sabato 31 agosto 2013

I Colori della Nebbia di Mary & Frances Shepard

E' con vero piacere che dedico questo post alla prossima uscita del romanzo scritto a quattro mani da due giovani autrici italiane:


Titolo: I Colori della Nebbia
Autore: Mary & Frances Shepard
Editore: Harlequin Mondadori
Anno: Ottobre 2013 (ma disponibile on-line già da settembre sul sito http://www.eharmony.it/)
Pagine: 320
Genere: Storico
Ambientazione: Mantova, Italia, 1815

Trama: Mantova, stretta nella morsa del nebbioso autunno, non è più un luogo sicuro per Matilde Vicolini. Dopo essere stata testimone di un orribile delitto, la giovane cerca di farsi forza e tornare a vivere, ma la strada per riconquistare la serenità è ancora lunga. La buona società è in fermento per la visita dell’Imperatore d’Austria, e quando la giovane incontra William Roschmann, a un ballo, ogni sua certezza vacilla. William è un ufficiale austriaco, ferito nel corpo e nell'anima durante la battaglia di Austerlitz. Fra loro è subito passione, ma una serie di attentati minaccia la vita di Matilde e ogni promessa di felicità sembra svanire. Fra complotti, delitti e il nascente fervore indipendentista che attraversa la città, riuscirà il coraggio di un uomo a mantenere la pace nel Lombardo-Veneto? E l’amore di Matilde sopravvivrà alle tenebre?

In the grip of a foggy autumn, Mantua is no longer a safe place for Matilde Vicolini. After being witness to a horrible crime, the young woman tries to be strong and go back to life, but the road to regain serenity is still long. The good society is abuzz for the visit of the Emperor of Austria, and when the young woman meets William Roschmann, at a dance, her every certainty falters. William is an Austrian officer, wounded in body and soul during the Battle of Austerlitz. There is just passion among them, but then a series of attacks threatens Matilda's life and every promise of happiness seems to fade away. Among plots, crimes and the nascent independence fervor running through the city, will the courage of a man succeed to maintain peace in the Lombardo-Veneto? And Matilda's love will survive the darkness?
(Traduzione artigianale italiano/inglese della sottoscritta...mi scuso per eventuali orrori grammaticali!).

La trama mi incuriosisce molto: eroe ferito e tormentato, eroina in pericolo, delitti, complotti...assolutamente da non perdere! E poi è ambientato in una città che amo molto fin da quando la visitai in gita scolastica: ci torno sempre con grande piacere!

Se volete saperne di più vi allego il link al sito dedicato al romanzo:
http://maryfrancesshepard.altervista.org/

martedì 27 agosto 2013

Never Kiss a Rake di Anne Stuart




Titolo: Never Kiss a Rake
Autore: Anne Stuart
Editore: Montlake
Anno: 2013
Pagine: 355
Genere: Storico
Ambientazione: Londra, 1869

Collegamenti con latri romanzi: si, è il primo della serie "Scandal at the House of Russell":
A trilogy where three sisters are searching for the man who murdered their father and stole the family fortune, and to do so they go into service. Bryony, the eldest, becomes the housekeeper for a dissolute rake, Maddie, the second, becomes a maid in the household of a former pirate, and Sophy, the youngest becomes a cook for the brooding heir to their former family house, Renwick. The sisters are inventive and determined, the heroes are just the right amount of challenge, and the villain is evil indeed.

Una trilogia in cui tre sorelle stanno cercando l'uomo che ha ucciso il loro padre e ha rubato il patrimonio di famiglia, e per farlo diventeranno parte del personale di servizio. Bryony, la maggiore, diventa la governante di un dissoluto libertino, Maddie, la seconda, diventa una cameriera in casa di un ex pirata, e Sophy, la più giovane, diventa cuoca per l'erede meditabondo della loro antica casa di famiglia, Renwick. Le sorelle sono piene di inventiva e molto determinate, gli eroi pongono la giusta quantità di sfida, e il cattivo è davvero cattivo.
  1. Never Kiss a Rake: Bryony e Adrian
  2. Never Trust a Pirate: Maddie e Morgan (QUI)
  3. Never Marry a Viscount: Sophie e Alexander (QUI)
Livello si sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama: Bryony Russell and her two sisters are left destitute by the disgrace and unexpected death of their father, a wealthy shipping magnate. He left a cryptic note, and Bryony is determined to find the real villain and clear her father’s name. In disguise as a servant, Bryony infiltrates the home of her father’s business partner to find proof of his guilt…or innocence. It’s not just clues that Bryony finds, but temptation too…
Adrian Bruton, Earl of Kilmartyn, immediately suspects there is something not quite right about his new housekeeper. The brooding, irresistible rake plays along because he has his own guilty secrets, and his venal, scheming wife holds the key to them, trapping him in a hate-filled marriage. But against his will he’s fascinated by Bryony, seeing past the scars on her face to show her the beauty she never knew she had. Bryony must uncover the truth and attempt to preserve her father’s legacy, before things go too far and she falls in love with a man who might very well be her worst enemy.

Bryony Russell e le sue due sorelle sono rimaste indigenti dopo la caduta in disgrazia e la morte improvvisa del padre, un ricco armatore. Lui ha lasciato solo un messaggio criptico, e Bryony è determinata a trovare il vero cattivo e a ripulire il nome di suo padre. Sotto le mentite spoglie di una serva, Bryony si infiltra nella casa del socio in affari di suo padre per trovare la prova della sua colpevolezza ... o innocenza. Non sono solo indizi ciò che Bryony trova, ma anche tentazione...
Adrian Bruton, conte di Kilmartyn, sospetta da subito che ci sia qualcosa che non va sulla sua nuova governante. L'irresistibile libertino stà al gioco, perché anche lui ha le sue colpe segrete, e la sua venale, e intrigante moglie ha la chiave per farle scoprire, intrappolandolo così in un matrimonio pieno d'odio. Ma contro la sua volontà rimane affascinato da Bryony, vedendo oltre le cicatrici sul suo viso la bellezza che lei stessa non ha mai saputo di avere. Bryony deve scoprire la verità e tentare di preservare l'eredità di suo padre, prima che le cose vadano troppo oltre e lei si innamori di un uomo che potrebbe benissimo essere il suo peggior nemico.

Finalmente!!! Finalmente un nuovo romanzo della Anne!!!! Lo aspettavo da quando avevo sentito che stava scrivendo una nuova trilogia. In questo romanzo la protagonista è Bryony, la maggiore delle sorelle Russell; a causa di alcune cicatrici sul volto lasciate dal vaiolo non ha mai frequentato la società ed è sempre stata una reclusa. In realtà Bryony è una tipa tosta, non si fa fermare da niente e nessuno nella sua missione per scoprire il vero colpevole e restaurare il buon nome di suo padre. Non aveva messo in conto però il fascino magnetico e irresistibile di Adrian, Lord Kilmartyn. Adrian è un classico bad boy: bloccato suo malgrado in un matrimonio con una donna che disprezza non si fa scrupoli nel cercare altrove passione e divertimento. E'un uomo tormentato da un grave errore del passato, errore che Lady Kilmartyn usa per tenerlo legato a se. In questa situazione famigliare Bryony riesce a farsi assumere come governante. Il suo arrivo è una ventata d'aria fresca, o forse sarebbe più appropriato dire che lei è come un tornado: prende in mano la gestione di una casa in decadenza e, da subito riesce a far funzionare le cose. Nè lei, nè Adrian potevano però immaginare la forte attrazione che li spinge l'uno verso l'altro...e qui come al solito la Anne è una maestra nel creare e far crescere la tensione sensuale tra i due.
Protagonisti decisi e simpatici, dialoghi frizzanti e battibecchi continui, tensione sensuale crescente...cosa si può chiedere di più? Che la Stuart faccia uscire il più in fretta possibile i due seguiti...sono già in astinenza!!!!
Voto: 8,5

sabato 24 agosto 2013

Rilettura: La Regina dei Diamanti di Linda Howard




Titolo: La Regina dei Diamanti
Titolo Originale: Death Angel (2008)
Autore: Linda Howard
Editore: Leggereditore
Anno: 2011
Pagine: 336
Genere: Contemporaneo, Romantic Suspense, Paranormal Romance
Ambientazione: USA

Collegamenti con altri romanzi: no

Livello di sensualità: hot

Trama: A striking beauty with a taste for diamonds and dangerous men, Drea Rousseau is more than content to be arm candy for Rafael Salinas, a notorious crime lord who deals with betrayal through quick and treacherous means: a bullet to the back of the head, a blade across the neck, an incendiary device beneath a car. Eager to break with Rafael, Drea makes a fateful decision and a desperate move, stealing a mountain of cash from the malicious killer. After all, an escape needs to be financed. Though Drea runs, Salinas knows she can’t hide–and he dispatches a cold-blooded assassin in hot pursuit, resulting in a tragic turn of events. Or does it? Left for dead, Drea miraculously returns to the realm of the living a changed woman. She’s no longer shallow and selfish, no longer steals or cheats or sells herself short. Both humbled and thrilled with this unexpected second chance, Drea embraces her new life. But in order to feel safe and sound–and stop nervously looking over her shoulder–she will need to take down those who marked her for death. Joining forces with the FBI, supplying vital inside information that only she can provide, Drea finds herself working with the most dangerous man she’s ever known. Yet the closer they get to danger, the more intense their feelings for each other become, and the more Drea realizes that the cost of her new life may be her life itself–as well as her heart.

Bellezza mozzafiato, appassionata di diamanti e di uomini pericolosi, Drea Rousseau si è sempre accontentata di recitare la parte dell’amante sciocca e innocua. Ancora per poco, però, perché da tempo ha in mente un piano ed è arrivato il momento di metterlo in pratica. Nulla fa sospettare il temibile Rafael Salinas; mai avrebbe potuto immaginare che quell’angelo dagli occhi limpidi è anche un genio telematico, nonché un’abile manipolatrice. Infatti, prima di dissolversi nel nulla, Drea ruba al suo amante due milioni di dollari. Salinas non la lascerà andare senza prima regolare i conti, e mentre la donna cerca di cancellare ogni traccia e riprendere in mano il suo destino, lui assume un killer per ucciderla. Ma a volte per rinascere bisogna ritrovarsi faccia a faccia con la morte, ed è questo che sta per accadere a Drea. E non solo, perché per tornare a fidarsi degli altri e raccogliere tutte le sue forze, dovrà scendere a patti con l’uomo assoldato per ucciderla, con chi minaccia di conquistarla e legarla a sé per sempre. Quando la vendetta è l’unica strada verso la libertà, e la posta in gioco si alza ora dopo ora, scendere a patti con il pericolo sembra l’unica via d’uscita...

Un romanzo un pò fuori dai soliti schemi per la grande Linda Howard, un romanzo che o si odia o si ama - senza mezze misure - e io lo amo molto. Lo rileggo spesso con molto piacere e continua sempre ad emozionarmi.
Ho iniziato dicendo che questo è un romanzo non convenzionale: i protagonisti, la trama e lo svolgimento dell'azione sono inusuali.
I Protagonisti: Drea e il killer sono entrambi personaggi "negativi", entrambi hanno compiuto azioni contro la legge e entrambi vivono una vita "al limite". Poco importa che la vita li abbia condotti ad essere ciò che sono, nessuno dei due cerca delle scuse. Solo assieme troveranno i veri sentimenti e la speranza di ottenere un giorno l'assoluzione per i loro peccati: l'amore come redenzione.
La trama: l'elemento più inusuale di tutta la trama è l'esperienza "paranormale" di Drea. Non mi soffermo molto per non rovinare la lettura a chi ancora non conosce questo romanzo, ma l'elemento in questione è fondamentale per tutta la storia.
Lo svolgimento: questo romanzo inizia con una scena d'amore molto hot e molto ben narrata...poi più nulla per parecchie pagine, al contrario di ciò che accade solitamente nei romanzi.
Un libro che mi sento di consigliare sopratutto per la sua particolarità.
Voto: 8,5

mercoledì 21 agosto 2013

The Student Prince di FayJay





Titolo: The Student Prince
Autore: FayJay
Editore: disponibile on-line sul sito Archive of Our Own
Anno: 2010
Pagine: 387
Genere: Contemporaneo, FanFiction, Urban Fantasy. Umoristico,M/M
Ambientazione: St Andrews, Scozia, UK

Collegamenti con altri romanzi: no

Livello di sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama: A modern day (BBC) Merlin AU set at the University of St Andrews, featuring teetotal kickboxers, secret wizards, magnificent bodyguards of various genders, irate fairies, imprisoned dragons, crumbling gothic architecture, arrogant princes, adorable engineering students, stolen gold, magical doorways, attempted assassination, drunken students, shaving foam fights, embarrassing mornings after, The Hammer Dance, duty, responsibility, friendship and true love...

Una fan fiction su Mago Merlino ambientata ai giorni nostri all'Università di St Andrews, che comprende anche kickboxers astemi, maghi segreti, magnifiche guardie del corpo di vari generi, fate arrabbiate, draghi imprigionati, architettura gotica fatiscente, principi arroganti, studenti di ingegneria adorabili, oro rubato, porte magiche, tentati omicidi, studenti ubriachi, battaglie con la schiuma da barba, imbarazzanti mattine dopo, The Hammer Dance, il dovere, la responsabilità, l'amicizia e l'amore vero ...

Ho letto questa fan fiction grazie ai commenti più che positivi su Goodreads (ormai Goodreads è diventata la mia fonte principale di ispirazione per le letture!). La trama vede come protagonista Merlin, un mago in incognito dei giorni nostri, che si ritrova a condividere una stanza con il principe Arthur al college di St Andrews. E' una fan fiction che richiama i miti di Re Artù e dei Cavalieri della Tavola 
Rotonda, rivisti e rivisitati in chiave moderna; Merlin è sempre un mago ma è anche un ragazzino gay e piuttosto imbranato, Arthur è un principe ed erede al trono che sà essere arrogante e insopportabile ma anche estremamente dolce e altruista, Morgana è la cugina di Arthur ed è una tipa fissata con i cappelli e molto supportiva dei due. Ci sono spesso situazioni surreali, divertenti ma anche profondamente umane, oltre a grandi gesti di altruismo e coraggio. Una bella lettura, divertente, rilassante ma non vuota o superficiale. Un'unica pecca: a volte ho avuto la sensazione che le situazioni narrate fossero troppo "spezzettate", manca a tratti la sensazione di una continuità tra gli eventi, a causa del fatto che gli episodi spesso terminano in maniera netta. A parte ciò comunque lo consiglio assolutamente.
Voto: 7/8


martedì 20 agosto 2013

Not His Kiss To Take di Finn Marlowe




Titolo: Not His Kiss To Take
Autore: Finn Marlowe
Editore: autopubblicato (attualmente gratuito su Smashwords)
Anno: 2012
Pagine: 204
Genere: Contemporaneo, M/M, sub/dom
Ambientazione: USA

Collegamenti con altri romanzi: no

Livello di sensualità: burning
Inedito in Italia

Trama: Dr. Evan Harrison has become a recluse, a prisoner inside his own house, felled in his prime by a migraine headache without end. All he'd ever wanted was to be a doctor, and now he's nothing - until chance delivers a beaten and battered Jamie into his care. Fourteen years his junior, gorgeous, mouthy, stubborn and...completely and unquestionably straight. Maybe. Or maybe not... Jamie doesn't know what hit him, other than there were three of them, and that he's broken and in pain and he doesn't know the identity of the kind stranger with the cold stethoscope and warm eyes taking care of him. And he sure as hell doesn't know why he likes his bossiness or finds him sexy.... Chance may have brought them together, but a shared attraction keeps them together long after Jamie’s bruises have faded. As Evan enjoys the longest pain-free stretch he’s known in two years, they begin to explore their attraction, the caresses of a kind Jamie’s never known. But even as Evan revels in his young lover’s first, tentative touches, the guilt is never far from his mind. Jamie’s never looked at another man romantically and Evan’s never looked at anything but. And Jamie won’t kiss him. That would be… gay. Evan wants Jamie’s kiss more than he’s ever wanted anything before in his life, but it’s not his kiss to take, its Jamie’s to give. Evan knows wanting Jamie is wrong, their relationship unethical, a relationship forbidden with just cause. He swore an oath to do no harm. And it’s not only his oaths that are going to get broken--he’s never given his heart away before…

Il dottor Evan Harrison è diventato un recluso, prigioniero dentro la propria casa, distrutto da un'emicrania senza fine. Tutto quello che aveva sempre voluto era essere un medico, e ora non ha più nulla, finchè la fortuna non gli offre Jamie, picchiato e malconcio, alla sua cura. Quattordici anni più giovane di lui, bellissimo, chiacchierone, testardo e ... completamente e indiscutibilmente etero. Forse. O forse no ... Jamie non sa che cosa lo ha colpito, sa solo che erano in tre,che lui è dolorante e devastato, e che non conosce l'identità dello sconosciuto con lo stetoscopio freddo e gli occhi caldi che si stà prendendo cura di lui. E non riesce proprio a capire come faccia a piacergli la sua prepotenza o come mai lo trovi sexy... Il caso può averli uniti, ma un'attrazione profonda li tiene insieme anche molto tempo dopo che i lividi e le contusioni di Jamie sono sbiaditi. Mentre Evan assapora il periodo più lungo senza dolore in due anni, i due cominciano ad esplorare la loro attrazione con carezze di un genere che Jamie non ha mai conosciuto. Ma anche se Evan rinasce con i primi timidi  tocchi del suo giovane amante, il senso di colpa è sempre presente nella sua mente.  E Jamie non vuole baciarlo, baciarlo sarebbe ... gay. Evan vuole il bacio di Jamie più di qualsiasi cosa abbia mai voluto in vita sua, ma sa che non è lui che deve prenderlo, è Jamie che deve darglielo spontaneamente. Evan sa che volere Jamie è sbagliato, il loro rapporto non è etico, è una relazione proibita nata da una giusta causa. Lui ha giurato di non nuocere. E non è solo il suo giuramento che sta per essere rotto - lui non ha mai donato il suo cuore prima d'ora ...

Premessa: se da un certo punto di vista il comportamento di Evan in qualità di medico è eticamente discutibile, la mia recensione non terrà conto di questo. Si tratta di un romanzo perciò un'opera di fantasia che può permettersi certe libertà, la vita reale è tutta un'altra cosa.
Detto questo devo ammettere che questo libro mi è piaciuto, la Marlowe ha la capacità di creare personaggi molto particolari e di narrare scene hot in maniera magistrale. In realtà una buona parte del romanzo è occupata dai continui rapporti tra i due, ma tutto ciò è sostenuto anche da una buona trama. Tra i due protagonisti ho amato sicuramente più Jamie: un personaggio che non ti aspetti. Ferito, abusato, malconcio ma con una forza interiore e uno spirito ribelle che lo sostengono nella difficoltà. Ti aspetteresti una vittima ed invece ti trovi un continuo bastian contrario, con una lingua tagliente e dei modi capricciosi che risvegliano immediatamente l'istinto dominante di Evan. Evan ha sempre voluto essere un medico, ha coronato il suo sogno ma è anche stato costretto a rinunciarci a causa di fortissime emicranie. Ha nuovamente la possibilità di curare qualcuno quando trova Jamie. Il loro è un rapporto particolare e travagliato, dovranno entrambi maturare e venire a patti con se stessi per essere finalmente felici.
Voto: 7,5


venerdì 16 agosto 2013

Feral Sins di Suzanne Wright




Titolo: Feral Sins
Autore: Suzanne Wright
Editore: Autopubblicato
Anno: 2012
Pagine: 367
Genere: Contemporaneo, Urban Fantasy
Ambientazione: California, USA

Collegamento con altri romanzi: Si, è il primo della serie "The Phoenix Pack". La serie è attualmente così composta:
  1. Feral Sins - Trey e Taryn
  2. Wicked Cravings - Dante e Jaime
  3. Carnal Secrets - Nick e Shaya (data pubblicazione febraio 2014)
Livello di sensualità: burning
Inedito in Italia

Trama: If your inner wolf and your body react rather enthusiastically to a psychotic Alpha male who’s own wolf has a tendency to turn feral, it can’t be a good thing, can it? Entering into a bargain with him wouldn’t be good either. Unfortunately, Taryn Warner, a latent wolf shifter, doesn’t have many options open to her right now. Okay, she has no options. Basically it comes down to whether she’ll do what it takes to escape the arranged mating with the sick SOB that her father set up. As the answer in this case is yes, it looks as though she’ll have to agree to Trey Coleman’s deal…she’ll have to mate with him instead.
Having always disliked shifter politics, Trey Coleman hadn’t bothered trying to form alliances with other packs. Now that his uncle – a wolf with many alliances – means to take Trey’s territory and his pack, he has no option but to form some alliances of his own very quickly or he’ll be easily outnumbered in the upcoming battle. He figures that the easiest way to do that would be to mate with a female who’s Alpha is powerful and influential. There’s only one problem with that – he would then be stuck with her, and the last thing Trey wants is a mate. When he hears of Taryn’s situation, he offers her a deal – if she falsely claims he’s her true mate and allows him to claim her, he’ll save her from her arranged mating and then let her leave after the battle with his uncle is over.
Sounds like a pretty straightforward deal...but soon Taryn and Trey realize they got more than they bargained for. Their mating instincts to protect and possess are weighing on them, they crave each other’s touch and company, and their inner wolves don’t like it whenever they’re apart. Add in that they’ll have to deal with this for an entire three months until the day of the battle finally arrives, and they’ve got themselves a recipe for disaster – or maybe for something quite the opposite.

Se il tuo lupo interiore e il tuo corpo reagiscono con molto entusiasmo ad un Alpha psicotico il cui lupo interiore ha la tendenza a diventare selvaggio, non può essere una buona cosa, no? Nemmeno stringere un accordo con lui può essere molto positivo, vero? Purtroppo Taryn Warner, una mutaforma lupo latente, non ha molte opzioni in questo momento. Va bene, lei non ha proprio scelta. Fondamentalmente si tratta di capire se lei sarà disposta a fare tutto ciò che serve per sfuggire all'accoppiamento organizzato da suo padre con un idiota pervertito. Siccome la risposta in questo caso è sì, sembra proprio che lei dovrà accettare l'offerta di Trey Coleman ... dovrà accoppiarsi con lui. Avendo sempre avuto in antipatia la politica dei mutaforma, Trey Coleman non si era mai preoccupato di formare alleanze con altri branchi. Ora che suo zio, un lupo con molte alleanze, cerca di prendere il territorio di Trey e il suo branco, non ha altra scelta se non formare alcune alleanze molto rapidamente o si ritroverà in inferiorità numerica nella battaglia imminente. Pensa che il modo più semplice per farlo sarebbe quello di accoppiarsi con una femmina Alpha potente e influente. C'è solo un problema in tutto questo: si ritroverebbe poi a essere bloccato con lei, e l'ultima cosa che Trey vuole è una compagna. Quando viene a conoscenza della situazione in cui si trova Taryn, gli offre un accordo: se lei mentirà dicendo che lui è il suo vero compagno e gli consentirà di rivendicarla come sua, lui la salverà dal suo accoppiamento organizzato e la lascerà poi libera una volta che la battaglia con lo zio sarà finita .
Sembra ad entrambi un affare abbastanza semplice ... ma presto Taryn e Trey si rendono conto che hanno ottenuto più quello che si aspettavano. I loro istinti di accoppiamento, di protezione e di possesso si sviluppano molto forti, hanno bisogno del tocco e della compagnia l'uno dell'altro, e ai loro lupi interiori non piace stare divisi. Dovranno sopportare tutto questo per tre mesi, fino al giorno della battaglia finale, ed ecco una ricetta per il disastro - o forse esattamente per il contrario.

Un'autrice che non conoscevo e una bella sorpresa. Iniziamo col dire che questo è sicuramente un romanzo mooolto hot, ma nonostante questo mai volgare o eccessivo; ci sono davvero delle scene da bava alla bocca! Inoltre c'è una vena umoristica che permea tutta la storia, sopratutto grazie a Taryn. Taryn è una mutaforma latente, non è cioè in grado di trasformarsi in lupo. Per questo è sempre stata trattata come un'inferiore e con disprezzo da parte del suo branco, grazie anche al fatto che suo padre non l'ha mai protetta; inoltre è piuttosto bassa di statura e questo la fa sembrare fragile e indifesa...sbagliato! Taryn è una Alpha in tutto e per tutto e compensa il fatto di non potersi trasformare e il suo aspetto con una lingua tagliente, un sarcasmo micidiale e anche una buona dose di forza e velocità. Ci sono davvero delle scene molto spassose nei battibecchi tra Taryn e Greta (la nonna di Trey).
Trey...bhè lui è un Alpha aggressivo e dominante, abituato fin da ragazzino a combattere per il suo branco, ma assolutamente impreparato riguardo ai sentimenti.
Quando Trey propone a Taryn un'unione temporanea lei accetta per sfuggire a ciò che suo padre ha preparato per lei: l'unione con un altro Alpha che farà di tutto per spezzare il suo spirito ribelle.
Nè Trey nè Taryn si aspettano però che il legame tra loro si dimostri da subito così potente e che la loro unione temporanea porti molto di più di ciò che entrambi si sarebbero mai aspettati.
Come dicevo davvero una lettura molto piacevole, molto scorrevole con una sola nota dolente: preparatevi a farvi un sacco di docce ghiacciate per calmare i bollenti spiriti!!!!
Voto: 8,5

martedì 13 agosto 2013

The Pharaoh's Concubine di Z.A. Maxfield




Titolo: The Pharaoh's Concubine
Autore: Z.A. Maxfield
Editore: Samhain Publishing
Anno: 2011
Pagine: 272
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense
Ambientazione: Nevada, Utah, USA

Collegamenti con altri romanzi: no

Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: As mob boss Yvgeny Mosko’s open secret, Dylan Anderson is happy enough with a passionate, if loveless, arrangement that affords him a life of luxury. But at thirty-six, he wonders how committed Mosko will be to an aging lover. He finds out when a rival gang kidnaps him in a turf war everyone’s sure to lose. Mosko unleashes deadly force, leaving no one alive except for a young man whose dark eyes tug at Dylan’s heart—and the conscience he thought he’d excised long ago. Though he tried to stop the kidnapping, William “Memo” Escobar knows Mosko will use what’s left of him to send a powerful message to his rivals. When Mosko’s pampered pretty boy risks everything to help him escape, he can’t believe his luck. William figures he’s better suited to life off the grid, but as the days go by he begins to realize Dylan’s beauty is more than skin deep. And as Dylan coaxes more and more beguiling smiles from William, he yearns for things—like family ties—he’d thought were best forgotten. Yet behind their newfound happiness lurks the certain knowledge that no matter how careful they are, Mosko will come for what’s his.

Come segreto "pubblico" del boss Yvgeny Mosko, Dylan Anderson è abbastanza felice della sua vita appassionata ma senza amore, e dell'accordo che gli permette di vivere nel lusso. Ma a trentasei anni, inizia a chiedersi  per quanto tempo sarà ancora attratto Mosko da un amante che stà invecchiando. Lo scopre presto quando viene rapito da una banda rivale. Mosko scatena una forza letale, senza lasciare nessuno in vita tranne un giovane i cui occhi scuri provocano una fitta al cuore e alla coscienza di Dylan. Anche se ha cercato di fermare il rapimento, William "Memo" Escobar sa che Mosko utilizzerà ciò che resta di lui per inviare un messaggio forte ai suoi rivali. Quando il bel ragazzo super coccolato di Mosko rischia tutto per aiutarlo a fuggire, non può credere alla sua fortuna. William capisce con il passare dei giorni che la bellezza di Dylan va oltre il suo bel viso. E mentre Dylan riesce a far sorridere ogni giorno di più William, capisce anche che anela a cose come legami famigliari, cose che pensava fosse meglio dimenticare. Eppure, dietro la loro felicità ritrovata si annida la certezza che non importa quanto staranno attenti, Mosko verrà per riprendersi ciò che è suo.

Secondo romanzo di questa autrice che leggo. Mi sono piaciuti molto i due protagonisti, sopratutto Dylan; Dylan è un uomo di 36 anni che si è lasciato tutta la sua vita alle spalle quando ne aveva 23, messo di fronte alla scelta tra essere se stesso e rinnegare ciò che sente. E'un uomo forte, gentile e generoso che però ha poca stima di se stesso; è stato per anni accanto a Mosko, amandolo, pur pensando di non essere ricambiato. Quando in gioco però c'è la vita di un giovane Dylan non esita nemmeno un attimo a rischiare tutto per aiutarlo. William è un ragazzo intelligente, costretto suo malgrado a prendere parte agli affari di famiglia, ma capisce fin da subito il valore e il coraggio di Dylan e ne è attratto. E fin qui tutto bene...Cosa non mi ha convinta del tutto? Il finale. Sebbene soddisfacente sotto molti punti di vista è stato troppo frettoloso. Mi sarebbe piaciuto avere un'idea più precisa di ciò che programmano Dylan e William per il loro futuro.
Voto: 7/8

domenica 11 agosto 2013

Damaged and the Beast di Bijou Hunter




Titolo: Damaged and the Beast
Autore: Bijou Hunter
Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform
Anno: 2013
Pagine: 268
Genere: Contemporaneo, New Adult
Ambientazione: USA

Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo romanzo della serie "Damaged", la serie è attualmente così composta:
  1. Damaged and the Beast - Cooper e Farah
  2. Damaged and the Knight - Judd e Tawny
  3. Damaged and the Cobra - Aaron e Lark ( di prossima pubblicazione)
  4. Damaged and the Outlaw - Vaughn (di prossima pubblicazione)
  5. Damaged and the Dragon - Baileys (di prossima pubblicazione)
  6. Damaged and the Saint - ? (di prossima pubblicazione)
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Heir to the local motorcycle club and crime syndicate, Cooper Johansson is accustomed to taking what he wants. His newest conquest is college freshman Farah Smith. When the tattooed bad boy reminds her of a rough childhood she desperately wishes to forget, Farah keeps him at arm's length. Yet, Cooper refuses to give up. He pushes her buttons, tears through her walls, and forces her to admit her feelings for him. What begins as lust soon builds into something more powerful than either expects.

Erede del locale moto club e impero criminale, Cooper Johansson è abituato ad ottenere ciò che vuole. La sua ultima conquista è la matricola di college Farah Smith. Ma il bad boy tatuato le ricorda un'infanzia difficile che lei desidera disperatamente dimenticare e Farah lo tiene a distanza. Eppure, Cooper si rifiuta di lasciar perdere. Va oltre i suoi limiti, abbatte le sue barriere, e la costringe ad ammettere i suoi sentimenti per lui. Ciò che inizia solo come lussuria diventa presto qualcosa di più potente di quanto entrambi si aspettino.

Ad essere sincera mi aspettavo di più...
La cosa che mi ha maggiormente infastidito è.... Farah: ok, ha avuto un passato tremendo e subito danni emotivi enormi, ma santo cielo passa la maggior parte del tempo a piangere: lavora e piange, studia e piange, mangia e piange, stà in piscina e piange, fa l'amore e piange... dopo un pò non se ne può più! Inoltre tratta quel poveraccio di Cooper come uno zerbino, nonostante continui a dire che le fa paura.
Cooper invece mi è piaciuto di più: ok, a volte si comporta proprio da stronzo ma è talmente paziente e dolce con Farah che gli si perdona tutto; devo dire che, per alcuni versi, mi ha ricordato i personaggi maschili della Ashley, anche se purtroppo non raggiunge il loro livello.
La storia è comunque scorrevole e piacevole, ho apprezzato il fatto che, dati i traumi di Farah, lei non si trasformi in una ninfomane da un giorno all'altro; il loro rapporto è in continua crescita ed evoluzione, da ogni punto di vista.
Non riesco però a dare un voto molto alto a questo libro, sopratutto a causa di Farah, ma sono molto incuriosita dal seguito che ha come protagonista Tawny (la sorella di Farah) e Judd (uno degli uomini di Cooper).
Voto: 7-

giovedì 8 agosto 2013

L'Uomo dei miei Sogni di Jude Deveraux




Titolo: L'Uomo dei miei Sogni
Titolo Originale: A Knight in Shining Armor (1989)
Autore: Jude Deveraux
Editore: Mondadori - Collana "Oro Introvabili"
Anno: 2013
Pagine: 390
Genere: Time Travel
Ambientazione: Inghilterra 1988, 1560

Collegamenti con altri romanzi: si, è il sedicesimo romanzo della serie "Montgomery" ma è leggibile anche da solo.

Livello di sensualità: warm

Trama: Abandoned by her lover, thoroughly modern Dougless Montgomery finds herself alone and brokenhearted in an old English church. She never dreamed that a love more powerful than time awaited her there... until Nicholas Stafford, Earl of Thornwyck, a sixteenth-century knight, appeared. Drawn to him by a bond so sudden and compelling that it defied reason, Dougless knew that Nicholas was nothing less than a miracle: a man who would not seek to change her, who found her perfect just as she was. But she could not know how strong were the chains that tied them to the past -- or the grand adventure that lay before them.

La bella americana Dougless aveva fatto di tutto perché quella vacanza in Inghilterra con il fidanzato Robert fosse perfetta e indimenticabile. Invece, per colpa di un litigio, lui la pianta in asso senza bagagli né denaro in una chiesa sperduta in mezzo alla campagna. Mentre lei è in lacrime sulla tomba di un cavaliere, appare al suo fianco un uomo straordinario, alto e prestante, con un’armatura che gli arriva alla vita, calzoncini a palloncino e tanto di calzamaglia. È Nicholas Stafford, conte di Thornwyck, morto nel 1564 ma verso il quale Dougless si sente spingere da una forza sconosciuta. Legami misteriosi e insondabili sembrano unirli fuori dal tempo, in un amore sospeso tra due epoche senza possibilità di un futuro. A meno che Dougless trovi il modo di cambiare il corso della storia, salvando così l’unico uomo che lei abbia mai veramente amato.

Era da parecchi anni che volevo leggere questo acclamatissimo titolo della Deveraux ma i prezzi proibitivi dell'usato me lo avevano impedito fin'ora. Adesso finalmente grazie alla Mondadori e alla sua collana "Oro Introvabili" ho potuto avere tra le mani questo romanzo.


SPOILER SPOILER SPOILER


Iniziamo col dire che è un libro scritto a fine anni '80 e che, per certi versi, si nota; è comunque una lettura piacevole, divertente ma anche drammatica. I due protagonisti sono simpatici e particolari: Dougless è la classica eroina sfortunata in amore, altruista e generosa. E' anche un pò svampitella ma è impossibile non amarla. Nicholas è un uomo del suo tempo: è un conte, abituato a comandare ed avere tutto ciò che vuole, ma è anche un uomo disposto a tutto per la sua famiglia, il suo onore e coloro che ama.
Nicholas si ritrova in un tempo che non è il suo richiamato dal pianto disperato di Dougless e, nonostante le differenze culturali, si sente molto protettivo verso di lei. E' chiaro fin da subito che tra loro c'è un legame particolare che va oltre il tempo, ma all'inizio nessuno dei due è disposto ad approfondire la loro attrazione. Per una serie di circostanze si troveranno poi a ricominciare tutto da capo, a riscoprirsi e ritrovarsi, ma il loro amore supererà ogni ostacolo.
Una lettura piacevole anche se il finale è dolce-amaro SPOILER il fatto che lei trovi sull'aereo che la stà riportando in patria la reincarnazione di Nicholas è solo in parte un happy-end: Nicholas infatti vive tutti gli anni che gli restano da vivere nella sua epoca senza il grande amore della sua vita.
Comunque una lettura che consiglio per la sua scorrevolezza, per il fatto che spesso mi ha fatta ridere e per i sentimenti che suscita.
Voto: 7,5

martedì 6 agosto 2013

Evenfall di Santino Hassell e Ais



Titolo: Evenfall
Autori: Santino Hassell e Ais
Editore: tutta la serie è disponibile gratuitamente on-line sul sito http://www.aisylum.com/sonnyais/story.html#bk1  o su Goodreads
Anno: 2007
Pagine: 1427
Genere: Dystopian Fiction, M/M, Spionaggio
Ambientazione: un futuro non troppo lontano da noi dove le maggiori città sono state distrutte dalle bombe della terza guerra mondiale, USA, Messico, Francia

Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo della serie "In the Company of Shadows", attualmente così composta:
  1. Evenfall
  2. Afterimage
  3. Interludes
  4. Fade
  5. Side and Back Stories (extras)
  6. After Midnight (spinoff della serie)
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Years after the bombs of WWIII have changed the physical and political landscape, the Agency ruthlessly works behind the scenes to take down rebel groups that threaten the current government. Their goals justify all means. Hsin Liu Vega (Sin) is their most efficient and deadly assassin ever. However, he tends to go off on unauthorized killing sprees and somehow his assigned partners all end up dead under suspicious circumstances. That is why the Agency has had him locked up in a box on the fourth floor for years. But now they think it is time to put the psychopath back in the field. With a new partner. Boyd's mother, a high ranking Agency official, volunteers her teenage son for the position. Boyd is not afraid of death. In fact, his life has been such an endless cycle of apathy and despair for the last few years that he'd welcome it. Can these two broken men form an efficient partnership? Can they learn to trust anyone, let alone each other? Sin doesn't give a fuck about the Agency, or the androgynous boy who holds the remote to the shock collar that is supposed to control him. On the other hand, Boyd is strangely unafraid of the man everyone calls 'monster' and Sin seems reluctant to let his keeper get himself killed on any missions. Yet.

Anni dopo che le bombe della Terza Guerra Mondiale hanno cambiato il paesaggio fisico e politico, l'Agenzia opera spietatamente dietro le quinte per abbattere i gruppi ribelli che minacciano l'attuale governo. I loro obiettivi giustificano tutti i mezzi. Hsin Liu Vega (Sin) è il loro assassino più efficiente e mortale di sempre. Tuttavia, egli tende ad uscire dagli incarichi assegnati con una serie di uccisioni non autorizzate, e in qualche modo i suoi partner finiscono tutti col morire in circostanze sospette. Per questo motivo l'Agenzia lo ha tenuto rinchiuso in una prigione al quarto piano per anni. Ma ora pensano che sia il momento di rimettere lo "psicopatico" in campo. Con un nuovo partner. La madre di Boyd, un alto funzionario dell'Agenzia, offre il figlio adolescente come volontario per la posizione. Boyd non ha paura della morte. In realtà, la sua vita è stata un tale vortice di apatia e disperazione che lui la accoglierebbe volentieri. Possono questi due uomini distrutti formare una buona partnership? Possono imparare a fidarsi degli altri, sopratutto l'uno dell'altro? A Sin non importa un'accidente dell'Agenzia, o del ragazzo androgino che tiene il telecomando del collare elettrico che dovrebbe controllarlo. D'altra parte, Boyd è stranamente senza paura dell'uomo che tutti chiamano 'mostro' e Sin sembra riluttante a lasciare che il suo partner si faccia ammazzare in qualche missione. Fin'ora.

Incredibile! Incredibile riuscire a catturare l'attenzione del lettore immediatamente e tenerla fermamente per oltre millequattrocento pagine...eppure questo romanzo ci riesce benissimo! All'inizio il rapporto tra Sin e Boyd è tutt'altro che idilliaco: un rapporto difficile tra due persone difficili. Ognuno di loro si porta dietro un bagaglio di sofferenza e profonda solitudine; per certi versi sono molto simili mentre per altri sono agli antipodi. Sin è letale, impulsivo e (apparentemente) insensibile a tutto; Boyd è riservato, riflessivo e (apparentemente) apatico. Il loro rapporto nasce lentamente, la fiducia devono conquistarsela duramente l'uno con l'altro ma, a mano a mano che passano del tempo assieme, soprattutto durante le durissime missioni che devono compiere, si sviluppano anche dei sentimenti, sentimenti che per loro sono difficili da capire e da accettare.
Ormai l'avrete capito che ho amato moltissimo questo primo romanzo della serie "iCos", l'ho appena terminato e già quei due mi mancano! Soprattutto Sin...ahh...che dire di lui? Semplicemente perfetto! Bello come un modello, letale, disturbato ma con un debole per proteggere gli indifesi, torturato, solo e talmente abituato ad essere trattato da tutti come un mostro che all'inizio rimane spiazzato dal fatto che Boyd sembra non avere il minimo timore verso di lui.
Boyd...a volte l'avrei preso a sberle, a volte avrei evitato tutte le sue lunghissime riflessioni, ma in realtà ho amato molto anche il suo personaggio: è giovane ed ha già sofferto molto ma dimostra da subito molto coraggio e assoluta lealtà verso Sin.
Un consiglio: iniziate questo libro quando sapete di aver abbastanza tempo libero perchè vi sarà assai difficile posarlo e farete come me le ore piccole per sapere cosa accade a quei due!

sabato 3 agosto 2013

Rilettura: L'Uomo Ideale di Linda Howard




Titolo: L'Uomo Ideale
Titolo Originale: Mr Perfect (2000)
Autore: Linda Howard
Editore: Sonzogno
Anno: 2003
Pagine: 339
Genere: Contemporaneo, Romantic Suspense
Ambientazione: Michigan, USA

Collegamenti con altri romanzi: no

Livello di sensualità: hot

Trama: What would make the perfect man? That's the delicious topic heating up the proceedings at a certain table of professional women at their favorite restaurant, Ernie's, tonight: Mr. Perfect. What qualities would he have? Would he be tall, dark, and handsome? Caring and warmhearted -- or will just muscular do? Jaine Bright and her three girlfriends start off with the basics -- he'd be faithful and reliable, the responsible type, with a great sense of humor. But as the conversation picks up momentum, so do the quartet's requirements for Mr. Perfect -- and they write down a tongue-in-cheek checklist that's both funny and racy. The next thing they know, the List, as it has come to be called, spreads like wildfire throughout their company and sizzles along e-mail lines. And it doesn't stop there: the List becomes an overnight sensation, grabbing the interest of local newspapers and television coverage. No one expected this avalanche of attention for something that began as a joke among friends. And the joke turns deadly serious when one of the four women is murdered... The prime suspect in the case is the victim's boyfriend, who was one of a number of men who found the List sexist and offensive. But an impenetrable alibi gets him off the hook. Now, with the help of Jaine's neighbor, an unpredictable police detective, the puzzle must be solved -- and time is running out as a deadly stalker targets the three remaining friends. Now, knowing whom to trust and whom to love is a matter of survival -- as the dream of Mr. Perfect becomes a chilling nightmare.

Quattro amiche, durante la solita serata del venerdì al ristorante, compilano per gioco una lista ironica e alquanto osé dei requisiti pressoché irraggiungibili del loro uomo ideale: bello, fedele, divertente, ricco e, naturalmente, ben "dotato". La mattina dopo quella lista scherzosa e imbarazzante viene pubblicata nella newsletter aziendale. E da qui rimbalza su Internet. E poi in TV. In meno di ventiquattr'ore, tutta l'America conosce i più segreti desideri delle quattro. Niente di male, se quei requisiti non pungessero sul vivo qualcuno che li interpreta come una provocazione diretta e personale. Qualcuno che comincia a compilare una propria lista, una lista di morte, in cima alla quale ci sono i nomi delle quattro amiche...

Ecco un altro romanzo che rileggo spesso e che continua ad emozionarmi e divertirmi ogni volta. In questo caso si tratta di un romantic suspense creato da una delle maestre del genere: Linda Howard. A dare una marcia in più a questo titolo è sicuramente l'umorismo e la simpatia dei suoi protagonisti. Innanzitutto Jaine: una tipa tosta e impulsiva che stà cercando di smettere di dire troppe parolacce, e che è convinta che il suo strano vicino sia un delinquente alcolizzato per poi scoprire che si tratta di un poliziotto....e che poliziotto! Sam è veramente uno dei miei protagonisti maschili preferiti: bello, sexy, alto e simpatico..... Mr perfect!!!
Gli incontri/scontri tra i due sono assolutamente spassosi e divertenti oltre che permeati da una forte carica sensuale. Molto interessante anche la componente gialla con un assassino terribile che semina morte e dolore tra le amiche di Jaine. Una lettura scorrevole e piacevole che consiglio assolutamente.
Voto: 9