domenica 30 giugno 2013

Red Heat di Nina Bruhns



Titolo: Red Heat
Autore: Nina Bruhns
Editore: Mass Market Paperback
Anno: 2011
Pagine: 368
Genere: Contemporaneo, Spionaggio
Ambientazione: Russia, USA

Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo della serie "Men In Uniform" così composta:
  1. Red Heat
  2. White Hot
  3. Blue Forever (di prossima pubblicazione)
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: The Cold War was never this cold…
CIA analyst Julie Severin hates anything to do with Russia—the country that killed her cold war spy father. She also has a phobia about large bodies of water. Needless to say, she is horrified when she is ordered at the last minute to join an international team of scientists going deep under the frigid waters of the Arctic on an ancient Russian rust bucket of a submarine. Her mission: to recover a tiny data card hidden somewhere on the sub by a murdered CIA mole…and while she’s at it, acquire the sub’s arrogant but annoyingly attractive commander as the asset’s replacement. When Julie’s life is suddenly threatened by an enemy agent hunting the same hidden microcard, she must turn to her nemesis for help. But the killer handsome Russian captain is hiding his own shocking secrets…
Or this hot…
Daring rogue submarine driver Captain Nikolai Kirill Romanoff is having the worst year of his life. Unfairly disgraced and demoted to driving the oldest, most dilapidated excuse for a diesel submarine in the entire Russian Navy, Nikolai’s youthful KGB past has come back to haunt him in a way he never anticipated: a compulsory undercover mission that will require all his considerable skill as an operative , a submariner…and as a man. Nikolai, his crew, and nine innocent scientists are now hovering at the bottom of the Bering Strait in a 2000 sq foot tin coffin, under attack from an unknown enemy, and he must extract information vital to their survival from a beautiful American spy—by any means necessary. As Nikolai and Julie frantically join forces to save the floundering vessel from a treacherous blitz attack that threatens to send them all to a watery grave, the two former adversaries find themselves fighting a losing battle against a sizzling attraction that far surpasses international borders, ancient hurts, and a ruthless common enemy


La guerra fredda non è mai stata così fredda ...
L'analista della CIA Julie Severin odia tutto ciò che ha a che fare con la Russia, il paese che ha ucciso suo padre, spia durante la guerra fredda. Inoltre ha una fobia per le grandi masse d'acqua. Inutile dire che è sconvolta quando le viene ordinato all'ultimo momento di entrare a far parte, sotto copertura, di un team di scienziati internazionali che andranno sotto le gelide acque dell'Artico a bordo di un vecchi e arrugginito sottomarino russo. La sua missione: recuperare una minuscola scheda dati nascosta da qualche parte all'interno del sottomarino da una talpa della CIA prima di essere ucciso ... e mentre è li convincere l'arrogante ma fastidiosamente attraente comandante del sottomarino a passare dalla sua parte. Quando la vita di Julie viene improvvisamente minacciata da un agente nemico a caccia dello stesso microchip, lei deve rivolgersi alla sua nemesi per cercare aiuto. Ma anche il bel capitano russo nasconde i suoi segreti...
O così calda...
Il volitivo e testardo capitano Nikolai Kirill Romanoff sta attraversando l'anno peggiore della sua vita. Ingiustamente disonorato e retrocesso a guidare la più antica e fatiscente scusa di sottomarino diesel in tutta la marina russa, vede anche il suo passato giovanile nel KGB ritorcersi contro di lui in un modo che non avrebbe mai previsto: una missione obligatoria sotto copertura che richiederà tutta la sua notevole abilità di agente, comandante e uomo. Nikolai, il suo equipaggio e nove scienziati innocenti sono ora in bilico sul fondo dello Stretto di Bering all'interno di una bara di latta di 2000 piedi, sotto l'attacco di un nemico sconosciuto, e lui deve estrarre informazioni vitali per la loro sopravvivenza dalla bella spia americana, con ogni mezzo necessario. Mentre Nikolai e Julie uniscono le forze per salvare la nave da un attacco insidioso che minaccia di mandarli tutti in fondo al mare, i due ex avversari si ritrovano a combattere una battaglia persa contro un'attrazione frizzante che supera di gran lunga i confini internazionali, antichi dolori , e un nemico comune spietato

Stò proprio scoprendo che questa autrice mi piace. Amo soprattutto la sua capacità di far vivere al lettore la vicenda e soprattutto la sua bravura nel rendere quasi fotograficamente l'ambiente in cui sono ambientati i suoi romanzi,  rendendoli quasi dei film. In questo caso abbiamo una vicenda ambientata all'interno di un vecchio e arrugginito sottomarino russo: il mezzo viene messo a disposizione di una spedizione scientifica internazionale e al suo comando viene posto Nikolai, il più giovane comandante di sottomarini nucleari, ora retrocesso a causa di circostanze sfortunate. Ho amato molto il personaggio di questo capitano, un uomo giusto e testardo, che non si piega di fronte a nessuno e non si abbatte contro le difficoltà. Ho amato un pò meno invece Julie, una spia talmente imbranata e sprovveduta da sembrare inverosimile. Un bel romanzo per passare qualche ora spensierata all'interno di una spy-story che tiene il lettore incollato al romanzo con una tensione continua (di ogni tipo...)!
Voto: 8

giovedì 27 giugno 2013

Own The Wind di Kristen Ashley



Titolo: Own The Wind
Autore: Kristen Ashley
Editore: Grand Central Publishing
Anno: 2013
Pagine: 448
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: Denver, USA

Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo della serie "Chaos", attualmente così composta:
  1. Own The Wind
  2. Fire Inside
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Tabitha Allen grew up in the thick of Chaos--the Chaos Motorcycle Club, that is. Her father is Chaos' leader, and the club has always had her back. But one rider was different from the start. When Tabby was running wild, Shy Cage was there. When tragedy tore her life apart, he helped her piece it back together. And now, Tabby's thinking about much more than friendship... Tabby is everything Shy's ever wanted, but everything he thinks he can't have. She's beautiful, smart, and as his friend's daughter, untouchable. Shy never expected more than friendship, so when Tabby indicates she wants more--much more--he feels like the luckiest man alive. But even lucky men can crash and burn...

Tabitha Allen è cresciuta nel Chaos - cioè il Biker Club Chaos. Suo padre è il leader del Chaos e il club l'ha sempre protetta. Ma uno dei biker era diverso con lei fin dall'inizio. Quando Tabby ha attraversato il suo momento selvaggio, Shy Cage c'era. Quando la tragedia le ha strappato un pezzo della sua vita, lui l'ha aiutata a rimettere assieme i pezzi. E ora Tabby stà pensando a molto di più di un'amicizia ... Tabby è tutto ciò che Shy ha sempre voluto, ma tutto ciò che pensa che non potrà mai avere. Lei è bella, intelligente, e, essendo la figlia del suo amico, intoccabile. Shy non si sarebbe mai aspettato più di un'amicizia, così quando Tabby gli fa capire che vuole di più - molto di più - si sente come l'uomo più fortunato del mondo. Ma anche gli uomini fortunati possono andare a pezzi e bruciare ...

Finalmente la Ashley è tornata se stessa!!! Dopo la grande delusione di "Raid" ho ritrovato in questo romanzo gli ingredienti che tanto amo di questa scrittrice! Shy è un eroe "Ashleyano" con la "E" maiuscola: è un biker, rude, forte, poco incline alle smancerie ma anche iperprotettivo, supportivo e pronto a tutto per la donna che ama. Tabby è cresciuta, anagraficamente ma anche caratterialmente, rispetto a "Motorcycle Man". Ha dovuto affrontare delle prove molto dure ma, proprio nel momento più buio, ha ritrovato Shy (del quale era innamorata da ragazzina) che, con la sua amicizia e vicinanza, l'ha aiutata a tornare a vivere. Il loro sentimento si trasforma pian piano sfociando in passione e amore, anche se non è facile per i due vivere la loro storia soprattutto per il fatto che lei è la figlia di Tack mentre Shy ha la meritatissima reputazione di sciupafemmine; è dunque molto bello vedere come la coppia riesce a far trionfare il loro amore sopra tutto e tutti. Sono felice anche per aver ritrovato Tack, Tyra e tutti i personaggi che ho tanto amato nella serie "Dream Men".
Voto: 8,5

lunedì 24 giugno 2013

The Assignment di Evangeline Anderson



Titolo: The Assignment
Autore: Evangeline Anderson
Editore: Loose Id, LLc
Anno: 2009
Pagine: 190
Genere: Contemporaneo, Romantic suspense, M/M
Ambientazione: California, primi anni '80

Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo della serie "Assignment" così composta:
  1. The Assignment
  2. I'll Be Hot For Christmas
  3. Fireworks
  4. Heart and Soul
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Detective Nicholas Valenti, tall, dark and stoic, has been best friends with his partner, Sean O'Brian for six years. The two men have seen each other through divorce, disaster, and danger, and saved each other's asses more times than Valenti can count. Exactly when he started seeing his blond, intense partner in another light, Valenti isn't really sure. He only knows that he wants O'Brian in a way that had nothing to do with friendship and everything to do with possession. It is a desire he will have to hide forever because O'Brian is undeniably straight. Just as Valenti is coming to grips with his new, unacceptable feelings for his partner their police captain puts them on a new case that could blow Valenti's cover once and for all. He and O'Brian are going undercover at the country's largest and most infamous gay resort to bust a notorious drug lord and stop the shipments of poison cocaine that are flooding the gay bars all over the city.
Now Valenti will have to make a choice between friendship and desire. He and O'Brian will play the roles of gay men that will push the limits of their relationship to the breaking point. Will their time at the RamJack forge a new bond between them or destroy their partnership forever?

Il detective Nicholas Valenti, alto, moro e stoico, è stato il migliore amico del suo partner, Sean O'Brian per sei anni. I due uomini sono stati vicini l'uno all'altro attraverso il divorzio, disastri, e pericoli, e si sono salvati a vicenda più volte di quante Valenti possa ricordare. Valenti non sa con precisione quando ha iniziato a vedere il suo biondo e intenso partner sotto un'altra luce. Sa solo che vuole O'Brian in un modo che non ha nulla a che fare con l'amicizia e tutto a che fare con il possesso. E' un desiderio che dovrà nascondere per sempre perché O'Brian è innegabilmente etero.
Proprio mentre Valenti è alle prese con i suoi nuovi e inaccettabili sentimenti per il suo compagno, il loro capitano di polizia li mette ad indagare su un nuovo caso che potrebbe far saltare la copertura di Valenti, una volta per tutte. Lui e O'Brian stanno andando sotto copertura al resort gay più grande e più famoso del paese per incastrare un famigerato signore della droga e fermare le spedizioni di cocaina avvelenata che stanno inondando i bar gay di tutta la città.
Ora Valenti dovrà fare una scelta tra l'amicizia e il desiderio. Lui e O'Brian ricopriranno i ruoli di  due uomini gay e spingeranno i limiti del loro rapporto al punto di rottura. Il tempo passato al RamJack forgerà un nuovo legame tra di loro o distruggerà la loro partnership per sempre?

Non sò esattamente cosa dire di questo libro. Per certi versi mi è piaciuto, per altri mi ha lasciato piuttosto perplessa.

Punti a favore:
  • O'Brian: un poliziotto tutto d'un pezzo, deciso e determinato
  • La scoperta dell'attrazione e i primi avvicinamenti tra i due, nati per garantire la copertura ma poi pian piano sfociati in passione
  • Il setting (un resort gay) che li costringe ad una vicinanza e ad un'intimità ancora più stretta.
Punti a sfavore:
  • L'ambientazione nei primi anni '80: posso capire perchè l'autrice abbia fatto ricorso a quegli anni ma leggendo il romanzo non li ho sentiti veramente
  • Nicholas Valenti: ci viene presentato come colui che dovrebbe essere dominante ma in realtà è tutto l'opposto; inoltre a volte si dimostra incredibilmente ottuso di fronte alle azioni di O'Brian
  • L'indagine si conclude troppo in fretta e senza troppe spiegazioni.
  • Voto: 7+

sabato 22 giugno 2013

La Sera di Maria Calabria



Titolo: La Sera
Autore: Maria Calabria
Editore: Galassia Arte - Collana "Appunti di Poesia"
Anno: 2013
Pagine: 79
Genere: poesia

Oggi vi parlo di un genere che solitamente non tratto ovvero la poesia. Ho avuto modo di conoscere il lavoro di questa giovane e bravissima autrice leggendo alcune sue poesie e, quando ho saputo che sarebbe stata pubblicata una sua raccolta, ho capito che dovevo parlarvene. Ovviamente non mi reputo in grado di fare una recensione su una raccolta di poesie ma, come sono solita fare, vi parlo di ciò che quello che leggo mi trasmette. Maria, grazie alla sua scrittura, riesce a trasmettere emozioni, riesce a trasmettere immagini e momenti di vita talmente nitidi da sembrare delle piccole istantanee. Consiglio questa raccolta sia agli appassionati del genere che avranno modo di conoscere una nuova promessa sia a chi, come me, solitamente non legge poesie ma ama vivere emozioni.
Voto: 9




venerdì 21 giugno 2013

Ti Riconoscerei Tra Mille di Georgia Bockoven



Titolo: Ti Riconoscerei Tra Mille
Titolo Originale: Alone In A Crowd (1995)
Autore: Georgia Bockoven
Editore: Euroclub
Anno: 1996
Pagine: 261
Genere: contemporaneo
Ambientazione: USA

Collegamenti con altri romanzi: no

Livello di sensualità: lieve

Trama: When a motorcycle accident temporarily alters Cole Webster's appearance, the country music star takes advantage of the opportunity to see what is missing in his life, discovers Holly--an independent, compassionate young woman--and falls in love.

Cole Webster è una stella della musica country abituato al successo e alla vita patinata dello star system.
Holly è una ragazza semplice, schietta, generosa che nasconde un tenero segreto.
Dal loro fortuito incontro nasce una storia d'amore appassionata...

Ultimamente non mi attirano molto i romanzi con protagonisti dei cantanti ma, leggendo la trama ho deciso di dargli un'opportunità. A convincermi è stato sopratutto il fatto che quest'uomo ricco e famoso volesse tornare a vivere come una persona comune per ritrovare la vera passione che lo aveva portato al successo. Accade un pò per caso ma, quelli che per Cole dovevano essere alcuni giorni di vita normale viaggiando attraverso l'America, si trasformano in settimane e poi in mesi. Grazie a vecchi amici ritrovati e a nuove conoscenze riscoprirà la gioia, la passione per il suo lavoro ma anche i fondamentali legami con la sua famiglia. E' un romanzo un pò vecchiotto, e per certi aspetti si vede, ma lo consiglio comunque per la sua dolcezza e perchè la storia di una moderna "Cenerentola" fa sempre breccia nel cuore di noi ragazze!
Voto: 7,5

martedì 18 giugno 2013

Shoot To Thrill di Nina Bruhns



Titolo: Shoot To Thrill
Autore: Nina Bruhns
Editore: Mass Market Paperback
Anno: 2009
Pagine: 328
Genere: Contemporaneo, Romantic Suspense
Ambientazione: USA, Sudan

Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo romanzo della serie "Passion For Danger", così composta:
  1. Shoot To Thrill
  2. If Looks Could Chill
  3. A Kiss To Kill
Non è una trilogia ma i libri vanno letti in ordine poichè c'è una trama che unisce tutti e tre.

Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: A disillusioned black-ops hero is kidnapped by his ruthless former employers and forced to go on a suicide mission back to the scene of his worst betrayal—-but an innocent woman is caught in the trap and sent with him, forcing him to choose: her life, or his vengeance.
KYLE “KICK” JACKSON is a bona fide bad-ass. The product of a rough childhood and a youth spent proving how tough he was, Kick was the perfect CIA black-ops operative. Right up until the fateful mission that left his best friend dead and Kick in the hospital for months. They were betrayed…from the inside. Now his former bosses will stop at nothing, including kidnapping, to get him back to complete his mission.
Unfortunately, there is a complication. A big one.
LORRAINE “RAINIE” MARTIN is a fiercely dedicated ER nurse—-a vocation decided upon when her parents were killed in a brutal carjacking. But the impenetrable fortress of safety she has erected around herself and her heart do no good when she finds herself stranded in the unforgiving desert, dependent on a dangerous man without mercy for her very survival…and the only way home is to confront her worst fears.

Un disilluso eroe delle black-ops viene rapito dai suoi spietati ex datori di lavoro e costretto ad andare in una missione suicida sulla scena in cui ha subito il peggior tradimento - ma una donna innocente è stata presa in trappola e mandata in missione con lui, costringendolo a scegliere: la sua vita, o la sua vendetta.
KYLE "KICK" Jackson è classico bad-ass. E' il risultato di un'infanzia difficile e di una giovinezza trascorsa dimostrando quanto fosse un duro, Kick è stato il perfetto agente per le black-ops della CIA. Fino alla missione fatale che ha lasciato il suo migliore amico morto e Kick in ospedale per mesi. Sono stati traditi ... dall'interno. Ora i suoi ex datori di lavoro non si fermeranno davanti a nulla, compreso il rapimento, per farlo tornare a completare la sua missione.
Purtroppo, vi è una complicazione. Un grande complicazione.
LORENA "RAINIE" Martin è un infermiera di pronto soccorso ferocemente dedita al suo lavoro - una vocazione decisa quando i suoi genitori sono stati uccisi durante un brutale furto d'auto. Ma la fortezza impenetrabile di sicurezza che ha eretto attorno a se stessa e al suo cuore non funzionano bene quando si ritrova bloccata nel deserto spietato,  a dipendere da un uomo pericoloso e senza pietà per la sua stessa sopravvivenza ... e l'unica via per tornare a casa è quello di affrontare le sue peggiori paure.

Ho conosciuto questa autrice grazie a Goodreads. Leggendo le trame dei suoi romanzi e i commenti positivi che li accompagnavano ho deciso di tentare...wow! Inizio con una doverosa premessa: vi sono situazioni altamente inverosimili che in alcuni momenti mi hanno lasciata perplessa ma, leggendo il romanzo come un'avvincente e appassionante avventura, senza badare troppo alla sua aderenza con la realtà bhè non posso che dirmi conquistata!
Ho amato molto soprattutto Kick: un eroe ferito, disilluso, dipendente dagli antidolorifici e braccato dalla CIA che lo vuole nuovamente operativo. Per uno dei pochi atti di egoismo che compie si ritrova a coinvolgere l'infermiera Raine nella sua avventura. Raine a sua volta, è una donna complessa, vittima di fobie talmente importanti da non permetterle nemmeno di salire su un'auto. Ama il suo lavoro e vi si dedica con tutta se stessa fino all'incontro con Kick che rivoluzionerà tutta la sua vita e la porterà a stravolgere le sue sicurezze e le sue credenze. Molto avvincente soprattutto la parte ambientata nel deserto sahariano. I cattivi sono veramente perfidi e, benchè il romanzo si concluda con un finale soddisfacente, la trama per scoprire il traditore continuerà negli altri due romanzi della serie. Romanzi che leggerò sicuramente!!!!!
Voto: 8


mercoledì 12 giugno 2013

Luci d'Inverno di Nora Roberts



Titolo:
Luci d'Inverno
Titolo originale: Northern Lights (2004)
Autore: Nora Roberts
Editore: Fanucci
Anno: 2007
Pagine: 560
Genere: Contemporaneo, Romantic Suspense
Ambientazione: Alaska, USA

Collegamenti con altri romanzi: no

Livello di sensualità: warm

Trama: The colorful, compelling novel about two lonely souls who find love-and redemption-in Lunacy, Alaska.

Nate Burke accetta il posto di capo della polizia di un paesino dell'Alaska di 506 abitanti. I primi giorni scorrono tranquilli, fino a quando viene ritrovato assassinato il padre di Meg, la donna con cui ha una relazione, scomparso sedici anni prima. La notizia sconvolge la piccola comunità, spingendo addirittura l'assassino a uccidere di nuovo. Nate comincia un'indagine grazie alla quale riporta alla luce eventi da tempo dimenticati, e si avvicina sempre più a Meg...

Ecco il libro che mi ha finalmente fatto ritrovare questa autrice dopo la delusione di "Segreti". E' la storia della rinascita di Nate, ex poliziotto di Baltimora, che accetta l'incarico di capo della polizia di Lunacy, Alaska, per superare la depressione causata dalla perdita del suo migliore amico e collega. Nate è davvero un personaggio straordinario: dolce, protettivo, dedito ad aiutare gli altri ma anche intransigente, forte e inarrestabile. A Lunacy conosce Meg, personaggio altrettanto forte e soprattutto adatta ad un uomo come lui; è una pilota di aerei ed è una "selvaggia" solitaria. A complicare la tranquilla vita della cittadina c'è il ritrovamento fortuito del cadavere del padre di Meg, che si pensava fosse fuggito dalla famiglia e dalle responsabilità sedici anni prima, e che invece era stato ucciso durante una scalata in vetta al "No Name" (una delle montagne più letali del posto) e lasciato li per tutto quel tempo. Prende così il via un'indagine che, grazie  al fiuto e alla tenacia di Nate, porterà finalmente giustizia.
Una bella storia che tiene incollato il lettore per oltre 500 pagine, senza mai un momento di noia e senza mai una caduta di tono. Una menzione particolare la merita anche quello che per me è la terza protagonista del libro: l'Alaska. Nora Roberts la descrive in maniera magistrale con le sue notti interminabili, il suo freddo letale e la sua natura selvaggia; ti sembra di vedere con i tuoi occhi gli spettacoli della natura che Nate vede, vivi assieme a lui la meraviglia e lo stupore davanti ad eventi per noi solo lontanamente immaginabili come l'aurora boreale o lo scioglimento dei ghiacci in primavera.
Voto: 8

domenica 9 giugno 2013

Warrior's Cross di Abigail Roux e Madeleine Urban



Titolo: Warrior's Cross
Autori: Abigail Roux e Madeleine Urban
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2009
Pagine: 316
Genere: Contemporaneo, M/M
Ambientazione: Chicago, USA

Collegamenti con altri romanzi: no. I personaggi però compaiono all'interno della serie "Cut & Run" delle stesse autrici.

Livello di sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama: Cameron Jacobs is an open book. He considers himself a common waiter with normal friends, boring hobbies, harmless dogs, and nothing even resembling a secret... except a crush on a tall, dark, devastatingly handsome man who dines alone at his restaurant on Tuesday nights. All it takes is one passionate night with Julian Cross to turn Cameron’s world on its head. Julian's love and devotion are all Cameron could have hoped for and more. But when his ordinary life meets and clashes with Julian's extraordinary lifestyle, Cameron discovers that trust and fear can go hand in hand, and love is just a step away from danger.

Cameron Jacobs è come un libro aperto. Si considera un cameriere comune con amici normali, hobby noiosi, cani innocui, e nulla neanche lontanamente simile a un segreto ... tranne una cotta per un uomo alto, scuro, bello in maniera devastante, che cena da solo nel ristorante dove lui lavora, ogni martedì sera. Tutto ciò che serve è una notte appassionata con Julian Cross per capovolgere il mondo tranquillo di Cameron. L'amore e la devozione di Julian sono tutto ciò che Cameron avrebbe sperato di avere e molto di più. Ma quando la sua vita ordinaria si incontra e si scontra con lo straordinario stile di vita di Julian, Cameron scopre che la fiducia e la paura possono andare di pari passo, e l'amore è proprio ad un passo dal pericolo.

Avendo già conosciuto queste due autrici con il bellissimo "Cut & Run" probabilmente mi ero fatta delle aspettative troppo alte...ma, aihmè, ho faticato davvero molto a finire questo libro. Innanzitutto per gran parte della storia mi è sembrato che non succedesse nulla: ok c'è la nascita dell'amore tra i due protagonisti ma il tutto mi è sembrato freddo e i loro sentimenti non sono riuscita a sentirli veramente. Poi, quasi verso l'ultima parte del romanzo, ha inizio l'azione. Mi è piaciuto molto Cameron, con le sue profonde insicurezze ma anche con la sua bontà e semplicità; ho amato meno Julian (anche se è il prototipo del mio protagonista preferito: bello, misterioso, freddo...) soprattutto per il fatto che non l'ho sentito veramente "vivo". Probabilmente se non avessi già conosciuto la bravura di queste due scrittrici valuterei in modo diverso questo libro. Per chi non ha ancora letto nulla di loro consiglio vivamente di iniziare con la serie "Cut & Run", con due protagonisti davvero indimenticabili.
Voto: 7-

giovedì 6 giugno 2013

Pomeriggio d' Amore



Titolo: Pomeriggio d'Amore
Titolo Originale: Love in the Afternoon (2010)
Autore: Lisa Kleypas
Editore: Mondadori - Collana "Passione"
Anno: 2013
Pagine: 294
Genere: Storico
Ambientazione: Inghilterra, 1855

Collegamenti con altri romanzi: si, è il quinto ed ultimo romanzo della serie "Hathaway" che ha per protagonisti le quattro sorelle e il fratello che compongono questa insolita famiglia. La serie è così composta:
  1. Mine till Midnight - Fino a Mezzanotte, protagonisti Amelia Hathaway e Cam Rohan
  2. Seduce Me at Sunrise - All'Alba Sarò Tua, Win Hathaway e Kev Merripen
  3. Tempt Me at Twilight - Al Calar della Sera, Poppy Hathaway e Harry Rutledge
  4. Married by Morning - Sposa del Mattino, Leo Hathaway e Catherine Marks
  5. Love in The Afternoon - Pomeriggio d'Amore, Beatrix Hathaway e Chrisopher Phelan

Dei primi quattro romanzi potete trovare le recensioni in questo blog sotto l'etichetta della Kleypas.

Livello di sensualità: warm

Trama: As a lover of animals and nature, Beatrix Hathaway has always been more comfortable outdoors than in the ballroom. Even though she participated in the London season in the past, the classic beauty and free-spirited Beatrix has never been swept away or seriously courted... and she has resigned herself to the fate of never finding love. Has the time come for the most unconventional of the Hathaway sisters to settle for an ordinary man—just to avoid spinsterhood?
He is a world-weary cynic. Captain Christopher Phelan is a handsome, daring soldier who plans to marry Beatrix's friend, the vivacious flirt Prudence Mercer, when he returns from fighting abroad. But, as he explains in his letters to Pru, life on the battlefield has darkened his soul—and it's becoming clear that Christopher won't come back as the same man. When Beatrix learns of Pru's disappointment, she decides to help by concocting Pru's letters to Christopher for her. Soon the correspondence between Beatrix and Christopher develops into something fulfilling and deep... and when Christopher comes home, he's determined to claim the woman he loves. What began as Beatrix's innocent deception has resulted in the agony of unfulfilled love—and a passion that can't be denied.

Non era la donna giusta, ma era la donna che amava. Beatrix Hathaway si trova più a suo agio in mezzo alla natura che non nelle sale da ballo. Nonostante le Stagioni trascorse a Londra, non è mai stata seriamente corteggiata né conquistata, e si è rassegnata a un futuro senza amore. Quando l'amica Prudence le rivela il proprio disappunto per le noiose lettere che riceve dal suo papabile fidanzato, il capitano Christopher Phelan impegnato nella guerra di Crimea, Beatrix si offre di rispondere al suo posto. Ciò che inizia come un innocente inganno, tuttavia, si trasforma inaspettatamente in qualcosa di profondo e passionale per entrambi, e Beatrix si scopre innamorata. Al suo ritorno, Christopher sarà più che mai determinato a fare sua la donna che attraverso quelle lettere lo ha definitivamente conquistato...

Si conclude con questo splendido romanzo la serie "Hathaway" che, assieme alla serie "Wallflowers", è una delle mie preferite di quest'autrice. In questo romanzo viviamo finalmente la storia della più piccola delle sorelle, Beatrix (amante degli animali e della vita in campagna) che inizia a scrivere sotto mentite spoglie a Christopher (un capitano impegnato nella guerra in Crimea) grazie ad un cane, Albert. 
Bea e Christopher si sopportavano a malapena prima della partenza di lui, ma con il proseguire della corrispondenza si trovano in profonda sintonia e si innamorano. Una storia un pò diversa dal solito con un inizio epistolare, con drammi ma anche con molte risate, trattandosi della famiglia Hathaway!
Mi è piaciuto molto il modo in cui quest'autrice ha fatto nascere e sviluppare i sentimenti tra i due, il fatto che ci voglia del tempo perchè Christopher inizi a superare i traumi subiti e il fatto che non si sia dilungata troppo nella sua "sete di vendetta". Unico neo è il finale, un pò troppo frettoloso, soprattutto con gli sviluppi inaspettati che saltano fuori poco prima della fine e che vengono liquidati in poche pagine. Per me qui la Lisa è al suo meglio, anche per quanto riguarda le scene d'amore: hot e romantiche al tempo stesso.
Voto: 8,5

lunedì 3 giugno 2013

Lord of the Night di Susan Wiggs



Titolo: Lord of the Night
Autore: Susan Wiggs
Editore: Avon
Anno: 1993
Pagine: 361
Genere: Storico, Romantic Suspense
Ambientazione: Venezia, 1531

Collegamenti con altri romanzi: no

Livello di sensualità: warm
Attualmente inedito in Italia ma di prossima pubblicazione nei romanzi Mondadori

Trama: Sandro Cavalli, Lord of the Night, is legendary for bringing criminals to justice. But in the city's shadowy alleyways, a new, deadly plot is afoot—a sinister threat that even Sandro needs help to uncover.
He enlists the aid of an alluring, sensuous beauty, Laura Bandello. But Laura's innocent loveliness may hide a dark secret, and Sandro vows to keep his distance. Yet the deeper he delves into the underworld, the harder he falls for Laura. Pursued by unspeakable danger, Sandro risks his honor, his reputation, and even his heart—all for the love of a mysterious beauty he can't quite trust.

Sandro Cavalli, Signore della Notte, è una leggenda nell'assicurare i criminali alla giustizia. Ma negli oscuri vicoli di Venezia, è in atto un nuovo e mortale pericolo, una minaccia così sinistra che persino Sandro ha bisogno di aiuto per svelarla. Riluttante, trova l'aiuto di una seducente e sensuale bellezza, Laura Bandello. Ma la bellezza innocente di Laura potrebbe nascondere un oscuro segreto, e Sandro giura di mantenere le distanze. Eppure più profondamente scava nella malavita, più si innamora di Laura. Inseguiti da pericoli indicibili, Sandro mette a rischio il suo onore, la sua reputazione, e anche il suo cuore, tutto per l'amore di una bellezza misteriosa della quale non riesce a fidarsi.

Era già da un pò che avevo questo romanzo in coda di lettura ma chissà perchè non mi decidevo ad iniziarlo. Invece nonostante le alte aspettative che mi ero fatta, mi ha piacevolmente sorpreso: un romanzo storico con un'ambientazione inusuale (Venezia nel 1531), una protagonista inusuale (una pittrice) e una storia d'amore inusuale tra due persone profondamente diverse (età, classe sociale, carattere...). All'inizio Sandro ci viene presentato come un uomo duro, ligio al dovere e per il quale conta solo l'onore e il suo lavoro come "Signore della Notte", ovvero capo della polizia di Venezia. Quando indagando su un efferato delitto si trova davanti Laura tutte le sue certezze e convinzioni iniziano a crollare. Laura ha una meta nella vita: riuscire ad entrare all'accademia di belle arti per essere riconosciuta come pittrice. Non ha soldi, non ha famiglia ma ha molti amici; è bella, giovane, solare ed espansiva. Lei si innamora a prima vista di quell'uomo serio e posato che fa di tutto per tenerla a distanza. Molto bello l'evolversi dei loro sentimenti, la lotta di entrambi per non cedere e  il trionfo del loro amore nonostante tutto e tutti. L'unica critica riguarda un pò il lato giallo del romanzo: non è difficile capire chi si celi dietro gli omicidi, ma il tutto è molto ben costruito. Da leggere.
Voto: 8