martedì 31 dicembre 2013

Happy New Year!!!!



Tantissimi Auguri Per Un Magnifico 2014!!!!!!

domenica 29 dicembre 2013

Il Natale Perfetto di Debbie Macomber



  
Titolo: Il Natale Perfetto
Titolo Originale: The Perfect Christmas (2009)
Autore: Debbie Macomber
Editore: Harlequin
Anno: 2012
Genere: Contemporaneo, Ambientazione Natalizia
Ambientazione: Seattle, USA
Collegamenti con altri romanzi: no 
Livello di sensualità: Solo baci

Trama:  WHAT WOULD MAKE YOUR CHRISTMAS PERFECT? For Cassie Beaumont, it's meeting her perfect match. Cassie, at thirty-three, wants a husband and kids, and so far, nothing's worked. Not blind dates, not the Internet and certainly not leaving love to chance. What's left? A professional matchmaker. He's Simon Dodson, and he's very choosy about the clients he takes on. Cassie finds Simon a difficult, acerbic know-it-all, and she's astonished when he accepts her as a client. Claiming he has her perfect mate in mind, Simon assigns her three tasks to complete before she meets him. Three tasks that are all about Christmas: being a charity bell ringer, dressing up as Santa's elf at a children's party and preparing a traditional turkey dinner for her neighbors (whom she happens to dislike). Despite a number of comical mishaps, Cassie does it all --- and she's finally ready to meet her match. But just like the perfect Christmas gift, he turns out to be a wonderful surprise!

Cassie Beaumont vuole trovare l'amore entro Natale, e, a dirla tutta, non le sembra un'idea così irrealizzabile. È colta, carina e le sue amiche l'adorano. E allora, perché mai dovrebbe servirsi di un consulente di appuntamenti per trovare l'uomo ideale? Eppure decide di affidarsi alle competenze di Simon Dodson che le promette di presentarle il candidato perfetto a patto che lei superi tre prove: cantare le carole porta a porta, cucinare un tacchino e vestirsi da elfo per intrattenere un gruppo di bambini. Il giorno di Natale si avvicina e Cassie, impegnata a soddisfare le assurde condizioni di Simon, non si accorge che l'amore è più vicino di quanto immagini

Sempre restando nel clima natalizio ho voluto provare questa autrice della quale avevo sentito parlare molto ma della quale non avevo letto ancora nulla. E' un racconto divertente e carino, con due protagonisti che avrei voluto conoscere meglio. Cassie ha trentaquattro anni, è single e vuole al più presto sposarsie e mettere su famiglia; Simon crea coppie perfette di professione. In cambio di una cospiqua somma di denaro è in grado di trovare il partner perfetto quasi per chiunque. Cassie è una bella sfida (è decisa, testarda e dice sempre ciò che pensa) ma Simon è convinto di conoscere l'uomo perfetto per lei, a patto che lei superi le prove stabilite. Ed invece...
Bhè è sicuramente prevedibile come andrà a finire ma, nonostante ciò, è stata una lettura piacevole e ricca di sorprese. Unica pecca la brevità che, come dicevo, mi ha impedito di conoscere meglio i personaggi e le loro motivazioni (sopratutto Simon che risulta un pò messo in ombra dalla dirompente Cassie).
Voto: 7,5

venerdì 27 dicembre 2013

Blame It on the Mistletoe di Eli Easton




Titolo: Blame It on the Mistletoe
Autore: Eli Easton
Editore: Autopubblicato 
Anno: 2013
Pagine: 99
Genere: Contemporaneo, M/M, Ambientazione Natalizia
Ambientazione: USA
Collegamenti con altri romanzi: no

Livello di sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama: When physics grad student Fielding Monroe and skirt-chaser and football player Mick Colman become college housemates, they’re both in for a whole new education. Mick looks out for the absent-minded genius, and he helps Fielding clean up his appearance and discover all the silly pleasures his strict upbringing as a child prodigy denied him. They become best friends. It’s all well and good until they run into a cheerleader who calls Mick the ‘best kisser on campus.’ Fielding has never been kissed, and he decides Mick and only Mick can teach him how it’s done. After all, the physics department’s Christmas party is coming up with its dreaded mistletoe. Fielding wants to impress his peers and look cool for once in his life. The thing about Fielding is, once he locks onto an idea, it’s almost impossible to get him to change his mind. And he just doesn't understand why his straight best friend would have a problem providing a little demonstration. Mick knows kissing is a dangerous game. If he gives in, it would take a miracle for the thing not to turn into a disaster. Then again, if the kissing lessons get out of hand they can always blame it on the mistletoe.

Quando lo studente di fisica Fielding Monroe e il donnaiolo giocatore di football Mick Colman diventano coinquilini universitari, sono entrambi in una situazione completamente nuova. Mick si prende cura del genio distratto, e aiuta Fielding a ripulire il suo aspetto e a scoprire tutti i piaceri sciocchi  che la sua rigida educazione da bambino prodigio gli ha sempre negato. Diventano ben presto migliori amici. Va tutto bene fino a quando si imbattono in una cheerleader che chiama Mick "il miglior baciatore del campus". Fielding non è mai stato baciato, e decide che Mick, e solo Mick, gli può insegnare come si fa. Dopo tutto, la festa di Natale del dipartimento di fisica sta arrivando con il suo temuto vischio. Fielding vuole impressionare i suoi coetanei e dimostrarsi "cool" almeno una volta nella sua vita. Il problema con Fielding è che una volta che si mette in testa qualcosa, è quasi impossibile fargli cambiare idea. E lui proprio non capisce perché il suo migliore amico dovrebbe avere problemi a fornirgli una piccola dimostrazione. Mick sa che baciare è un gioco pericoloso. Se lui accettasse ci vorrebbe un miracolo perchè il tutto non si trasformi in un disastro. Comunque sia, se le lezioni di bacio dovessero sfuggire di mano, si può sempre dare la colpa al vischio.

Nuovo racconto nella carrellata che stò dedicando alla tematica natalizia. In questo caso si tratta di un M/M di una scrittrice che non conoscevo. E' breve ma nonostante ciò, riesce a trasmettere dolcezza e buone emozioni. I due protagonisti non potrebbero essere più diversi: uno sciupafemmine ed un genio "sfigato". Mick inizia praticamente da subito a prendersi cura del suo coinquilino: lo fa mangiare correttamente, lo porta a fare esercizio fisico, lo sistema "stilisticamente" rendendolo "appetibile". Poi ecco una richiesta che è come un fulmine a ciel sereno: Fielding chiede a Mick di insegnargli a baciare. Da questa richiesta nascono tutta una serie di circostanze che cambieranno per sempre la relazione tra i due.
Come dicevo è breve ma ricco di emozioni, divertente e leggero: tutto ciò che si addice perfettamente ad un racconto natalizio.
Voto: 7/8

martedì 24 dicembre 2013

Merry Christmas






Un carissimo augurio a tutti voi affinchè passiate un felice e sereno Natale con chi amate

Anita





Come Finiscono le Favole di Lisa Kleypas




Titolo: Come Finiscono le Favole
Titolo Originale: Christmas Eve at Friday Harbor (2010)
Autore: Lisa Kleypas
Editore: Mondadori - Collana "Oscar"
Anno: 2012
Pagine: 172
Genere: Contemporaneo, Ambientazione Natalizia
Ambientazione: Friday Harbor, USA

Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo della serie "Friday Harbor", così composta:
  1. Christmas Eve at Friday Harbor - Come Finiscono le Favole: Mark e Maggie
  2. Rainshadow Road - Una Piccola Magia: Sam e Lucy
  3. Dream Lake: Alex e Zoe
  4. Crystal Cove: Jason e Justine
  5. Lightningh Bay (di futura pubblicazione): Zach e Neva
Livello di sensualità: Lievissimo

Trama: Entrusted with the guardianship of his orphaned niece Holly, Mark Nolan plans to marry his longtime girlfriend Shelby. But an unwelcome and tantalizing distraction appears in the form of Maggie Conroy, a young widow who has recently opened a toy shop at Friday Harbor. Mark is a cynic and a realist, but Maggie is a dreamer who hopes to make him believe in magic . . .

Mark Nolan sa benissimo come godersi la sua vita da scapolo; quello che non sa è come comportarsi con la nipotina Holly, sei anni, rimasta orfana dopo la morte della mamma, che gliel'ha affidata nel testamento. Per il trauma Holly ha smesso di parlare e Mark, già impacciato con i bambini, non sa proprio come comunicare con lei. Sua sorella gli ha scritto: "Amala. Il resto verrà da sé". Come se fosse facile... Forse, un giocattolo può ridare il sorriso a Holly. Così Mark entra nel negozio di Maggie Conroy, che ha da poco perduto il marito, e qualcosa di magico accade...

All'epoca dell'uscita di questa nuova serie della Kleypas non ne ero stata entusiasta, le critiche che avevo letto sul web mi avevano bloccato dall'iniziarla. Alcuni giorni fa, cercando storie con ambientazione natalizia, l'ho riscoperto ed ho deciso di dargli una possibilità.
Diciamo che la Lisa ha scritto decisamente di meglio, ma ciò nonostante è stata una dolce e piacevole lettura.
E' sicuramente breve e ciò, ahimè, non ci permette di conoscere bene i due protagonisti, sopratutto un uomo interessante come Mark: avrei voluto saperne di più su di lui e sulla sua famiglia "disastrata".
A parte ciò è un tripudio di buoni sentimenti e dolci emozioni, come si addice ad una storia natalizia!
Voto: 7

sabato 21 dicembre 2013

Diplomazia di Zahra Owens




Titolo: Diplomazia
Titolo Originale: Diplomacy (2008)
Autore: Zahra Owens
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2013
Pagine: 249
Genere: Contemporaneo, M/M
Ambientazione: Belgio, USA

Collegamenti con altri romanzi: no

Livello di sensualità: hot

Trama: Jack Christensen has everything he ever wanted. He's a rising star in US Diplomacy, the youngest man to have been appointed as an Ambassador of the United States. A career diplomat who's just been sent to a politically interesting Embassy in Europe, he has the perfect wife, speaks five languages and has all the right credentials, yet there's something missing and he doesn't quite know what. Then Lucas Carlton walks into an Embassy reception and introduces himself and his American fiancée. From the first handshake, the young Englishman makes an impression on Jack that leaves him confused and uncharacteristically insecure. Lucas' position as the British liaison to the American Embassy means they are forced to work together closely and they have a hard time denying the attraction between them, despite their current relationships. When their women decide to go on a weekend trip together, Jack and Lucas start a passionate relationship, which continues long after their partners return. Diplomatic circles are notoriously conservative though, and they each know that the right woman by their side makes a very significant contribution to their success. Will they be able to make the right choices in their professional and personal lives? Or will they need to sacrifice one for the other?

Jack Christensen ha tutto quello che ha sempre desiderato. È una stella nascente della diplomazia statunitense, l’uomo più giovane a essere stato nominato Ambasciatore degli USA. Diplomatico di carriera appena inviato in un’Ambasciata politicamente interessante in Europa, ha una moglie perfetta, parla cinque lingue e ha tutte le credenziali giuste, eppure manca qualcosa nella sua vita e non sa cosa sia. Poi Lucas Carlton si presenta con la fidanzata americana a un ricevimento all’Ambasciata. Dalla prima stretta di mano, il giovanotto produce su Jack un’impressione che lo lascia confuso e stranamente insicuro. La posizione di Lucas come collegamento britannico all’Ambasciata americana significa che devono lavorare a stretto contatto e i due uomini hanno difficoltà a negare l’attrazione reciproca, nonostante le loro attuali relazioni. Quando le loro donne decidono di partire insieme per un weekend, Jack e Lucas iniziano un’appassionata relazione che continua dopo il ritorno delle loro compagne. Gli ambienti diplomatici sono però notoriamente conservatori ed entrambi sanno che la donna giusta al loro fianco può contribuire notevolmente al loro successo. Saranno in grado di fare la scelta giusta nelle loro vite professionali e personali? O dovranno sacrificare l’una per l’altra?

Questo romanzo mi ha piacevolmente stupita: mi aspettavo una storia incentrata più sulle difficoltà che una relazione tra due uomini pubblici come un ambasciatore e un diplomatico in cariera comportano, ed invece ho trovato sentimenti e solidarietà.
Non fraintendetemi: Jack e Luke devono affrontare molte traversie e devono fare dolorose rinunce, ma possono contare sul profondo legame che li lega e sull'amicizia (anche talvolta inaspettata) di persone valide e molto umane.
Ci sono state spesso, durante la lettura del libro, gradite sorprese ed ho amato anche il fatto che la storia abbracci alcuni anni della vita dei due.
La scrittura è piacevole e scorrevole e la Owens riesce, alla fine, a rendermi simpatico anche il personaggio di Maria.
Inoltre, cosa che non guasta mai, ci sono delle belle scene hot (ad esempio quella della scrivania) ... e non dico altro per non rovinarvi la lettura!
Voto: 7,5

giovedì 19 dicembre 2013

Christmas Covers

Io amo il Natale e la sua atmosfera magica di festa. L'anno scorso, in questo periodo, vi avevo presentato una lista di romanzi con ambientazione natalizia (potete trovare QUI il post). Quest'anno ho pensato di "regalarvi" alcune tra le più belle copertine natalizie.


Cosa ne pensate? Avete qualche altro "Christmas Romance" da suggerirmi?

martedì 17 dicembre 2013

Sudden Response di R.L. Mathewson




Titolo: Sudden Response
Autore: R.L. Mathewson
Editore: Createspace
Anno: 2011
Pagine: 262
Genere: Contemporaneo, Umoristico
Ambientazione: USA


Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo (e attualmente anche unico) libro della serie "EMS"

Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Josephine (Joe for short) and Eric, the EMT crew of Echo 17 have been best friends since they were eight years old. They've been through a lot together over the years, but nothing like what they're about to experience.
As the only man in Joe's life it's Eric's job to be there for her and take care of her even while he drives her crazy, especially if he's driving her crazy. There's nothing he wouldn't do for her and when things go south he decides that maybe it's time that Joe moved on, but could he?

Josephine (detta Joe) e Eric, l'equipaggio dell'ambulanza Echo 17, sono migliori amici da quando avevano otto anni. Ne hanno passate tante insieme nel corso degli anni, ma nulla a confronto di ciò che stà per accadere.
Essendo l'unico uomo nella vita di Joe, è compito di Eric essere lì per lei e prendersi cura di lei, anche se ciò la fa impazzire, anzi, soprattutto se ciò la fa impazzire. Non c'è nulla che non farebbe per lei e quando le cose iniziano ad andare male lui decide che forse è il momento che Joe vada avanti con la sua vita, ma lui ci riuscirà?

Una ventata di freschezza e leggerezza.Un romanzo breve da leggere tutto d'un fiato per rilassarsi, farsi qualche bella risata e tirarsi su il morale. I due protagonisti si sono conosciuti quando avevano otto anni e da allora sono stati inseparabili. Hanno un rapporto talmente perfetto che nessuno dei due osa andare oltre per paura di metterlo a rischio. Ma al cuore, si sà, non si comanda...
E' bello vedere come interagiscono Eric e Joe: si fanno dispetti in continuazione, si mettono i bastoni tra le ruote ma sono anche iperprotettivi l'uno dell'altro e pronti a tutto.
Un altro personaggio che ho aprezzato molto (e a cui spero la Mathewson dedichi un libro) è il fratello di Eric.
Voto: 7,5

sabato 14 dicembre 2013

Armi e Bagagli di Abigail Roux & Madeleine Urban




Finalmente!!! Ecco arrivare anche in Italia Ty e Zane. La Dreamspinner Press pubblicherà il 17 dicembre "Cut & Run" con il titolo "Armi e Bagagli"; è il primo della serie e sono convinta che vi innamorerete anche voi dei due agenti dell'FBI Grady e Garrett. Potete trovare QUI la mia recensione.

venerdì 13 dicembre 2013

Never Trust a Pirate di Anne Stuart




Titolo: Never Trust a Pirate
Autore: Anne Stuart
Editore: Montlake Romance
Anno: 2013
Pagine: 304
Genere: Storico
Ambientazione: Inghilterra, 1869 

Collegamenti con altri romanzi: sì, è il secondo romanzo della serie "Scandal at the House of Russell".

A trilogy where three sisters are searching for the man who murdered their father and stole the family fortune, and to do so they go into service. Bryony, the eldest, becomes the housekeeper for a dissolute rake, Maddie, the second, becomes a maid in the household of a former pirate, and Sophy, the youngest becomes a cook for the brooding heir to their former family house, Renwick. The sisters are inventive and determined, the heroes are just the right amount of challenge, and the villain is evil indeed.

Una trilogia in cui tre sorelle stanno cercando l'uomo che ha ucciso il loro padre e ha rubato il patrimonio di famiglia, e per farlo diventeranno parte del personale di servizio. Bryony, la maggiore, diventa la governante di un dissoluto libertino, Maddie, la seconda, diventa una cameriera in casa di un ex pirata, e Sophy, la più giovane, diventa cuoca per l'erede meditabondo della loro antica casa di famiglia, Renwick. Le sorelle sono piene di inventiva e molto determinate, gli eroi pongono la giusta quantità di sfida, e il cattivo è davvero cattivo.
  1. Never Kiss a Rake: Bryony e Adrian (QUI)
  2. Never Trust a Pirate: Maddie e Morgan
  3. Never Marry a Viscount: Sophie e Alexander (QUI)
    Livello di sensualità: warm
    Inedito in Italia

    Trama:  Madeleine Russell, the beautiful daughter of a shipping magnate, counted on marrying a wealthy husband. Then her father’s disgrace and death left her with no dowry and no suitor. But Maddy and her sisters fully intend to restore their good name. Their first step: find the villain who framed their family. One of her father’s captains, a notorious former pirate, becomes a prime suspect. When Maddy joins the captain’s household disguised as his newest servant, her dark-eyed, charismatic employer soon develops his own agenda: seduction…Captain Thomas Morgan spent most of his life amassing vast riches and respectability…and keeping his gypsy roots a secret. Now, he just needs to marry his prim, polished fiancée…and resist his intriguing new housemaid. A pirate never falls in love, he reminds himself. As mutual deception leads Maddy and the captain into uncharted territory, the truth could anchor them to terrible heartache…or to passion beyond their wildest dreams.

    Madeleine Russell, la bella figlia di un armatore, contava di sposare un marito ricco. Poi la caduta in disgrazia e la conseguente morte del padre l'hanno lasciata senza dote e senza pretendenti. Ma Maddy e le sue sorelle sono intenzionate a ripristinare il loro buon nome. Il loro primo passo: trovare il criminale che ha mandato in rovina la loro famiglia. Uno dei capitani delle navi di suo padre, un famigerato ex pirata, diventa il primo sospettato. Quando Maddy si infiltra nella casa del capitano travestita da nuova cameriera, il suo carismatico datore di lavoro dagli occhi scuri trova presto il suo scopo: la seduzione ... Il capitano Thomas Morgan ha trascorso gran parte della sua vita accumulando immense ricchezze e rispettabilità ... e mantenendo le sue radici gitane un segreto. Ora, ha solo bisogno di sposare la sua rispettabile e altolocata fidanzata ... e resistere alla sua intrigante nuova cameriera. Un pirata non si innamora mai, cerca di ricordarsi spesso. Mentre l'inganno reciproco conduce Maddy e il capitano in un territorio inesplorato, la verità potrebbe portarli alla più terribile angoscia ... o ad una passione oltre i loro sogni più sfrenati.

    Ormai non dovrei più sorprendermi della sua bravura, ma la Anne colpisce sempre nel segno! Il secondo romanzo della trilogia mi è piaciuto ancora più del primo, per varie ragioni:
    1. Innanzitutto il capitano Morgan: un bad boy cinico, sensuale e amorale, un uomo che partito dal nulla si è creato una fortuna senza farsi troppi scrupoli; è ciò che è e lo accetta senza inutili rimpianti o rimorsi.
    2. Maddy: decisa, determinata e pronta a tutto. Non si fa intimidire dal duro lavoro (lei che fino a quel momento non ha mai alzato un dito in vita sua!), dalle continue sfide che si trova davanti o dal fascino tentatore del bel capitano; inoltre non si piange adosso e si crea da sola la sua felicità.
    3. Le scene d'amore...
    Che dire di più? L'ho letteralmente divorato, nonostante negli ultimi tempi faccia un pò fatica a leggere gli storici, e, ovviamente, sono già in astinenza, anche perchè la Stuart ci lascia un bel punto di domanda sul cattivo di turno: dovremo aspettare il terzo romanzo per scoprire tutte le carte e svelare finalmente il mistero su cosa è veramente accaduto alla famiglia Russell
    Ho notato una cosa che manca, però, in questa nuova trilogia: non ci sono storie secondarie. La storie con protagonisti personaggi secondari, parallele alla trama principale, sono state quasi un marchio di fabbrica di questa autrice per quanto riguarda gli storici, c'erano anche nella serie "The House of Rohan" ma mancano qui... chissà perchè...
    Voto: 8/9

    mercoledì 11 dicembre 2013

    Libro o Ebook?




    Lo spunto per questo post è nato da una cara amica.
    Ormai anche da noi in Italia si è diffuso l'uso degli ebook e degli ebook reader.

    Io personalmente leggo ormai più ebook che cartacei e le ragioni sono molteplici:
    1. Non occupano spazio
    2. Sono più economici
    3. Sono immediatamente disponibili
    4. Posso portare il mio Kindle ovunque in borsetta ed avere a disposizione moltissimi libri contemporaneamente






    Per contro, però, si vengono a perdere certe caratteristiche:
    1. La consistenza, il peso e l'odore dei libri
    2. La qualità estetica del libro con le sue copertine colorate
    3. Il piacere di recarsi in libreria e perdersi tra gli scaffali
    4. Lo scambiarsi libri con le amiche (anche con il rischio di non rivederli più...ahimè)
    Si sono formate delle fazioni ben precise a riguardo: c'è chi non si sognerebbe mai di "tradire" il caro vecchio libro cartaceo, chi si è convertito completamente alla tecnologia e chi rimane a metà tra i due "mondi".
    Io posso dirvi che appartengo alla terza categoria: prendo il meglio di entrambi. Solitamente se è un autore che conosco già e che amo vado direttamente sul cartaceo (ad esempio la Stuart, la Kleypas...) e, per non perdere tempo, lo pre-ordino sul web in modo tale da averlo disponibile praticamente subito; al contrario, se sono autori nuovi o se faccio un'acquisto d'impulso (ad esempio "catturata" dalla copertina o da "somiglianze" con trame e autori che amo) mi prendo l'ebook.

    E voi? A quale categoria appartenete? Vi siete "convertiti" all'elettronico o siete dei "puristi" del cartaceo?


    domenica 8 dicembre 2013

    Ride the Fire di Jo Davis




    Titolo: Ride the Fire
    Autore: Jo Davis
    Editore: Mass Market Paperback
    Anno: 2010
    Pagine: 310
    Genere: Contemporaneo, Romantic Suspense
    Ambientazione: Sugarland, Tennessee, USA

    Collegamenti con altri romanzi: si, è il quinto della serie "Firefighters of Station Five" così composta:

    1. Trial by Fire: protagonisti Howard e Kat (potete trovare QUI la mia recensione)
    2. Under Fire: Zack & Corrine (potete trovare QUI la mia recensione)
    3. Hidden Fire: Julian & Grace (potete trovare QUI la mia recensione)
    4. Line of Fire: Skyler & Shea (potete trovare QUI la mia recensione)
    5. Ride the Fire: Sean & Eve

    Livello di sensualità: hot
    Inedito in Italia

    Trama: After he lost his wife and children to tragedy, Capt. Sean Tanner drowned his pain with alcohol. Now, fresh from rehab, he wants to regain the trust of his team and begin again. The last thing he needs is to have feelings for beautiful firefighter Eve Marshall. But even as they dare to explore their growing desire, Sean learns that his family may have actually been murdered. And that a shadow from his past has returned to finish off Sean-and anyone he loves.

    Dopo aver perso la moglie e i figli in maniera tragica, il capitano Sean Tanner ha cercato di affogare il suo dolore con l'alcol. Ora, appena uscito dalla riabilitazione, vuole riconquistare la fiducia della sua squadra e ricominciare. L'ultima cosa di cui ha bisogno è provare dei sentimenti per la bella collega Eve Marshall. Ma mentre iniziano ad esplorare il loro crescente desiderio, Sean scopre che la sua famiglia potrebbe essere effettivamente stata uccisa. E che un'ombra dal suo passato è tornata per finire Sean, e chiunque lui ami.

    Nonostante abbia criticato molto la Davis per le esagerazioni dei primi romanzi, ora che la serie è finita mi sento già in astinenza. Ho vissuto gioie, dolori, emozioni assieme a questi ragazzi e ora so già che mi mancheranno... sigh!
    Il quinto e ultimo libro è dedicato a Sean il tragico capitano della squadra. Sean ha passato due anni d'inferno dopo morte della famiglia (che è morta in un tragico incidente d'auto sul quale lui è intervenuto con la sua squadra senza poter fare nulla), ed ha tentato di spegnere l'enorme dolore con l'alcol, finendo con il mettere a rischio i suoi uomini. Ora, dopo essere uscito dalla clinica in cui è stato costretto a ricoverarsi, vuole ricominciare: sa che non sarà facile e che deve fare piccoli passi. Una volta sobrio, però, non c'è nulla che oscuri la potente attrazione tra lui ed Eve. Eve lo ama da sempre ed ha sofferto molto con lui e per lui; è una donna forte che fa un lavoro tipicamente maschile ma non ha sicuramente perso la sua femminilità.
    Ho apprezzato molto il modo in cui la Davis sviluppa la loro storia ed ho odiato fortemente il cattivo della situazione: Sean merita di essere di nuovo felice, non ha bisogno di altri drammi nella sua vita.
    Per fortuna esiste uno spin-off della serie che narra le gesta dei detective della polizia di Sugarland, credo proprio che continuerò a leggere anche questa serie!
    Voto: 7/8

    Avete qualche suggerimento da darmi su altri romanzi con protagonisti vigili del fuoco?

    venerdì 6 dicembre 2013

    Line of Fire di Jo Davis




    Titolo: Line of Fire
    Autore: Jo Davis
    Editore: Mass Market Paperback
    Anno: 2010
    Pagine: 290
    Genere: Contemporaneo, Romantic Suspense, Lui più giovane di lei
    Ambientazione: Sugarland, Tennessee, USA

    Collegamenti con altri romanzi: si, è il quarto della serie "Firefighters of Station Five" così composta:
    1. Trial by Fire: protagonisti Howard e Kat (potete trovare QUI la mia recensione)
    2. Under Fire: Zack & Corrine (potete trovare QUI la mia recensione)
    3. Hidden Fire: Julian & Grace (potete trovare QUI la mia recensione)
    4. Line of Fire: Skyler & Shea
    5. Ride the Fire: Sean & Eve
    Livello di sensualità: hot
    Inedito in Italia

    Trama: To his fellow firemen, Tommy Skyler has it all. But the golden boy of Station Five hides a private pain. He was once a star quarterback until tragedy derailed his dream. Since then, he's struggled with his choices-including his decision to become a firefighter. His one ray of light shines in beautiful nurse Shea Ford. When a dangerous rescue lands Tommy in the ER, what better opportunity to win her over? But when a conspiracy culminates in deadly arson, Tommy realizes that a ruthless enemy is closing in, threatening to destroy the couple's love- and their lives.

    Per i suoi colleghi vigili del fuoco, Tommy Skyler ha tutto. Ma il ragazzo d'oro della Station Five nasconde un dolore privato. Una volta era una star come quarterback fino a quando una tragedia ha messo fine al suo sogno. Da allora, ha lottato con le sue scelte, tra cui la sua decisione di diventare un vigile del fuoco. Il suo unico raggio di luce è la bella infermiera Shea Ford. Quando un salvataggio pericoloso fa finire Tommy in pronto soccorso, quale migliore occasione per conquistarla? Ma quando una cospirazione culmina con un mortale incendio doloso, Tommy si rende conto che un nemico spietato si sta avvicinando, minacciando di distruggere l'amore e la vita stessa della coppia.

    Finalmente! Ecco una storia che mi è piaciuta davvero, senza troppe esagerazioni; all'inizio della serie non avrei scommesso un centesimo su Tommy, lo trovavo un ragazzino immaturo e privo di fascino. Invece la Davis (e qui stà la sua grande bravura!) ha saputo pian piano, con il procedere della serie, creare in me interesse e aspettativa nei suoi confronti. Ho apprezzato molto anche Shea, un'infermiera con dei traumi profondi del passato che le impediscono di vivere pienamente la sua vita. Tommy, grazie alla sua pazienza e dolcezza, riesce a far breccia nella corazza che la ragazza si è costruita, conquistando prima il suo corpo e poi il suo cuore, superando anche i pregiudizi di chi a ventitrè anni lo considera un ragazzino. Com'è d'obbligo in questa serie dovranno però superare pericoli e minacce per poter vivere pienamente la loro storia. Ho amato molto il modo in cui la Davis risolve il giallo creando allo stesso tempo una forte aspettativa per il prossimo romanzo.
    Voto: 7/8

    E voi, che ne pensate? Ora che la serie si stà quasi concludendo vi ha incuriosito almeno un pò?

    mercoledì 4 dicembre 2013

    The Event di Talia R. Blackwood




    Titolo: The Event
    Autore: Talia R. Blackwood
    Editore: Silver Publishing
    Anno: 2013
    Pagine: 188 
    Genere: Fantasy, M/M 
    Ambientazione: Un mondo in cui un evento catastrofico ha fatto incontare due universi paralleli

    Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo della serie "Apocalypse" attualmente così composta:
    1. The Event: protagonisti Lucian e Raide
    2. The Landing: Adrian e Mendoza
    Livello di sensualità: hot
    Inedito in Italia

    Trama: A mysterious event destroys the world and merges two adjacent realities. The Dark Ones are gathering and now more than ever, Lucian and Raide must fight for each other and those they love.After an apocalyptic event—a devastating earthquake and acid rain—the world merges with a parallel reality. Atmospheric gases obscure the sun and strange entities haunt the night. A group of survivors start a journey to seek aid. Lucian Seagrave, a city boy with aspirations of becoming a rock singer, discovers Raide, a former monk from the adjacent reality. Raide reads auras and knows Lucian is fated to be his soul mate. But the Dark Ones are lurking. As any hope to find help fades, Lucian and Raide learn they have to fight for each other and those they love.

    Un evento misterioso distrugge il mondo e fonde due realtà parallele. Gli Oscuri si stanno radunando e, ora più che mai, Lucian e Raide devono lottare l'uno per l'altro e per coloro che amano.
    Dopo un evento apocalittico - un terremoto devastante seguito da piogge acide - il mondo si fonde con una realtà parallela. Gas atmosferici oscurano il sole e strane entità infestano la notte. Un gruppo di superstiti inizia un viaggio per cercare aiuto. Lucian Seagrave, un ragazzo di città con l'aspirazione di diventare un cantante rock, scopre Raide, un ex monaco della realtà parallela. Raide è in grado di leggere le auree e sà che Lucian è destinato ad essere la sua anima gemella. Ma gli Oscuri sono in agguato. Mentre ogni speranza di trovare aiuto si dissolve, Lucian e Raide imparano che devono lottare l'uno per l'altro e per coloro che amano.

    Ecco una bella sorpresa! Mi aspettavo dalla trama un romanzo angosciante e cupo ed invece...
    Non fraintendetemi, l'evento che da il nome al romanzo è catastrofico, vi sono scene da brividi e nasce una nuova terribile realtà ma oltre a ciò ci sono i sentimenti, e sono forti. Innanzitutto l'amicizia ma anche amore e solidarietà; dall'enorme disastro due anime gemelle che non avrebbero potuto incontrarsi riescono finalmente a trovarsi e unirsi.
    Non voglio raccontare troppo per non rovinare la lettura ma sappiate che una volta terminato vorrete leggerne assolutamente ancora, anche perchè molte domande e situazioni rimangono aperte.
    Voto: 7,5

    Ecco un genere un pò particolare: un fantasy post-apocalittico M/M. Ne avete letti altri? Avete qualche suggerimento da darmi?

    martedì 3 dicembre 2013

    Il Fuoco della Redenzione di Andrew Grey




    Titolo: Il Fuoco della Redenzione
    Titolo Originale: Redemption by Fire (2012)
    Autore: Andrew Grey
    Editore: Dreamspinner Press
    Anno: 2013
    Pagine: 76
    Genere: Contemporaneo, M/M
    Ambientazione: USA

    Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo della serie "By Fire", così composta:
    1. Redemption by Fire - Il Fuoco della Redenzione
    2. Strengthened by Fire
    3. Burnished by Fire
    4. Heat under Fire
    Livello di sensualità: hot

    Trama: Dirk Krause is an asshole of the first degree. His life is a hell of his own making, and he makes everyone around him just as miserable. When he s injured on the job while fighting a fire, he s nearly unbearable to the hospital staff, and of course no one from his unit cares enough to visit. Lee Stockton is the new guy at the station, so he gets saddled with the job of bringing Dirk a sympathy bouquet from the guys at the firehouse. To Dirk s surprise, Lee sees through him like a pane of glass and doesn t take any of his crap. Lee s determined to get Dirk to stop being a dick just to push everyone away. When their fighting turns to fucking, will the fireworks shine brightly on a possible relationship or leave them with nothing but ashes?

    Dirk Krause è un bastardo di prima classe. Può solo prendersela con se stesso se la sua vita è un disastro, e invece non perde occasione di rendere l’esistenza degli altri un inferno. Il suo caratteraccio lo rende odioso persino ai medici e alle infermiere dell’ospedale dove viene ricoverato in seguito a un incidente durante una missione anti-incendio e, naturalmente, nessuno dei suoi colleghi si prende la briga di andarlo a trovare. Lee Stockton è l’ultimo arrivato alla stazione dei vigili del fuoco e gli viene affidato l’incarico di visitare Dirk in ospedale e portargli dei fiori a nome della squadra. Lee capisce subito che tipo è Dirk e che il suo atteggiamento è un modo per tenere lontani gli altri, e fa di tutto per spingerlo a cambiare. Quando i due passano dalle liti al sesso, la loro relazione farà scintille, o si lascerà dietro solo un pugno di cenere?

    Non avevo dubbi sul fatto che questo libro mi sarebbe piaciuto.. ed è stato proprio così!
    Ecco qui gli ingredienti:
    1. Innanzitutto adoro le storie con protagonisti vigili del fuoco
    2. Aggiungiamoci Dirk: un uomo che nessuno sopporta perchè si comporta costantemente da str@@zo, e che mi ha conquistata fin dalle prime pagine
    3. Completiamo il tutto con un personaggio coraggioso, forte e altruista come Lee ed ecco servito un piatto squisito e piccante al punto giusto!
    Metafore culinarie a parte questo racconto, seppur breve, ha saputo emozionarmi (sopratutto la scena al fiume) e mi ha lasciato con la voglia di saperne di più e di ritrovare i due protagonisti, leggerò sicuramente i seguiti.
    Voto: 7/8

    lunedì 2 dicembre 2013

    Hidden Fire di Jo Davis




    Titolo: Hidden Fire
    Autore: Jo Davis
    Editore: Mass Market Paperback
    Anno: 2009 
    Pagine: 287
    Genere: Contemporaneo, Romantic Suspense
    Ambientazione: Tennessee, USA

    Collegamenti con altri romanzi: si, è il terzo della serie "Firefighters of Station Five" così composta:
    1. Trial by Fire: protagonisti Howard e Kat (potete trovare QUI la mia recensione)
    2. Under Fire: Zack & Corrine (potete trovare QUI la mia recensione)
    3. Hidden Fire: Julian & Grace
    4. Line of Fire: Skyler & Shea
    5. Ride the Fire: Sean & Eve
    Livello di sensualità: hot
    Inedito in Italia

    Trama: Julian Salvatore has earned his reputation as a ladies' man, but chasing women is also a way to outrun a terrible secret. Then he meets defense attorney Grace McKenna, a beautiful ice-queen more than willing to give Julian her body, even if he can't seem to melt her heart... But when a series of murders rocks Nashville, Julian is targeted by the killer. As he comes face to face with demons, he and Grace must race to uncover the terrible truth-or become the next victims...

    Julian Salvatore si è guadagnato la sua reputazione da donnaiolo, ma cambiare spesso partner è anche il modo per non pensare ad un terribile segreto. Poi incontra l'avvocato difensore Grace McKenna, una bellissima ice-queen più che disposta a dare a Julian  il suo corpo, anche se lui non riesce a sciogliere il suo cuore ... Ma quando una serie di omicidi scuote Nashville, Julian viene preso di mira dal killer. Mentre si trova faccia a faccia con i suoi demoni, lui e Grace devono riuscire a scoprire la terribile verità - o diventeranno le prossime vittime ...

    Di nuovo... mea culpa... Perchè continuo a leggere questa serie? Perchè ho letto il libro con protagonista Julian anche se il suo personaggio mi stava antipatico dall'inizio? Perchè leggerlo anche se non sopportavo Grace? E' ufficiale: sono masochista!
    In realtà stò continuando la serie perchè devo leggere il romanzo dedicato a Sean (che ovviamente è l'ultimo) e perchè nonostante tutte le sue pecche e le sue esagerazioni come termino uno dei libri della serie "Firefighter" i suoi personaggi e la loro cittadina mi mancano (masochista...).
    Veniamo a "Hidden Fire": come dicevo Julian non mi aveva conquistata fin'ora e non c'è riuscito nemmeno nel libro a lui dedicato. Non ho capito molti dei suoi comportamenti e ho trovato antipatiche certe sue scelte. Ma il personaggio più insopportabile è sicuramente Grace: non lo vuole, vuole solo sesso, lo ama ma non vuole amarlo, ama la sua indipendenza e il suo lavoro ma cerca al tempo stesso una storia intensa come quella di sua sorella Kat con Howard (protagonisti di "Trial by Fire"), insomma...deciditi!
    Comunque tutto sommato mi ha preso, mi ha intrigato l'aspetto crime e sono stata abbastanza soddisfatta da come si svolgono i fatti e dal finale.
    Ora mi manca ancora il romanzo di Tommy Skyler e poi....Sean!
    Voto: 7