ventata di ottimismo e simpatia. Kyle e Joseph s'incontrano (o meglio si scontrano!) in palestra e da quel momento sono inseparabili. Nessuno dei due riesce a credere che l'altro possa essere interessato: Joseph pensa che Kyle sia un "dio", Kyle soffre di insicurezza cronica nonostante sia altissimo, bellissimo e faccia il medico di pronto soccorso. Nello scorrere del romanzo vediamo come nasce, cresce e si rafforza il loro rapporto; viviamo, dal punto di vista di Joseph, la meraviglia, la speranza e la gioia di amare finalmente qualcuno sapendo di essere amato a sua volta.
Non ci sono momenti drammatici, non c'è ansia o paura, c'è il coraggio, l'amore e tanta tanta simpatia!
Voto: 7

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate?

lunedì 14 aprile 2014

A More deserving Blackness di Angela Wolbert




Titolo: A More Deserving Blackness
Autore: Angela Wolbert
Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform
Anno: 2014
Pagine: 252
Genere: Contemporaneo, NA
Ambientazione: USA
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama: Bree McCaffrey hasn't spoken a word in over two years, not since that horrible night. She's just trying to make it through her last year of high school without breaking apart . . .
Logan Brenner is an outcast in his own town, hated and feared by everyone he knows, haunted by a violent secret . . .
Then one night he becomes her savior, and they discover a connection between their tragic pasts, one they never thought was possible. Both find themselves drawn close to someone again, learning how to live, and love, after unspeakable heartbreak.

Bree McCaffrey non ha detto una parola in oltre due anni, fin da quella terribile notte. Sta solo cercando di finire il suo ultimo anno di liceo, senza finire a pezzi. . .
Logan Brenner è un emarginato nella sua città, odiato e temuto da tutti quelli che conosce, tormentato da un segreto violento. . .
Poi, una notte, diventa il suo salvatore, e scoprono un collegamento tra i loro passati tragici, qualcosa che mai avrebbero creduto possibile. Entrambi si ritrovano nuovamente attratti da qualcuno, imparando di nuovo a vivere, e ad amare, dopo aver sofferto enormemente.

Non mi aspettavo molto da questo romanzo, sopratutto per il fatto che erano secoli che non leggevo un NA. Ed invece mi ha preso e l'ho finito in una notte. E'una storia drammatica, con due protagonisti che hanno sofferto e stanno soffrendo molto, ma nonostante tutto il dolore trovano, l'uno nell'altra, un'ancora di salvezza e la forza per continuare a vivere nonostante tutto e tutti. Non è facile per Bree essere la nuova arrivata nel liceo, sopratutto perchè sono due anni che non dice una parola; scopre sorprendentemente che c'è qualcuno che è più emarginato di lei, qualcuno che è allo stesso tempo odiato e temuto. Logan è abituato alla solitudine e non fa più nemmeno caso all'astio che lo segue ovunque; ho amato moltissimo Logan, un ragazzo dolce, gentile e altruista nonostante tutto.
Se devo trovare un piccolissimo neo a questo libro direi che ho sentito un pò "stiracchiato" il collegamento passato tra Bree e Logan, ma a parte ciò mi ha davvero convinto.
Voto: 7/8

Avete letto questo romanzo? Vi piacerebbe leggerlo? Cosa ne pensate?

venerdì 11 aprile 2014

Love Songs: Wonderful Tonight di Eric Clapton

Wonderful Tonight di Eric Clapton

It's late in the evening
She's wondering what clothes to wear
She puts on her make up
And brushes her long blonde hair
And then she asks me
Do I look alright
And I say yes, you look wonderful tonight

We go to a party
And everyone turns to see
This beautiful lady
That's walking around with me
And then she asks me
Do you feel alright
And I say yes, I feel wonderful tonight

I feel wonderful
Because I see the love light in your eyes
And the wonder of it all
Is that you just don't realize
How much I love you

It's time to go home now
And I've got an aching head
So I give her the car keys
She helps me to bed
And then I tell her
As I turn out the light
I say my darling, you were wonderful tonight
Oh my darling, you were wonderful tonight

giovedì 10 aprile 2014

Un Cavallo nell'Ombra di Kate Sherwood




Titolo: Un Cavallo nell'Ombra
Titolo Originale: Dark Horse (2010)
Autore: Kate Sherwood
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2012
Pagine: 434
Genere: Contemporaneo, M/M
Ambientazione: Kentucky, California, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo della serie "Dark Horse" così composta:
  1. Dark Horse - Un Cavallo nell'Ombra
  2. Out of the Darkness
  3. Of Dark and Bright
In più ci sono anche nove racconti che fanno parte della serie.
Livello di sensualità: hot

Trama: Dan thinks about just driving, leaving the whole mess behind. He's got enough money. He could just arrange to get his stuff and his horse shipped to wherever he's going. Taking off is what he used to do when things got to be too much, and it worked pretty well, really. Dan Wheeler thought he'd found lasting love and stability with his life and work partner, Justin Archer. But when Dan finds himself alone again, still working as a horse trainer for Justin's parents, he has to find a way to accept that his perfect life is gone forever. Then he meets billionaire Evan Kaminski, who arrives to buy a horse for his younger sister, and Evan's lover Jeff Stevens, a horse trainer who seems to understand more than just Dan's job. Struggling to deal with all the upheavals in his life, Dan finds himself drawn to both Evan's mercurial passion and Jeff's quiet wisdom. Is Dan strong enough to take a chance on new love, or would it be better—safer—for him to be alone?

Dan Wheeler pensava di aver trovato un equilibrio e un amore che sarebbero durati in eterno con Justin Archer, suo partner nella vita e nel lavoro. Ma quando Dan, continuando a lavorare alle dipendenze dei genitori di Justin come addestratore di cavalli, si trova tragicamente di nuovo da solo, deve riuscire ad accettare che la sua vita perfetta è irrimediabilmente scomparsa. È qui che entrano in scena il miliardario Evan Kaminski, arrivato alla scuderia con l’intenzione di comprare un cavallo alla sorella minore, e l’amante di Evan, Jeff Stevens, che sembra capire non solo in che cosa consista il lavoro di Dan, ma molto di più. Mentre lotta per cercare di affrontare tutti gli sconvolgimenti nella sua vita, Dan si ritrova, suo malgrado, attratto sia dall’intensa ma imprevedibile passionalità di Evan, sia dalla quieta saggezza di Jeff. Riuscirà Dan ad essere forte abbastanza da rischiare di dare una possibilità a questo nuovo amore, o deciderà invece che per lui sia meglio – più sicuro – rimanere da solo?

Premetto che non ho mai amato i menage: per me l'amore esiste tra due individui e ho sempre trovato un pò falsi i sentimenti che certi autori fanno provare tra tre (o più!) persone... ebbene ho dovuto ricredermi leggendo questo romanzo. Ci sono in particolare due cose che mi hanno fatto amare questa storia: Dan e il fatto che gli avvenimenti e l'avvicinamento tra i tre uomini non avvenga in maniera frettolosa o troppo facilmente. Dan sa cosa vuol dire amare ma purtroppo sa anche cosa vuol dire perdere la persona amata: ne esce distrutto ma, per fortuna, trova sul suo cammino Evan e Jeff. Suo malgrado e nonostante tutto il dolore si trova attratto dai due. Dan non è perfetto: sa capire meglio i cavalli rispetto alle persone, tende a scappare quando le cosa non vanno troppo bene ed ha un passato da ribelle alle spalle, ma è difficile non amarlo. Ho fatto il tifo per lui per l'intero romanzo, sperando che riuscisse a ritrovare almeno un pò della felicità che si merita.
Come dicevo inizialmente non amo i menage, ma devo inchinarmi davanti alla bravura di quest'autice che mi ha fatto desiderare che i tre potessero stare assieme, tutti e tre, poichè la relazione e i sentimenti potevano essere perfetti solo con tutti e tre i protagonisti coinvolti.
Voto: 7/8

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo? Leggerete i seguiti?

mercoledì 9 aprile 2014

Il Palazzo di vetro di Anne Stuart




Titolo: Il Palazzo di Vetro
Titolo Originale: Glass Houses (1989)
Autore: Anne Stuart
Editore: Harlequin - Collana "I Romanzi Americani"
Anno: 1991
Pagine: 178 
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: New York, USA
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: warm 

Trama: The only thing that stood between Michael Dubrovnik and the creation of Dubrovnik Plaza, his crowning achievement as a developer, was the Glass House. The art deco building was old and begged for demolition. Surely it would be easy to convince the owner to sell it to him. But he hadn't counted on the determination—or the allure—of Laura de Kelsey Winston. The Glass House had been in Laura's family for generations, and she refused to sign over her beloved building so that Michael Dubrovnik could destroy her family's legacy. If it meant war with the most powerful and feared man in Manhattan, Laura was ready for it. But she wasn't ready to enjoy the battle of wills with Michael quite so much, or to come to like him as a person. And yet she knew that in their war, there could be only one victor….

Laura de Kelsey Winston, bellissima "rampolla" di una ricca famiglia dell'East Coast, è fiera di avere ereditato dalla nonna il "Glass House", uno splendido palazzo liberty tutto cristalli e ottoni luccicanti che domina il centro di Manhattan. I problemi cominciano quando si presenta nel suo ufficio il magnetico Michael Dubrovnik, l'uomo che nel mondo degli affari tutti chiamano "tornado" per il suo impeto dirompente. Michael è decisissimo ad acquistare l'edificio per poi demolirlo, ma Laura si dimostra ancora più tenace nel rifiutare ogni offerta. Entrambi, però, non hanno fatto i conti con un possibile, dolce imprevisto...

Sono convinta che se questo romanzo avesse avuto qualche pagina in più e qualche anno in meno sarebbe stato eccezionale, ma anche così si difende bene! Teniamo conto che questo libro risale alla fine degli anni 80; i protagonisti rispecchiano pienamente la vitalità, l'intraprendenza e la pazzia di quegli anni. Laura non è la solita bella e oca: ha un aspetto piuttosto comune, un'intelligenza acuta e non si lascia intimorire da nulla. Nemmeno dal "tornado" Michael, l'uomo d'affari più temuto e più spregiudicato della città. Entrambi sanno ciò che vogliono e non sono disposti a fermare la loro ambizione nonostante la potente attrazione che li lega. Come dicevo non è perfetto: alcune parti sono troppo "ingenue", altre troppo frettolose, ma come succede sempre con un'opera della grande Anne, mi ha emozionato.
Voto: 7

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?


lunedì 7 aprile 2014

Anteprima: Hostile Ground di Alexandr Voinov e L.A. Witt




Titolo: Hostile Ground
Autore: Alexandr Voinov e L.A. Witt
Editore: Riptide Publishing (http://riptidepublishing.com/)
Anno: 2014 (Data di pubblicazione prevista 12 Maggio 2014)
Pagine: 362
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense
Ambientazione: Seattle, USA
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: After the deaths of three undercover cops investigating a drug ring in a seedy strip club in Seattle, Detective Mahir Hussain has been sent to finish the job. He joins the club’s security team in the hopes of finding enough evidence to bust the operation before the men in charge find a reason to put him in a shallow grave. To protect the strippers, only gay men can work the club. Ridley, the cold and intimidating head of security, knows exactly how to test potential new hires—including Mahir. From the minute they meet, Mahir and Ridley engage in a dangerous dance of sex and mind games. Mahir needs to find his evidence before Ridley figures out he’s a cop—and before they both grow too close to betray one another. As the game goes on, Mahir burrows deeper into the operation, where he learns there’s much more happening than meets the eye . . . and why every cop who made it this far has been silenced with a bullet.

Dopo la morte di tre poliziotti in borghese che stavano indagando su un giro di droga in uno squallido strip club di Seattle, il detective Mahir Hussain è stato inviato a finire il lavoro. Si unisce al team di sicurezza del club, nella speranza di trovare prove sufficienti per distruggere l'operazione prima che i delinquenti trovino un motivo per metterlo in una fossa. Per proteggere le spogliarelliste, solo gli uomini gay possono lavorare nel club. Ridley, il freddo e intimidatorio capo della sicurezza, sa esattamente come testare i potenziali nuovi assunti, tra cui Mahir. Dal momento in cui si incontrano, Mahir e Ridley si trovano immersi in una danza pericolosa fatta di sesso e giochi mentali. Mahir ha bisogno di trovare le prove prima che Ridley capisca che è un poliziotto, e prima che entrambi diventino troppo vicini per tradirsi l'un l'altro. Mentre il gioco va avanti, Mahir scava più in profondità e capisce che c'è molto di più in gioco di ciò che sembrava inizialmente. . . e anche perché ogni poliziotto che era arrivato fino a questo punto è stato messo a tacere con un proiettile.

Il protagonista di questo romanzo è un poliziotto gay e mussulmano. Durante la sua carriera, prima nell'esercito e poi in polizia, ha dovuto spesso fare i conti con il razzismo e le battute poco piacevoli dei colleghi; senza contare l'ostracismo della sua famiglia. Nonostante ciò è rimasto un ragazzo altruista e solare, pronto ad aiutare gli altri. Quando gli viene data la possibilità di infiltrarsi in un night club nel quale sono morti già alcuni dei suoi colleghi sotto copertura, non esita un attimo ad accettare.
Entra in scena Ridley e da subito la tensione sensuale tra i due è tangibile; anche quando pensa che Ridley possa ucciderlo da un momento all'altro, Mahir non riesce a smettere di desiderarlo, per lui mette anche momentaneamente da parte il suo carattere dominante.
Quando il cerchio inizia a stringersi e vengono a galla verità ancora più terribili di quanto inizialmente sospettato, Mahir potrà contare solo sulla persona che, suo malgrado, ama. Rimango volutamente sul vago per non rovinarvi la lettura di questo romantic suspense adrenalinico e peculiare, ma sappiate che la trama scorre fluida  e il tutto è costruito in maniera magistrale.
Unici due appunti: Kinza e il finale.
Kinza è il nipote adolescente di Mahir, cacciato di casa dal padre dopo che gli ha rivelato di essere gay: ebbene non contento di essersi trasferito a casa dello zio gli combina anche un sacco di casini, mettendone a repentaglio la vita... insopportabile!
Il finale: dopo un crescendo meraviglioso di tensione e di sospetti, avviene tutto troppo in fretta, lasciando la sensazione che manchi qualcosa.
A parte ciò lo consiglio sicuramente, anche e sopratutto per il suo protagonista.
Voto: 7,5


Vi piacerebbe leggere questo libro? Cosa ne pensate?

venerdì 4 aprile 2014

Secon You Sin di Scott Sherman




Titolo: Second You Sin
Autore: Scott Sherman
Editore: Kensington Publishing Corporation
Anno: 2011
Pagine: 288
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense, Umoristico
Ambientazione: New York, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il secondo della serie "Kevin Connor Mystery", così composta:
  1. First You Fall (potete trovare QUI la mia recensione)
  2. Second You Sin
  3. Third You Die 
Livello di sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama: Someone is killing New York City's hottest male prostitutes, and it's up to full-time call boy, part-time sleuth Kevin Connor to find out who. With his spectacular boy-next-door looks, quick wit, and ability to role-play even the most outrageous scenarios, Kevin is facing his most challenging position yet--to stop a ruthless killer. As Kevin begins his investigation, there's no shortage of possible suspects or motives. Could the killer be a sadistic head case with a deadly fetish? A high-profile celebrity worried that his biggest secret might get out? Or perhaps it's a right-wing politician, guilty of protesting too much from his pious and unforgiving soapbox. As Kevin gets closer to the truth, he'll find himself trapped in a scandalous web of secrets where the line between victim and predator blurs, and no sin goes unpunished...

Qualcuno sta uccidendo i prostituti più belli di New York, e spetta a Kevin Connor, gigolò a tempo pieno,  detective dilettante part-time scoprire chi. Con il suo aspetto spettacolare da ragazzo della porta accanto, la sua prontezza di spirito, e la capacità di gioco di ruolo anche negli scenari più oltraggiosi, Kevin sta affrontando la sua prestazione più difficile per ora: fermare uno spietato killer. Mentre Kevin inizia la sua indagine, non c'è carenza di possibili sospetti o motivi. Potrebbe l'assassino essere un sadico fuori di testa con un feticcio mortale? Una celebrità di alto profilo preoccupata che il suo più grande segreto possa divenire pubblico? O forse si tratta di un politico di destra, colpevole di protestare un pò troppo dal suo palco pio e spietato. Mentre Kevin si avvicina alla verità, si ritroverà intrappolato in una scandalosa rete di segreti dove il confine tra vittima e predatore sono sfuocati, e nessun peccato rimane impunito...

Ecco il secondo capitolo della serie. Anche se è piuttosto prevedibile rispetto al primo, mi è piaciuto molto ugualmente, sopratutto per il fatto che ho ritrovato Kebbin (così lo chiamano i bimbi dell'asilo in cui fa volontariato): io adoro questo ragazzo!  E' completamente fuori di testa, fa un lavoro alquanto... alternativo, ha un rapporto piuttosto disfunzionale con il suo amore di sempre (il poliziotto Tony) ed ha una madre particolare. In questo romanzo si trova ad indagare, suo malgrado, sulle morti misteriose di alcuni suoi "colleghi". Come anche nel libro precedente ho faticato ad sopportare Tony, chiedendomi più volte perchè Kevin non lo mandi a quel paese e accetti invece il rapporto che Tony gli concede... anche se alla fine... bè non voglio svelarvi altro ma la scena finale mi ha emozionato davvero molto.
Come il precedente mi ha fatto anche ridere a crepapelle.
Voto: 7/8


Avete letto questo romanzo? Vi piacerebbe leggerlo? Cosa ne pensate?

mercoledì 2 aprile 2014

Uscite Interessanti

Oggi voglio segnalarvi due novità interessanti: la prima è un'opera di uno scrittore italiano, la seconda è un'antologia con uno scopo benefico.



Titolo: L'Ombra del Lupo Grigio
Autore: Piero Piazzolla
Editore: Libromania
Anno: 2014
Pagine: 201
Genere: Mystery, Thriller
Trama: Il giornalista Peter Larsten è ossessionato dai ricordi. Non riesce a liberarsi dell’immagine oscura di Thomas Cornwell, “Lupo grigio” come era chiamato dagli abitanti di Absarokee quando Peter era solo un bambino. Per far luce sul mistero di quel personaggio, attorno al quale si era concentrata una curiosità sinistra e morbosa, Peter decide di mettersi sulle tracce di Lupo grigio, inspiegabilmente ritiratosi sulle montagne anni prima. Durante la ricerca, riesce a trovare il suo diario, una scoperta che cambierà per sempre la vita di Peter, finalmente in grado di affrontare i propri fantasmi e mostrare al mondo il vero volto di un uomo che per anni ha vissuto come il macabro portatore di una cupa leggenda!



Titolo: Grand Adventures
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2014
Pagine: 320
Descrizione: On September 1, 2011, TJ Klune wrote, "... it's not about the ending, it's about the journey..." in a review of Eric Arvin's Woke Up in a Strange Place. With those words, two men began a journey of love and invited us to ride along. TJ and Eric have shared so much with us: their wonderful books, their smiles, their humor, their lives, and their inspiring devotion to each other. In December of 2013, their journey took a detour when Eric was taken to the emergency room. He survived the surgery to remove a cavernous hemangioma from his brain stem, but the challenges TJ and Eric face are far from over.
The authors in this anthology donated their talent as a way to support Eric's continued recovery, to help bring strength to TJ, and to show both of them just how much love surrounds them. Grand Adventures is a diverse range of stories about the journey of love. We’re going on some grand adventures for a great cause. Thank you for joining us.
One hundred percent of the income from this volume goes directly to TJ and Eric.

Il 1° settembre 2011, TJ Klune ha scritto, " ... non conta la fine, si tratta del viaggio..." nella recensione di "Woke Up in a Strange Place" di Eric Arvin. Con queste parole, due uomini hanno cominciato un cammino d'amore e ci hanno invitato a seguirli. TJ e Eric hanno condiviso tanto con noi: i loro libri meravigliosi, il loro sorriso, il loro umorismo, la loro vita e la loro devozione l'uno per l'altro. Nel dicembre del 2013, il viaggio ha preso una deviazione quando Eric è stato portato al pronto soccorso. E' sopravvissuto all'intervento chirurgico per rimuovere un emangioma cavernoso del tronco cerebrale, ma le sfide per TJ e Eric sono ben lungi dall'essere finite.
Gli autori di questa antologia hanno donato il loro talento per supportare la continua ripresa di Eric, per contribuire a portare forza a TJ, e per mostrare ad entrambi quanto amore li circonda. Grande Adventures è una vasta gamma di storie sul viaggio dell'amore. Stiamo affrontando alcune grandi avventure per una grande causa. Grazie per averci seguito. 
Il cento per cento del ricavato di questo volume va direttamente a TJ e Eric.

E' un'antolgia che contiene i seguenti racconti:
Foreword by S.A. McAuley
An Unexpected Thing by John Amory
The Twinkie Ignition by J.E. Birk
When Friendship Becomes More by Sophie Bonaste
Isle of Waiting by Sue Brown
The Jogger by KC Burn
Holding Court by Cardeno C.
For Dear Life by Mary Calmes
Under the Full Moon by Ellis Carrington
Stripped by Shae Connor (2nd Edition)
That Place Across the Hall by C.C. Dado
Mistaken MD by Phoenix Emrys
Cops and Comix by Rhys Ford
Last First Kiss by LE Franks
Tomorrow by John Goode
From Fantasy to Friends by CR Guiliano
Witness Protected by Dawn Kimberly Johnson
Water Under the Bridge by Mia Kerick
A Gentle Shove of Human Kindness by Amy Lane
Air (Roads #1.75 million) by Garrett Leigh
An Atheist and a Yoga Instructor Walk into a Bar by Rowan McAllister
Stalking 101 by Moria McCain
Simple Desires by Tempeste O'Riley
Object of Care by Zahra Owens
Kid Confusion by Madison Parker
Fall Train by Jaime Samms
The Exhibition by Andrea Speed
What You Will by Tinnean
Prologue by Brandon Witt

Come avete potuto leggere nella descrizione si tratta di un'opera che gli amici di TJ ed Eric hanno scritto per sostenerli in un momento veramente difficile. Chi mi segue già da un pò sa che amo molto i lavori di TJ Klune; conoscendolo sui vari social ho avuto modo di scoprire che è anche una splendida persona. L'amore che lo lega al suo futuro marito Eric ha dovuto sostenere prove difficilissime da quando Eric è stato ricoverato in ospedale e poi operato. Fin da subito i medici non si erano detti ottimisti sulla situzione ma contro ogni aspettativa Eric si stà riprendendo, è uscito dall'ospedale e stà affrontando una lunga e difficile riabilitazione. Quest'opera è per mostrargli l'affetto che li circonda ma anche per aiutarli nel loro difficile cammino.