venerdì 31 maggio 2013

HAPPY BIRTHDAY!!!!!!

Ebbene si, oggi il mio piccolo bloggino compie 1 anno!!!!!! Questa avventura è nata da una scommessa con me stessa, dalla voglia di condividere con voi le mie opinioni e le mie letture.

Grazie a chi mi segue sempre e a chi è capitato di qua anche una volta soltanto.

Ora vorrei crescere...

Se amate la lettura, se volete condividere con gli altri i vostri giudizi e le vostre opinioni, se non ve la sentite di aprire un blog tutto vostro ma avreste piacere di collaborare con me...

mandatemi una mail all'indirizzo anitabianchi71@gmail.com, anche in inglese, con una vostra recensione o con le vostre idee per migliorare.

Thank you!!!!!!

martedì 28 maggio 2013

Miraggio d'Amore di Anne Stuart



Titolo: Miraggio d'Amore
Titolo Originale: The Right Man (1999)
Autore: Anne Stuart
Editore: Harlequin Mondadori
Anno: 2002
Pagine: 155
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: Connecticut, USA

Collegamenti con altri romanzi: no

Livello di sensualità: molto basso

Trama: No man can resist a woman in white. Five days before Susan Abbott's wedding and she hadn't a thing to wear. That is until the too-darn-sexy and enigmatic Jake hand-delivered an heirloom wedding gown—and changed her prim-and-proper, well-planned life forever.... Now Susan had to come to terms with the fact that true love was anything but temperate and tidy—especially with a man as raw and right as Jake.

Perfetto... deve sposarsi tra cinque giorni e non ha un abito decente! Prossima al matrimonio, Susan Abbott accetta al volo l'aiuto di Jake, un bellissimo sconosciuto mandato dalla sua madrina: le porta un abito di famiglia che, in realtà, le piace subito da impazzire. Lui può assistere alle prove, tanto non è il futuro sposo. Dopo cinque minuti che sono nella stessa stanza, però, la situazione rischia già di sfuggirle di mano: possibile che lei... abbia voglia di baciare Jake?

La trama non dice molto, e così pensavo di leggere un romanzetto insulso tanto per passare un pò il tempo...come ho potuto dubitare in questo modo della mitica Anne? Ciò che inizia in maniera abbastanza banale cinque giorni prima del matrimonio di Susan diventa una vera e propria avventura con

SPOILER

un viaggio nel tempo. In realtà è più un sogno nel quale Susan si ritrova cinquant'anni prima a vivere la vita della zia Tallulah, nei giorni che precedono il suo di matrimonio. Avrà così modo di scoprire una realtà diversa da quella che conosceva, ma anche di capire cosa desidera veramente nella sua vita. Un romanzo sorprendente, inaspettato e appassionante, che nonostante la brevità crea un mondo di personaggi complessi e straordinari. Ancora una volta la Stuart riesce in poche pagine a trasmettere emozioni come nessun'altra!
Voto: 8

sabato 25 maggio 2013

Chance Assassin: A Story of Love, Luck, and Murder di Nicole Castle



Titolo: Chance Assassin: A Story of Love, Luck, and Murder
Autore: Nicole Castle
Editore: Kindle Edition
Anno: 2013
Pagine: 337
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense
Ambientazione: USA

Collegamenti con altri romanzi: no

Livello di sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama: Vincent Sullivan is down on his luck. When a chance encounter generates a job prospect he’s too desperate to decline, Vincent is well on his way to a career in crime. But after the job goes wrong and he’s gravely injured in the process, things couldn’t get much worse. Except that he may have just killed a man.
With the entrance of a mysterious stranger, life is finally starting to look up. Unless his luck is about to run out for good.


Vincent Sullivan è in un momento della sua vita piuttosto nero. Quando un incontro casuale genera una prospettiva di lavoro che lui è troppo disperato per rifiutare, Vincent è sulla buona strada per una carriera nel crimine. Ma dopo che il lavoro affidatogli va male e lui è gravemente ferito nel processo, le cose non potevano andare peggio. Tranne che potrebbe aver appena ucciso un uomo.
Con l'arrivo di un misterioso sconosciuto, la vita sta finalmente iniziando ad andare meglio. A meno che la sua fortuna  non stia per esaurirsi per sempre.

Ecco un romanzo verso il quale ho dei sentimenti contrastanti: per ciò di cui parla, e per come ne parla, sento che non dovrebbe piacermi ed invece mi ha proprio preso!

Attenzione SPOILER!!!!!!

Mi spiego meglio: il protagonista è un ragazzo sedicenne rimasto solo al mondo, che ha subito violenza da chi avrebbe dovuto aiutarlo e proteggerlo, anche se lui all'epoca dei fatti (aveva 12 anni!) non l'ha vissuta come tale. Incontra in circostanze drammatiche Frank, un killer sociopatico con un passato ancora più terribile del suo. Fin da subito il killer si dimostra iperprotettivo nei confronti di Vincent e i due iniziano una relazione (all'inizio platonica) che porterà il ragazzo ad imparare tutti i trucchi del mestiere e poi ad aiutare Frank nei suoi "lavori". E' un romanzo violento, e lascia poco all'immaginazione. Dico che non dovrebbe piacermi perchè non dà una connotazione negativa di ciò che i due fanno, anzi ce le presenta come "avventure"; inoltre parla in maniera leggera di omicidi e stupri. Allo stesso tempo mi sono fatta conquistare sopratutto da Vincent: un ragazzino solo e spaventato ma sveglio e vanitoso. Ci sono spesso delle battute umoristiche soprattutto da parte del ragazzo che riescono a spezzare la tensione. Altro punto a favore è l' HE, difficilmente presente in questo tipo di trame, dove solitamente i crimini commessi trovano la loro giusta punizione. Una nota sfavorevole, invece, la meritano alcune situazioni assolutamente poco credibili che ci vengono proposte, una tra tutte: Frank è nato e cresciuto in Inghilterra ma fino ai 14 anni sapeva parlare solo francese????? Mah.....
Voto: 7,5

martedì 21 maggio 2013

A Kingdom of Dreams di Judith McNaught



Titolo: A Kingdom of Dreams
Autore: Judith McNaught
Editore: Pocket Books
Anno: 1989
Pagine: 438
Genere: Storico
Ambientazione: Inghilterra, 1497

Collegamenti con altri romanzi: sì, è il prequel della serie "Westmoreland" così composta:
  1. "A Kingdom of Dreams", di prossima pubblicazione in Italia
  2. "Whitney, My Love", inedito in Italia
  3. "Until You" - "Ritrovarsi"
  4. "Miracles", racconto, inedito in Italia
Livello di sensualità: warm
Verrà pubblicato a breve in Italia dalla Mondadori

Trama: Abducted from her convent school, headstrong Scottish beauty Jennifer Merrick does not easily surrender to Royce Westmoreland, Duke of Claymore. Known as "The Wolf," his very name strikes terror in the hearts of his enemies. But proud Jennifer will have nothing to do with the fierce English warrior who holds her captive, this handsome rogue who taunts her with his blazing arrogance. Boldly she challenges his will...until the night he takes her in his powerful embrace, awakening in her an irresistible hunger. And suddenly Jennifer finds herself ensnared in a bewildering web...a seductive, dangerous trap of pride, passion, loyalty, and overwhelming love.

Rapita dal convento in cui vive, la caparbia bellezza scozzese Jennifer Merrick non si arrende facilmente a Royce Westmoreland, Duca di Claymore. Conosciuto come "Il Lupo", basta il suo nome ad incutere terrore nei cuori dei suoi nemici. Ma l'orgogliosa Jennifer non vuole avere nulla a che fare con il feroce guerriero inglese che la tiene prigioniera, questo bel bandito che la fa impazzire con la sua arroganza. Coraggiosamente lei contesta la sua volontà e autorità ... fino alla notte in cui la prende tra le sue forti braccia, risvegliando in lei un desiderio irresistibile. E all'improvviso Jennifer si ritrova intrappolata in una ragnatela sconcertante ... una trappola seducente e pericolosa fatta di orgoglio, passione, lealtà e amore travolgente.

Finalmente stà per arrivare anche in Italia questo splendido romanzo. E' assolutamente il mio libro preferito di questa autrice, e uno dei romanzi storici tra i più belli che abbia mai letto. Cosa lo rende così irresistibile? I suoi protagonisti. Innanzitutto Royce: un guerriero coraggioso, forte e temuto ma anche giusto, compassionevole e stanco di combattere. Trova sulla sua strada Jennifer, l'esatto opposto della timida e pavida fanciulla che si aspetta. Jenny è orgogliosa e testarda, decisa a non farsi mettere i piedi in testa da nessuno. Non può mancare il "misunderstanding", marchio di fabbrica di quest'autrice, che qui cambia un pò rispetto ad altri suoi libri, ma che aggiunge pathos e sentimento in maniera esponenziale. E' un romanzo che rileggo spesso, almeno in alcune sue parti, perchè riesce ad emozionarmi come pochi altri: l'incontro/scontro tra i due, la nascita della loro relazione, il matrimonio...tutte scene che non mi stanco mai di leggere. E' anche ricco di humour: vi troverete a ridere di e con Jenny, ma anche grazie alla zia, un personaggio unico. Ci sono altresì alcune scene toccanti e alcune scene indimenticabili:

SPOILER

come la scena al torneo.
Un romanzo che consiglio caldamente sia alle estimatrici di questa autrice sia a chi  ama i romanzi storici: questo è un vero e proprio DIK!
Ho letto tutta la serie "Westmoreland" a parte il racconto conclusivo e, sebbene siano romanzi leggibilissimi da soli, leggere tutta la serie aggiunge quel qualcosa in più. Questo romanzo si colloca temporalmente circa 400 anni prima degli altri e racconta la nascita del ducato e le gesta valorose del primo duca di Westmoreland e della sua sposa. Tra gli altri ho amato molto "Ritrovarsi" mentre mi ha entusiasmato meno "Whitney, My Love".
Voto: 9

sabato 18 maggio 2013

"Scandal at the House of Russell" nuova trilogia di Anne Stuart in arrivo!

Ebbene si, udite udite, è in arrivo una nuova trilogia della grande Anne che si intitolerà "Scandal at the House of Russell". Si tratta di tre romanzi storici che raccontano le imprese di tre sorelle che cercano di scoprire chi abbia ucciso il loro padre. Ecco qui la breve descrizione che compare su Goodreads:

A trilogy where three sisters are searching for the man who murdered their father and stole the family fortune, and to do so they go into service. Bryony, the eldest, becomes the housekeeper for a dissolute rake, Maddie, the second, becomes a maid in the household of a former pirate, and Sophy, the youngest becomes a cook for the brooding heir to their former family house, Renwick. The sisters are inventive and determined, the heroes are just the right amount of challenge, and the villain is evil indeed.

Una trilogia in cui tre sorelle stanno cercando l'uomo che ha ucciso il loro padre e ha rubato il patrimonio di famiglia, e per farlo diventeranno parte del personale di servizio. Bryony, la maggiore, diventa la governante di un dissoluto libertino, Maddie, la seconda, diventa una cameriera in casa di un ex pirata, e Sophy, la più giovane, diventa cuoca per l'erede meditabondo della loro antica casa di famiglia, Renwick. Le sorelle sono piene di inventiva e molto determinate, gli eroi pongono la giusta quantità di sfida, e il cattivo è davvero cattivo.

Il primo romanzo della serie si intitolerà: "Never Kiss a Rake" ed è previsto in uscita il 20 agosto prossimo per la "Montlake Romance", che fa parte di Amazon.



Trama: Bryony Russell and her two sisters are left destitute by the disgrace and unexpected death of their father, a wealthy shipping magnate. He left a cryptic note, and Bryony is determined to find the real villain and clear her father’s name. In disguise as a servant, Bryony infiltrates the home of her father’s business partner to find proof of his guilt…or innocence. It’s not just clues that Bryony finds, but temptation too…
Adrian Bruton, Earl of Kilmartyn, immediately suspects there is something not quite right about his new housekeeper. The brooding, irresistible rake plays along because he has his own guilty secrets, and his venal, scheming wife holds the key to them, trapping him in a hate-filled marriage. But against his will he’s fascinated by Bryony, seeing past the scars on her face to show her the beauty she never knew she had. Bryony must uncover the truth and attempt to preserve her father’s legacy, before things go too far and she falls in love with a man who might very well be her worst enemy.

Bryony Russell e le sue due sorelle sono rimaste indigenti dopo la caduta in disgrazia e la morte improvvisa del padre, un ricco armatore. Lui ha lasciato solo un messaggio criptico, e Bryony è determinata a trovare il vero cattivo e a ripulire il nome di suo padre. Sotto le mentite spoglie di una serva, Bryony si infiltra nella casa del socio in affari di suo padre per trovare la prova della sua colpevolezza ... o innocenza. Non sono solo indizi ciò che Bryony trova, ma anche tentazione...
Adrian Bruton, conte di Kilmartyn, sospetta da subito che ci sia qualcosa che non va sulla sua nuova governante. L'irresistibile libertino stà al gioco, perché anche lui ha le sue colpe segrete, e la sua venale, e intrigante moglie ha la chiave per farle scoprire, intrappolandolo così in un matrimonio pieno d'odio. Ma contro la sua volontà rimane affascinato da Bryony, vedendo oltre le cicatrici sul suo viso la bellezza che lei stessa non ha mai saputo di avere. Bryony deve scoprire la verità e tentare di preservare l'eredità di suo padre, prima che le cose vadano troppo oltre e lei si innamori di un uomo che potrebbe benissimo essere il suo peggior nemico.

Inutile dire che stò già contando i giorni che mancano all'uscita di questo romanzo la cui trama sembra molto intrigante!

mercoledì 15 maggio 2013

Ti Vedo di Linda Howard



Titolo: Ti Vedo
Autore: Linda Howard
Titolo Originale: Now You See Her (1998)
Editore: Euroclub
Anno: 2006
Pagine: 264
Genere: Mistery, Paranormal Romance, Contemporaneo
Ambientazione: New York, USA

Collegamenti con altri romanzi: no

Livello di sensualità: warm

Trama: A talented painter in her early thirties, Paris Sweeney has achieved enviable success: her work sells at an exclusive New York City gallery, and her popularity is at an all-time high. Life is good, and Sweeney, as she prefers to be called, is content. But lately, Sweeney's dreams -- lush, vivid, and drenched in vibrant hues -- seem to echo a growing restlessness that has taken hold of her. Suddenly, impulsively, Sweeney falls into a night of intense passion with millionaire Richard Worth. Now, the true dangers of her all-consuming urges are about to be revealed where Sweeney least expects it: in her paintings. After a creative frenzy she can barely recall, Sweeney discovers she has rendered a disturbing image -- a graphic murder scene. Against her better instincts, she returns to the canvas time and again, filling out each chilling detail piece by piece. But when a shattering, real-life murder mirrors her creation, Sweeney falls under suspicion. With every stroke of her brush, she risks incriminating herself with her inexplicable knowledge of a deadly crime. And every desire -- including her hunger for Richard -- is loaded with uncertainty as Sweeney races to unmask a killer.

Pittrice di grande talento, Paris Sweeney ha conquistato New York grazie alle mostre organizzate nella galleria dell’ambigua e affascinante Candra. Sweeney sa di essere dotata di poteri paranormali e una notte, come in trance, dipinge la scena di un omicidio, per poi scoprire che quel crimine è realmente avvenuto. La vittima è Candra, che ha spinto oltre il limite i suoi pericolosi intrighi. È solo questione di tempo, poi Sweeney porterà sulla tela anche il volto dell’assassino. Chi sarà? Sweeney lo scoprirà solo pochi attimi prima di trovarsi puntato alla gola lo stesso pugnale che ha trafitto Candra...

La Howard è sinonimo di garanzia e, anche in questo caso, non sbaglia un colpo. Devo dire che però qui è un pò sottotono rispetto ad altre sue opere come "L'Uomo Ideale" o "La Regina Dei Diamanti"; soprattutto la parte gialla è abbastanza prevedibile. Menzione d'onore va a Richard...che uomo! Bello, ricco sfondato, protettivo, solido, con sani principi morali....davvero un protagonista irresistibile. Sweeney è la sua perfetta controparte: bella, piene di talento e...svampita. Da leggere per passare qualche ora senza pensare troppo.
Voto: 7,5

domenica 12 maggio 2013

Into This River I Drown di TJ Klune



Titolo: Into This River I Drown
Autore: TJ KLune
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2013
Pagine: 400
Genere: Contemporaneo, Paranormal Romance, M/M, Mistery
Ambientazione: Oregon, USA

Collegamenti con altri romanzi: no

Livello di sensualità: lieve
Inedito in Italia

Trama: Five years ago, Benji Green lost his beloved father, Big Eddie, when his truck crashed into a river. Everyone called it an accident, but Benji knows it was more. Even years later, he’s buried in his grief, throwing himself into managing Big Eddie’s convenience store in the small-town of Roseland, Oregon. Surrounded by his mother and three aunts, he lives day to day, struggling to keep his head above water.
But Roseland is no ordinary place.
With ever more frequent dreams of his father’s death and waking visions of feathers on the river’s surface, Benji finds his definition of reality bending. He thinks himself haunted; by ghosts or memories, he can no longer tell. Not until a man falls from the sky, leaving the burning imprint of wings on the ground, does Benji begin to understand that the world is more mysterious than he ever imagined—and more dangerous. As uncontrollable forces descend on Roseland, they reveal long-hidden truths about friends, family, and the stranger Calliel—a man Benji can no longer live without.

Cinque anni fa, Benji Green ha perso il suo amato padre, Big Eddie, quando il suo camion è precipitato in un fiume. Tutti dicono che è stato un incidente, ma Benji sa che non è così. Anche dopo anni, è sepolto nel suo dolore, e vive la sua vita gestendo il negozio di Big Eddie nella piccola città di Roseland, Oregon. Circondato da sua madre e tre zie, vive giorno per giorno, cercando di tenere la testa fuori dall'acqua.
Ma Roseland non è un luogo come gli altri.
Con sogni sempre più frequenti sulla morte di suo padre e visioni di piume sulla superficie del fiume quando è sveglio, Benji impara che la sua definizione di realtà è flessibile. Pensa di essere posseduto; dai fantasmi o dai ricordi, non lo sa dire. Fino a quando un uomo cade dal cielo, lasciando l'impronta bruciata di ali per terra, e Benji cominciare a capire che il mondo è più misterioso di quanto avesse immaginato, e più pericoloso. Quando forze incontrollabili scendono su Roseland, rivelano le verità a lungo nascoste su amici, familiari, e su Calliel, un uomo senza cui Benji non può più vivere.

Non posso che ripetere ciò che ho detto nella mia recensione precedente: TJ Klune è un genio. Questo romanzo è diversissimo, direi lontano anni luce da "Tell Me It's Real". Qui non ci sono risate, non ci sono situazioni divertenti o personaggi strampalati. No, qui ci sono soprattutto sofferenza e dolore. Il dolore di Benji: dolore per la perdita dell'amatissimo padre, dolore che lo tiene costantemente avvinto impedendogli di andare avanti con la sua vita. A ventun'anni vive nella piccola città in cui è nato e porta avanti l'attività di benzinaio del padre. Non ha prospettive, non ha futuro e deve farsi forza ogni giorno per alzarsi dal letto e andare avanti. Ha una certezza però: suo padre non ha avuto un semplice incidente, c'è qualcosa di più. E quando arriva al momento più buio e disperato, quando non ce la fa più ad andare oltre, ecco arrivare Cal. Cal è tutto ciò di cui Benji ha bisogno e, allo stesso tempo, lui ha bisogno di Benji. Due esseri soli e sofferenti nell'animo che solo assieme riescono ad essere nuovamente integri, nuovamente parte di qualcosa di importante. Non è un romanzo facile e, probabilmente non è per tutti; allo stesso tempo se vi aspettate un libro simile gli altri di questo scrittore rimarrete sorpresi, ma credetemi ne vale la pena. Ci vuole il momento giusto per leggerlo perchè come dicevo non è facile, anzi, è un pugno nello stomaco continuo, c'è una sofferenza descritta in maniera magistrale, un dolore che non puoi non sentire. Ma c'è anche, e soprattutto, un messaggio di speranza e di fede, un messaggio importante di amore (in tutte le sue forme), di amicizia e di solidarietà, fino al finale che conclude nel migliore dei modi questo splendido libro.
Voto: 9

mercoledì 8 maggio 2013

Tell Me It's Real di TJ Klune



Titolo: Tell Me It's Real
Autore: TJ Klune
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2013
Pagine: 350
Genere: Contemporaneo, M/M, Umoristico
Ambientazione: Tucson, USA

Collegamenti con altri romanzi: no

Livello di sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama: Do you believe in love at first sight? Paul Auster doesn't. Paul doesn't believe in much at all. He's thirty, slightly overweight, and his best features are his acerbic wit and the color commentary he provides as life passes him by. His closest friends are a two-legged dog named Wheels and a quasibipolar drag queen named Helena Handbasket. He works a dead-end job in a soul-sucking cubicle, and if his grandmother's homophobic parrot insults him one more time, Paul is going to wring its stupid neck.
Enter Vince Taylor. Vince is everything Paul isn't: sexy, confident, and dumber than the proverbial box of rocks. And for some reason, Vince pursues Paul relentlessly. Vince must be messing with him, because there is no way Vince could want someone like Paul. But when Paul hits Vince with his car-in a completely unintentional if-he-died-it'd-only-be-manslaughter kind of way-he's forced to see Vince in a whole new light. The only thing stopping Paul from believing in Vince is himself-and that is one obstacle Paul can't quite seem to overcome. But when tragedy strikes Vince's family, Paul must put aside any notions he has about himself and stand next to the man who thinks he's perfect the way he is.

Credi nell'amore a prima vista? Paul Auster no. Paul non crede in molto, a dire la verità. Ha trent'anni, è un po' sovrappeso, e le sue migliori caratteristiche sono il suo acume un pò acido e i coloriti commenti che fa mentre la vita gli passa accanto. I suoi amici più cari sono un cane a due zampe di nome Wheels e una drag queen quasi bipolare di nome Helena Handbasket. Ha un lavoro senza sbocchi in un cubicolo succhia-anime, e se il pappagallo omofobo di sua nonna lo insulta ancora una volta, Paul strizzerà il suo stupido collo.
Ecco Vince Taylor. Vince è tutto ciò che Paul non è: sexy, sicuro, e più stupido della proverbiale cassa piena di rocce. E per qualche ragione, Vince corteggia Paul senza sosta. Vince probabilmente lo stà solo prendendo in giro, perché non c'è modo che Vince possa desiderare uno come Paul. Ma quando Paul colpisce Vince con la portiera della sua auto, in modo del tutto involontario, è costretto a vedere Vince in una luce completamente nuova. L'unica cosa che ferma Paul dal credere in Vince è se stesso, e questo è un ostacolo difficile da superare. Ma quando la tragedia colpisce la famiglia di Vince, Paul deve mettere da parte ogni idea preconcetta che ha di se stesso, e stare accanto all'un uomo che per lui è perfetto così com'è.

Quest'autore è un genio. Ok, non voglio dire che questo libro è perfetto o un capolavoro (infatti ho letto parecchie critiche mosse soprattutto verso le battute acide di Paul che colpiscono indiscriminatamente tutte le varie etnie) ma voglio dire che TJ sà scrivere; sa soprattutto come creare una storia che ti fa commuovere anche se ti ha fatto ridere a crepapelle fino ad un momento prima. Avevo amato moltissimo "Un Insolito Triangolo" e anche il suo seguito "Who We Are"; qui abbiamo dei protagonisti più maturi (sulla trentina), ma non mancano personaggi strampalati (vedi tutta la famiglia di Paul) e situazioni surreali. Paul è un personaggio unico: la sua profonda insicurezza lo porta a parlare a vanvera quando è agitato o quando è tra estranei, facendolo finire spesso nei guai. Fin'ora non ha avuto una vera e propria vita amorosa ma, per sua fortuna, ha un amico che è forse più di un fratello, ovvero Sandy/Helena, una delle più famose drag queen della città. Grazie a Sandy, Paul riesce a volte ad uscire dal suo guscio. Poi conosce Vince e deve mettere in dubbio tutte le certezze che ha su se stesso e sui cosiddetti "belli". Vince è difficile da non amare: bello, sexy ma allo stesso tempo diverso dagli altri a causa di una mente non troppo brillante. Viene descritto nella trama come stupido ma a mio parere non lo è: vede solo la vita e le cose in maniera un pò diversa dalla massa e, a volte, fa confusione tra parole diverse (la manovra di Heimlich diventa ad esempio la manovra di Hemorroid!). E'un uomo molto dolce ed ha sofferto molto.
Non voglio dirvi altro ma devo darvi un consiglio: leggetelo a casa da soli, perchè io mi sono trovata più volte a ridere come una deficiente fino alle lacrime!
Voto: 8+

lunedì 6 maggio 2013

Real di Katy Evans



Titolo: Real
Autore: Katy Evans
Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform
Anno: 2013
Pagine: 268
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: USA

Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo della serie "Real, Raw & Ripped"

Inedito in Italia
Livello di sensualità: hot

Trama:  He even makes me forget my name. One night was all it took, and I forgot everything and anything except the sexy fighter in the ring who sets my mind ablaze and my body on fire with wanting… Remington Tate is the strongest, most confusing man I’ve ever met in my life. He’s the star of the dangerous underground fighting circuit, and I’m drawn to him as I’ve never been drawn to anything in my life. I forget who I am, what I want, with just one look from him. When he’s near, I need to remind myself that I am strong–but he is stronger. And now it’s my job to keep his body working like a perfect machine, his taut muscles primed and ready to break the bones of his next opponents . . . But the one he’s most threatening to, now, is me. I want him. I want him without fear. Without reservations. If only I knew for sure what it is that he wants from me?

Mi fa dimenticare perfino il mio nome. Una notte è stata sufficiente, e ho dimenticato tutto, assolutamente tutto, tranne il sexy combattente sul ring che mette la mia mente e il mio corpo in fiamme con la voglia ... Remington Tate è il più forte e l'uomo più sconcertante che abbia mai incontrato in vita mia . Lui è la star del pericoloso circuito underground di combattimenti, e io sono attratta da lui come non sono mai stata attratta da nient'altro nella mia vita. Mi dimentico chi sono, cosa voglio, con un suo solo sguardo. Quando lui è vicino, ho bisogno di ricordare a me stessa che sono forte, anche se lui è più forte. E ora è il mio lavoro mantenere il suo corpo come una macchina perfetta, i suoi muscoli tesi innescati e pronti a rompere le ossa dei suoi prossimi avversari. . . Ma ora la persona verso cui lui è più minaccioso, sono io. Lo voglio. Lo voglio senza paura. Senza riserve. Se solo sapessi per certo che cos'è che lui vuole da me...

Ero indecisa se scrivere o meno questa recensione.

SPOILER

In realtà questo libro mi ha presa davvero molto, è scritto bene, ha una bella trama coinvolgente e appassionante, ha due protagonisti difficili da dimenticare e da non amare...allora perchè non volevo commentarlo? Perchè Remy è affetto da sindrome bipolare, soffre cioè di un disagio mentale che lo porta ad alternare fasi maniacali con fasi depressive (inframezzate ovviamente da periodi più o meno lunghi di benessere). Nella vita reale sò bene cosa voglia dire avere accanto persone che soffrono di queste malattie e la sofferenza che le accompagna. Alla fine ho deciso di parlare comunque di questo romanzo, ma senza commentare il modo in cui l'autrice presenta questo disagio, il modo in cui lo descrive (occhi che cambiano colore?) o le sue opinioni sulle terapie farmacologiche. Voglio parlare semplicemente della bellissima e difficile storia d'amore che si instaura tra due persone così complesse e delicate, allo stesso tempo coraggiose e spaventate. Remy è un ragazzo di 26 anni che ha costruito la sua fama, la sua carriera e la sua ricchezza nonostante tutto e nonostante tutti. Brooke ha dovuto a sua volta reinventarsi dopo che un brutto infortunio al ginocchio ha mandato in fumo le sue speranze da atleta; è diventata una fisioterapista ed ora è in cerca di un'occupazione. Troverà Remy: l'uomo più complesso e spiazzante che abbia mai conosciuto, ma allo stesso tempo l'uomo più sexy, dolce e protettivo che abbia mai sognato. Una bella storia d'amore e di sofferenza, anche se, lasciando da parte il discorso disagio mentale, mi sento di fare almeno una critica all'autrice: ci ripete in continuazione, o meglio Brooke ci ripete in continuazione (dato che il libro è scritto in prima persona) quanto desideri Remy, quanto lui la faccia impazzire e di come sia "wet" (bagnata) solo a vederlo.....cioè, l'avevamo capito già le prime dieci volte che lo diceva, non serviva continuare a ripeterlo in continuazione!!!
A giugno è prevista l'uscita del seguito "Mine" e credo proprio che lo leggerò.
Voto: 7,5

venerdì 3 maggio 2013

Jackson Rule di Dinah McCall (Sharon Sala)



Titolo: Jackson Rule
Autore: Dinah McCall (Sharon Sala)
Editore: Harper Torch
Anno: 1996
Pagine: 376
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: Louisiana, USA

Collegamenti con altri romanzi: no

Livello di sensualità: lieve
Inedito in Italia

Trama: Jackson Rule had spent nearly half his life behind bars for murder. Now he was starting over--or trying to. Once he laid hungry eyes on his new employer, though, his resolve to lead a simple solitary life deserted him, replaced by yearnings for fierce, forbidden passion. Preacher's daughter Rebecca Hill was raised to give folks the benefit of the doubt--though maybe this time she'd taken charity a bit too far. True Jackson Rule had paid his debt to society, and was a hard, honest worker. What threatened to undo her was the sheer burning desire she felt in his presence, and the sinking feeling that her heart would be his captive forever.

Jackson Rule aveva trascorso quasi metà della sua vita dietro le sbarre per omicidio. Ora stava cominciando la sua nuova vita, o ci stava provando. Una volta messi gli occhi sulla sua nuova datrice di lavoro, però, la sua determinazione a condurre una vita semplice e solitaria lo stava abbandonando, sostituita da una feroce passione proibita. Rebecca Hill, figlia di un pastore, ha sempre dato alle persone il beneficio del dubbio - anche se forse questa volta ha spinto la sua carità un po' troppo lontano. Ad onor del vero però Jackson Rule ha pagato il suo debito alla società, ed è un duro ed onesto lavoratore. Ciò che in realtà minaccia di distruggerla è il desiderio  puro e ardente che prova in sua presenza, e la sensazione che il suo cuore sarà  prigioniero di quest'uomo per sempre.

Non avevo mai letto nulla di quest'autrice, famosa anche da noi soprattutto per i suoi romantic suspense. La trama di questo romanzo mi ispirava molto, anche perchè riprende la tematica dell'uomo uscito di prigione dopo tanti anni, indurito dalla vita e dagli eventi, pronto a ricominciare la sua esistenza; tematica che è una delle mie preferite (vedi ad esempio "Quell'Estate" di Karen Robards). Questo libro non mi è dispiaciuto; non è un romantic suspense, ma la storia tragica e struggente di un uomo buono e generoso messo in ginocchio dalla vita. Jackson è un personaggio difficile da non amare: ha un passato tragico ed ha sacrificato tutto se stesso per anni. Trova la sua giusta controparte in Rebecca, una ragazza con degli ideali profondi e un cuore d'oro, che riesce a vedere prima di tutti gli altri (anche prima di suo padre, che è un pastore) la vera natura di Jackson. Ho apprezzato molto le loro interazioni, la nascita lenta e graduale dei sentimenti tra di loro. Altra cosa che ho apprezzato particolarmente è il fatto che, pur essendo disposta ad assumere Jackson e a dargli una chance, Rebecca non si fida subito ciecamente di lui, la fiducia è un'altro di quei traguardi che l'uomo saprà guadagnarsi con tempo e dedizione. Ora ciò che non mi è piaciuto...non volendo fare un mega-spoiler mi limito a dire che ho trovato assai ingiusto che Rule sia finito in carcere a sedici anni e abbia ne abbia poi passati quindici dietro le sbarre, per un crimine nato da una situazione drammatica che avrebbe meritato più attenzione da parte delle autorità.
Voto: 7,5

mercoledì 1 maggio 2013

Snowball in Hell di Josh Lanyon



Titolo: Snowball in Hell
Autore: Josh Lanyon
Editore: Carina Press
Anno: 2011
Pagine: 139
Genere: Storico (seconda guerra mondiale), M/M, Romantic Suspense, Short Story
Ambientazione: Los Angeles, USA

Collegamenti con altri romanzi: attualmente no

Livello di sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama: Los Angeles, 1943 Reporter Nathan Doyle had his reasons to want Phil Arlen dead, but when he sees the man's body pulled from the La Brea tar pit, he knows he'll be the prime suspect. He also knows that his life won't stand up to intense police scrutiny, so he sets out to crack the case himself. Lieutenant Matthew Spain's official inquiries soon lead him to believe that Nathan knows more than he's saying. But that's not the only reason Matt takes notice of the handsome journalist. Matt's been drawn to men before, but he must hide his true feelings—or risk his entire career. As Nathan digs deeper, it becomes increasingly difficult to stay one step ahead of Matt Spain—and to deny his intense attraction to him. Nathan's secrets may not include murder, but has his hunt put him right in the path of the real killer?

Il reporter Nathan Doyle aveva le sue ragioni per volere Phil Arlen morto, ma quando vede il corpo dell'uomo tirato fuori dal pozzo de "La Brea", sa che sarà il primo sospettato. Sa anche che la sua vita non passerà indenne ad un intenso controllo della polizia, così si propone di risolvere lui stesso il caso. L'inchiesta ufficiale del tenente Matthew Spain lo porta presto a credere che Nathan sappia più di quello che sta dicendo. Ma non è l'unica ragione per la quale Matt tiene sotto osservazione il bel giornalista. Matt è già stato attratto da uomini prima, ma deve nascondere i suoi veri sentimenti, o rischiare tutta la sua carriera. Mentre Nathan scava più a fondo, diventa sempre più difficile rimanere un passo avanti a Matt Spain e negare la sua intensa attrazione per lui. I segreti che nasconde Nathan possono non includere l'omicidio, ma la sua caccia all'uomo lo ha messo proprio sulla strada del vero assassino?

Una short story con un'insolita ambientazione. Inizio dicendo che non mi è dispiaciuta ma non mi ha nemmeno entusiasmato. La causa principale forse è proprio la sua brevità che non permette di conoscere bene i due protagonisti e le loro storie passate. L'ambientazione durane la seconda guerra mondiale ci permette di vedere uno spaccato poco conosciuto di quel periodo storico, con i sacrifici e le necessarie economie per sopravvivere; non facile la vita soprattutto per gli omosessuali che rischiano addirittura il carcere. La componente gialla non è male, anche se il possibile assassino è intuibile.
Voto: 7+