giovedì 28 febbraio 2013

New Life di Bonnie Dee



Titolo: New Life
Autore: Bonnie Dee
Editore: Amazon Digital Services, Inc.
Anno: 2013
Pagine: 165
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: Ohio, USA

Collegamenti con altri romanzi:  no

Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Since the car accident that caused traumatic brain injury, Jason has fought to regain his memories and the ability to organize thoughts and control emotions. His promising future shattered, he works as a night janitor in an office building and clings to routine to make it through his days. New lawyer Anna breaks down one evening after fumbling her first court case. Self-doubt brings her to tears in a deserted stairwell where Jason finds her and offers comforting words. From this unexpected meeting an unlikely romance begins. A casual coffee date soon leads to a deeper connection and eventually a steamy affair. But are Jason and Anna’s growing feelings for each other strong enough to overcome the social chasm that divides them and the very real issues of Jason’s disability?

Dall'incidente d'auto che gli ha causato lesioni cerebrali, Jason ha lottato per riconquistare i suoi ricordi, la possibilità di organizzare i pensieri e di controllare le emozioni. Il suo futuro promettente è andato in frantumi e lui lavora come guardiano notturno in un ufficio, e si aggrappa alla routine per attraversare le sue giornate. La giovane avvocatessa Anna è distrutta una sera, dopo aver rovinato il suo primo caso in corte. Il dubbio di aver sbagliato professione la porta a piangere in un vano delle scale deserto, dove Jason la trova e le offre parole di conforto. Da questo incontro inaspettato inizia una storia d'amore improbabile. Un appuntamento per un caffè porta presto a una connessione più profonda e, infine, una relazione prevalentemente basata sul sesso. Ma sono i sentimenti crescenti di Jason e Anna abbastanza forti da superare il divario sociale che li divide e la disabilità di Jason?

A volte capita per caso di trovare un gioiellino inaspettato. Di questa autrice avevo già letto "Finding Home" (potete trovare la recensione nel blog) dove il protagonista era un ragazzo ancora minorenne che per vivere si prostituiva. In questo caso il protagonista, Jason, ha subito forti traumi cerebrali a causa di un incidente d'auto. Al fatto di aver dovuto rinunciare al college a alla vita che si era prefissato si aggiunge anche il rimpianto e senso di colpa per essere stato lui stesso causa del suo incidente (che per fortuna non ha coinvolto altre persone): si è messo alla guida ubriaco fradicio e senza cinture. Ora, dopo anni di riabilitazione e terapie, deve accettare un lavoro routinario come quello di addetto alle pulizie, poichè , a causa del suo trauma, ha difficoltà molto importanti. Anna è anni luce al di fuori della sua portata, ma si sa, alla passione e al cuore non si comanda. Un romanzo breve ma molto intenso: due protagonisti tutt'altro che perfetti che trovano il loro equilibrio insieme, nonostante tutto e tutti. Credo proprio che leggerò altri romanzi di questa autrice, proprio perchè sceglie dei protagonisti poco convenzionali.
Voto: 8,5

mercoledì 27 febbraio 2013

Risk the Night di Anne Stuart



Titolo: Risk the Night
Autore: Anne Stuart
Editore: Amazon Digital Service, Inc.
Anno: 2013
Pagine: 50
Genere: Racconto, Contemporaneo, Romantic Suspense
Ambientazione: Parigi
Collegamenti con altri romanzi: no
Inedito in Italia
Livello di sensualità: hot

Trama: Reporter Maddy Banks is looking for the scoop of a lifetime, interviewing an assassin. Constantine is simply doing a favor for a friend -- reporters are dangerous in his line of work. Neither of them ever expected the fierce passion that exploded between, or that it might lead to love.

La reporter Maddy  Banks sta cercando lo scoop di una vita, intervistare un assassino. Constantine sta semplicemente facendo un favore a un amico - i giornalisti sono pericolose nella sua linea di lavoro. Nessuno di loro due poteva prevedere la feroce passione feroce che è esplosa, o il fatto che potrebbe portare all'amore.

Appena ho avuto sentore che la Anne aveva pubblicato qualcosa di nuovo ho dovuto leggerlo. Ebbene, riesce a creare più lei in 50 pagine che molti altri in 500. Le atmosfere sono quelle dei migliori romanzi della serie "Ice", solo che qui il protagonista è un killer vero e proprio. Il suo incontro con Maddy avviene grazie ad un amico che gli estorce un favore. I due non si vedono e la voce di lui è distorta elettronicamente, ma è chiaro fin da subito che la tensione sensuale è alle stelle. Non voglio rovinarvi il piacere di leggere questo piccolo gioiellino raccontandovi troppo, vi basti sapere che le scene hot sono tra le migliori che ho letto di questa autrice. Speriamo ci regali presto qualche altro romanzo!
Voto: 8,5

giovedì 21 febbraio 2013

Roma 42 d.C. Cuore Nemico



Titolo: Roma 42 d.C. Cuore Nemico
Autore: Adele Vieri Castellano
Editore: Leggereditore
Anno: 2013
Pagine: 437
Genere: Storico
Ambientazione: Germania, Roma 42 d.C.

Collegamenti con altri romanzi: si, è il seguito di Roma 40 d.C. Destino d'Amore (potete trovare la recensione del primo nel blog)

Livello di sensualità: hot

Trama: Il legato Marco Quinto Rufo, uomo di estrema forza e coraggio, è di stanza a Mogontiacum, ultimo avamposto dell'Impero Romano in terra germanica; a lui il compito di asservire la tribù dei chatti. Dopo una drammatica battaglia, il suo amico e compagno fraterno, Quinto Decio Aquilato, riesce a fare prigionieri i due principi, Ishold e suo fratello Raganhar. Ora che i nemici sembrano essere domati, un pericolo ancora più insidioso incombe su Aquilato, qualcosa che lui non avrebbe mai pensato di affrontare... Inizia così un amore impossibile tra un guerriero valoroso e una donna forte e caparbia divisi dai confini degli uomini ma non da quelli del cuore.

Incredibile...mi è piaciuto ancora più del primo. Sarà che Ishold è una protagonista femminile che ho apprezzato molto di più di Livia, sarà che Aquilato ha un carisma e un fascino magnetico (anche se di solito non amo molto i biondi con gli occhi azzurri!), sarà che la trama è ancora più complessa e articolata, o forse il fatto che c'è un tocco di sensualità in più....non sò dirvi con precisione quali di queste cose mi abbia fatto amare tanto questo romanzo. Ishold e Aquilato hanno da subito un'alchimia innegabile e, anche se per svariati motivi devono tenere le distanze, alla fine il desiderio tra loro, ma soprattutto i sentimenti che li uniscono saranno più forti di qualunque vendetta, odio o convenzione. Ho amato molto anche la nascita dell'amicizia fraterna tra Massimo e Raganhar, e credo proprio che il prossimo romanzo di questa bravissima autrice sarà dedicato a loro! ( Uff, mi sa che toccherà attendere il prossimo anno per poterlo leggere!)
Voto: 8,5

martedì 19 febbraio 2013

Roma 40 d.C Destino d'Amore di Adele Vieri Castellano



Titolo: Roma 40 d.C. Destino d'Amore
Autore: Adele Vieri Castellano
Editore: Leggereditore
Anno: 2012
Pagine: 429
Genere: Storico
Ambientazione: Roma, 40 d.C.

Collegamenti con altri romanzi: si, esiste un seguito "Roma 42 d.C. Cuore Nemico" il cui protagonista è un personaggio secondario del primo romanzo.

Livello di sensualità: warm

Trama: Marco Quinto Rufo è l'uomo più potente di Roma, secondo solo all'imperatore, Livia Urgulanilla ha un passato da dimenticare. Lui è un uomo temprato dalla foresta germanica, bello e forte che non conosce paura né limiti. Lei è un'aristocratica raffinata e altezzosa il cui destino è già scritto. Ma il dio Fato decide altrimenti e quando Rufo la porta via con sé non immagina lontanamente le conseguenze del suo gesto. Roma non è la Provincia dove tutto, incluso rapire una donna, è concesso. E anche se Caligola in persona decide di concedergliela, possederne il cuore sarà la più ardua e temeraria delle sue imprese. E Livia saprà donare il cuore a un uomo spietato che non esita davanti a nulla, se non a quello che sente per lei?

Ora che è finalmente uscito il seguito di questo romanzo mi sono decisa a leggere il primo. Devo essere onesta, a non entusiasmarmi era l'ambientazione nell'antica Roma. Ed invece mi ha conquistata! La Castellano riesce a ricreare con maestria un periodo storico non facile, con usi e costumi parecchio diversi dai nostri. La ricostruzione storica è molto accurata e, anche se all'inizio l'uso frequente di vocaboli latini può disturbare la scorrevolezza della lettura, dopo un pò ci si fa l'abitudine e diventano essi stessi valori aggiunti alla narrazione. Il protagonista Marco è un eroe perfetto: non perfetto nel senso che diventa stucchevole, ma perfetto con le sue imperfezioni. E' un duro, un bruto che non si ferma davanti a nulla per ottenere ciò che vuole. Ha ucciso, in battaglia e per vendetta, ma è anche un uomo giusto, gentile e caritatevole. Livia invece, ahimè, a tratti l'avrei presa a badilate. Ai miei occhi si riscatta solo verso la fine, trasformandosi da bambina capricciosa a donna coraggiosa e forte, degna di un uomo come Marco.
Leggerò sicuramente anche il seguito ( d'altronde sono curiosa di sapere cosa combinerà il bellissimo Aquilato!)
Voto: 8

domenica 17 febbraio 2013

Una Missione Pericolosa di Linda Howard



Titolo: Una Missione Pericolosa
Titolo Originale: All the Queen's Men (1999)
Autore: Linda Howard
Editore: Mondolibri
Anno: 2006
Pagine: 265
Genere: Contemporaneo, Romantic Suspense
Ambientazione: USA, Francia, Iran

Collegamenti con altri romanzi: si, è il secondo romanzo della serie "CIA's Spies". La serie è così composta:
  1. Kill and Tell (1998) - inedito in Italia
  2. All the Queen's Men (1999) - Una Missione Pericolosa
  3. Kiss Me While I Sleep (2004) - inedito in Italia
Livello di sensualità: hot

Trama: CIA agent John Medina and electronics expert Niema Burdock share a violent past: the two were part of a covert operation that went tragically wrong, resulting in the death of several people. Now, five years later, their paths cross again and John, whose love for Niema has only grown over time, is determined to keep her in his life for good. Having spent the intervening five years living a solitary, staid existence--due to feelings of guilt over the ill-fated operation--Niema is somewhat reluctant to reenter the shadowy world she once inhabited. Still, she can't resist the lure and excitement of danger when John asks her to join him on his latest mission to discover the origins of a deadly new explosive already in use by terrorists. Concocting a plan to reveal the source of the explosive, the two enter into a dangerous masquerade, walking a tightrope between safety and death, while passion boils beneath the surface. Unaware of John's feelings, Niema fights her physical response to the legendary agent as her emotions, in frozen limbo for the last five years, thaw with astonishing speed.

Niema Burdock, agente della CIA esperta di informatica, non vuole più saperne di azioni in prima linea da quando cinque anni prima ha visto suo marito sacrificare la vita pur di annientare un deposito d'armi batteriologiche in Iran. Lei era stata portata in salvo dall'agente Tucker, che subito dopo aveva misteriosamente fatto perdere le proprie tracce. Ora il sedicente Tucker - dietro cui si nasconde in realtà John Medina, il mito di tutta la CIA - la vuole ancora accanto a sè in una spericolata missione. Infatti l'esplosione in volo di un aereo ha svelato l'esistenza di una bomba micidiale in grado di eludere ogni controllo. Un ordigno ideale per qualsiasi terrorista. Occorre scoprire chi sia il venditore e sottrarre dal suo computer la lista degli acquirenti. Niema esita, ma alla fine accetta di seguire John in Europa, attratta tanto dall'avventura quanto dal fascino dell'uomo. Non sarà semplice scoprire l'identità dello spietato mercante di morte. E ancora meno semplice sarà stanarlo da dove si nasconde. Ma il sangue freddo e l'esperienza a volte non bastano per scansare trappole e pallottole. Niema e John devono dar fondo all'inventiva delle grandi spie e imparare a fidarsi l'una dell'altro. Ciecamente.

E'passato qualche tempo da quando ho letto l'ultimo romanzo della serie "Kiss Me While I Sleep". L'altro giorno ho trovato per caso ad un mercatino dell'usato "Una Missione Pericolosa" e non ho potuto farmelo scappare! John Medina è una figura misteriosa all'interno della CIA, alcuni sospettano anche che non esista. Si raccontano cose terribili sul suo conto, ma è in realtà un uomo dedito completamente alla sua missione e al suo lavoro. Non ha una casa, non ha una famiglia, ma ha numerose identità (sono pochi infatti a conoscerlo veramente). Niema è una donna giovane che amava molto l'avventura e l'adrenalina che davano le missioni che eseguiva per la CIA, ma da cinque anni (da quando cioè il marito è morto durante una di queste missioni) si è ritirata a fare lavori da ufficio. John le è stato lontano tutto questo tempo per darle la possibilità di rifarsi una vita con un uomo "normale", ma ora, complice il capo delle operazioni e una missione particolarmente insidiosa, Medina si ritrova a lavorare con una riluttante Niema. E qui mi fermo...
La Howard è una delle mie autrici preferite (quelle autrici che sono una garanzia di un libro ben scritto e con trame sempre nuove e interessanti) e qui non mi ha sicuramente delusa. Riesce a creare un spy story credibile con una forte tensione sensuale che permea tutto il romanzo. I due protagonisti sono entrambi molto forti, ed entrambi intenzionati ad ottenere ciò che vogliono. Se devo trovare una piccola nota negativa al romanzo è il finale: un pochino troppo sbrigativo dopo tutto quello che abbiamo passato assieme a Niema e John.
Voto: 8-

venerdì 15 febbraio 2013

Una Calda Estate in Texas di Lisa Kleypas



Titolo: Una calda Estate in Texas
Titolo Originale: Smooth Talking Stranger (2009)
Autore: Lisa Kleypas
Editore: Mondadori
Anno: 2013
Pagine: 315
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: Houston, USA

Collegamenti con altri romanzi: sì, è il terzo romanzo della serie "Travis". La serie è così composta:

  1. Sugar Daddy - Sugar Daddy
  2. Il Diavolo ha gli Occhi Azzurri - Blue-Eyed Devil
  3. Una Calda Estate in Texas- Smooth Talking Stranger
Livello di sensualità: hot

Trama: Billionaire playboy, and all-around ladies’ man, Jake Travis has a reputation as big as the
state of Texas. He drives too fast, lives too hard, and loves too many women to count.
In her advice column, and her love life, Ella Varner is always practical. So when she’s left holding her reckless sister’s baby, she decides to ask Jake Travis to take a paternity test. Ella is instantly struck by Jake’s bold good looks and easy charm—but she’s not falling for his sweet talk. This big sexy tomcat needs to take responsibility for his actions, and Ella’s making him stick to his word. Now if she can only ignore the unspoken attraction that smolders between them…

Nonostante l'infanzia passata in una famiglia difficile, Ella Varner è riuscita a crearsi una vita serena, accanto all'affettuoso Dane e con un lavoro che ama: tiene una seguitissima rubrica di consigli su un giornale. Quando qualcuno ha un problema, scrive a Ella, e lei ha sicuramente una risposta. Ma quando è Ella ad avere un problema? Per esempio, quando la disastrata sorella Tara spunta fuori dal nulla per affidarle Luke, il figlioletto appena nato, e poi scompare? Con il suo spirito pratico, Ella si presenta da colui che tutti indicano come il padre di Luke, il miliardario Jack Travis. Un playboy impenitente, un uomo che guida sempre troppo veloce, vive troppo pericolosamente, e ama troppe donne. L'incontro tra i due sarà a dir poco esplosivo...

Ho aspettato anni per leggere il terzo romanzo della serie "Travis" (lo so, avrei potuto leggermelo in inglese ma avevo i primi due in italiano con una bella edizione da libreria, e mi dispiaceva rovinarmi l'estetica!) ed è stato come ritrovare dei vecchi amici. Anche se il protagonista è Jack, e la sua storia occupa come giusto la gran parte del libro, ritroviamo anche tutti gli altri: Gage, Liberty, Hardy, Haven, Churchill...insomma tutti coloro che ho amato nei romanzi precedenti. Di Jack conoscevamo già un pò il carattere e la storia, ma qui vengono approfonditi molti aspetti. Ella è una tipa simpatica e anticonvenzionale, a causa della sua infanzia travagliata con una madre instabile. Ha paura di provare sentimenti forti e di legarsi ad altri; per sua fortuna non potrà non innamorarsi di Jack e di Luke (il neonato figlio della sorella che si trova improvvisamente a dover allevare al suo posto). Sicuramente una bella favola in cui c'è un principe azzurro un pò troppo perfetto se vogliamo, e forse anche un pò troppo buonismo, ma diciamocelo: perchè leggere una bella storia d'amore se non per vivere qualche ora serena al di fuori della realtà? Ed è proprio questa la forza di questo libro. Spero che prima o poi la serie continui con la storia di Joe, il Travis più piccolo.
Voto: 8

domenica 10 febbraio 2013

Dentro o Fuori KC Burn



Titolo: Dentro o Fuori
Titolo Originale: Cop Out (2011)
Autore: KC Burn
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2012
Pagine: 196
Genere: Contemporaneo, M/M
Ambientazione: Toronto, Canada

Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo romanzo della serie "Toronto Tales" Il secondo si intitola "Cover Up" ed ha come protagonista un personaggio secondario del primo romanzo.

Livello di sensualità: hot

Trama: Detective Kurt O’Donnell is used to digging up other people’s secrets, but when he discovers his slain partner was married to another man, it shakes him. Determined to do the right thing, Kurt offers the mourning Davy his assistance. Helping Davy through his grief helps Kurt deal with the guilt that his partner didn’t trust him enough to tell him the truth, and somewhere along the way Davy stops being an obligation and becomes a friend, the closest friend Kurt has ever had. His growing attraction to Davy complicates matters, leaving Kurt struggling to reevaluate his sexuality. Then a sensual encounter neither man is ready for confuses them further. To be with Davy, Kurt must face the prospect of coming out, but his job and his relationship with his Catholic family are on the line. Can he risk destroying his life for the uncertain possibility of a relationship with a newly widowed man?

Il detective Kurt O’Donnell è abituato a scavare nella vita degli altri, ma quando scopre che il suo collega, appena assassinato, era sposato con un uomo, ne rimane sconvolto. Deciso a fare la cosa giusta, Kurt offre il suo sostegno a Davy – il vedovo. Aiutare l’uomo a superare il dolore gli permette di convivere col senso di colpa per non aver saputo instaurare una relazione di fiducia col proprio partner, fino a quando Davy smette di essere un obbligo e diventa un amico – il migliore che Kurt abbia mai avuto. A un certo punto, però, Kurt comincia a provare nei confronti dell’uomo un’attrazione inspiegabile, che oltre a complicare le cose lo costringe a rivalutare la propria sessualità. Finché un incontro sensuale, che nessuno dei due uomini è pronto ad affrontare, non fa precipitare la situazione… Per avere Davy, Kurt deve accettare di fare coming-out e rischiare problemi sul lavoro e con la sua cattolica famiglia. Vale la pena di mettere tutto in gioco per poter stare con un uomo appena rimasto vedovo?

Altro bel romanzo che parla dell'amore tra due uomini. Kurt e Davy si incontrano in circostanze drammatiche: Ben, il compagno di Davy nonchè collega di Kurt, viene ucciso mentre indagano ad un caso. Anche Kurt rimane ferito ma se la cava. Una volta ripresosi scopre che Ben aveva un partner e che questi è distrutto dal dolore; un pò per il senso di colpa per non essere riuscito ad instaurare un vero rapporto di amicizia con Ben, un pò perchè sente che Davy ha davvero bisogno di lui, inizia a prendersi cura dell'uomo. Scoprirà così anche delle cose poco piacevoli sul conto del suo collega e arriverà a provare sentimenti ed emozioni fino ad allora sconosciuti nei confronti di un altro uomo. Ciò che succede lascia entrambi di sasso  anche se per ragioni diverse. Li aspetta un lungo percorso di sofferenza e di consapevolezza per poter finalmente vivere il loro amore. Cosa mi è piaciuto principalmente? Il fatto che nonostante la brevità del romanzo conosciamo a fondo la psicologia di due persone molto complesse e con molte sfaccettature. Non si innamorano immediatamente, e per avere il loro happy-end devono faticare e maturare. Credo proprio che leggerò anche il seguito.
Voto: 8+

sabato 9 febbraio 2013

Who We Are di TJ Klune



Titolo: Who We Are
Autore: TJ Klune
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2012
Pagine: 350
Genere: Contemporaneo, M/M
Ambientazione: Oregon, USA

Collegamenti con altri romanzi: si, è il seguito di "Un insolito Triangolo" (Bear, Otter and the Kid) - potete trovare la recensione sotto l'etichetta TJ Klune

Livello di sensulità: hot
Inedito in Italia (credo!)

Trama: Bear, Otter, and the Kid survived last summer with their hearts and souls intact. They’ve moved into the Green Monstrosity, and Bear is finally able to admit his love for the man who saved him from himself.
But that's not the end of their story. How could it be? The boys find that life doesn’t stop just because they got their happily ever after. There’s still the custody battle for the Kid. The return of Otter’s parents. A first trip to a gay bar. The Kid goes to therapy, and Mrs. Paquinn decides that Bigfoot is real. Anna and Creed do… well, whatever it is Anna and Creed do. There are newfound jealousies, the return of old enemies, bad poetry, and misanthropic seagulls. And through it all, Bear struggles to understand his mother’s abandonment of him and his brother, only to delve deeper into their shared past. What he finds there will alter their lives forever and help him realize what it'll take to become who they're supposed to be. Family is not always defined by blood. It’s defined by those who make us whole—those who make us who we are.

Bear, Otter, e The Kid sono sopravvissuti alla scorsa estate con i loro cuori e le loro anime intatti. Si sono trasferiti nella "Mostruosità Verde", e Bear è finalmente in grado di ammettere il suo amore per l'uomo che lo ha salvato da se stesso. Ma non è la fine della loro storia. Come potrebbe esserlo? I ragazzi scoprono che la vita non si ferma solo perché hanno avuto il loro "happy-end". C'è ancora la battaglia per la custodia di Ty. Il ritorno dei genitori di Otter. Il primo viaggio in un bar gay. Ty va in terapia, e la signora Paquinn decide che Bigfoot è reale. Anna e Creed fanno ... beh, qualunque cosa sia che Anna e Creed fanno di solito. Ci sono gelosie nuove, il ritorno di vecchi nemici, pessima poesia, e gabbiani misantropi. E in tutto questo, Bear si sforza di comprendere l'abbandono della madre, solo per approfondire il loro passato comune. Ciò che vi trova cambierà le loro vite per sempre e lo aiuterà a capire cosa serve per diventare ciò che è deciso a diventare. La famiglia non è sempre decisa dai legami di sangue. E 'composta da coloro che ci completano, coloro che ci rendono ciò che siamo.

Seguito di uno dei miei romanzi preferiti. Anche in questo caso avevo un pò di timore a leggerlo per paura che potesse rovinarmi lo splendido ricordo e le emozioni provate leggendo il primo. Assolutamente sbagliato!  Sebbene "Bear, Otter and The Kid" rimanga comunque il mio preferito, il suo seguito ci regala nuove emozioni e completa in qualche modo il meraviglioso universo di personaggi legati a Bear. Devo ammettere che ho pianto per poi trovarmi a ridere a crepapelle solo poche pagine dopo. Se dovessi usare un solo aggettivo per descriverlo direi "emozionante" ; emozioni che vanno dalla gioia al pianto, dalla rabbia alla sorpresa, dall'amore all'odio. Se dovessi trovare qualche punto negativo direi che avrei fatto volentieri a meno delle continue ripetizioni di Bear sul fatto che Otter e Ty lo abbiano salvato da se stesso e lo abbiano reso ciò che è; avrei evitato anche, alcune volte, il dilungarsi dei pensieri di Bear, ma tant'è, anche questo rende "Who We Are" ciò che è percui vale la pena di sopportarlo! Spero proprio che Klune ci regali presto un nuovo libro...chissà magari con la storia di Ty!
Voto: 8+



giovedì 7 febbraio 2013

Rilettura: Nella Gioia e nel Dolore di Patricia Gaffney



Titolo: Nella Gioia e nel Dolore
Titolo Originale: To Have and to Hold (1994)
Editore: Sonzogno
Anno: 2004
Pagine: 322
Genere: Storico
Ambientazione: Inghilterra, 1800

Collegamenti con altri romanzi: si, è il secondo romanzo della serie "Wyckerley" trilogy (leggibilissimo anche da solo). La serie è così composta:

  1. Bello come un Angelo - To Love and to Cherish
  2. Nella Gioia e nel Dolore - To Have and to Hold
  3. Per Amore e per Orgoglio - Forever and Ever

Livello di sensualità: hot

Trama: Suave, cynical, and too handsome for his own good, Sebastian Verlaine never expects to become a magistrate judging the petty crimes of his tenants and neighbors. Nor can the new Viscount D Aubrey foresee that, when a fallen woman appears before him, he ll find himself beguiled against all reason to alter her terrible fate.... Rachel Wade has served time in prison for her husband s violent death, but she soon discovers that freedom has its own price. For no one will offer her a second chance but a jaded viscount who needs a housekeeper. Scorned by the townspeople of Wyckerley as D Aubrey s mistress, tempted beyond her will by the devilish lord, Rachel risks all she had to claim a life of her own...and a love that will last for all time.

Nella campagna inglese dell'Ottocento il bel visconte d'Aubrey, cinico e libertino, presiede annoiato il piccolo tribunale della sua contea, dove non succede mai nulla d'interessante. Fino all'arrivo di Rachel Ward, uxoricida, libera per buona condotta ma arrestata di nuovo per vagabondaggio. Non ci sarebbe che rimandarla in carcere ma il giudice visconte è disposto a fare di tutto per evitarlo e prenderla invece sotto la sua custodia in veste di governante. È una donna pericolosa, ma lui non può resistere al suo torbido fascino sensuale...

Ecco qui un altri romanzo che mi piace rileggere di tanto in tanto. E' un libro che o si odia, o si ama; io appartengo alla seconda categoria. Sebastian è, fin da subito, un antieroe: cinico, viziato, annoiato e proprio str..zo! I suoi motivi per prendersi in casa la povera Rachel sono tutt'altro che nobili; lei lo incuriosisce per ciò che è (un'ex galeotta che ha passato 10 anni in carcere con l'accusa di aver ucciso il marito che abusava di lei) e prova una curiosità quasi morbosa di sapere cosa le ha inflitto il marito per farla arrivare all'omicidio. Rachel invece è una figura tragica. Ha perso la giovinezza ed è invecchiata precocemente a causa di una decisione sbagliata (sposare un uomo molto più anziano di lei per compiacere i genitori), è sola e non ha mezzi. Per la prima parte del libro Sebastian sarà il suo tormentatore, ma poi pian pianino comincerà a provare dei sentimenti, cercando di fare ammenda (anche in maniera molto dolce) per il male che le ha inflitto. Capiremo anche che dietro la facciata cinica e sprezzante del visconte si cela un animo tormentato. Molto ben delineato anche il paese e i personaggi che vi abitano con le loro ipocrisie, i loro peccati ma anche la loro bontà e accoglienza. Insomma, a me è piaciuto, ma vi avverto non è una lettura leggera e divertente, è un libro vissuto e tormentato come i suoi protagonisti.
Voto: 8,5

lunedì 4 febbraio 2013

Sposa del Mattino di Lisa Kleypas



Titolo: Sposa del Mattino
Titolo Originale: Married by Morning (2010)
Autore: Lisa Kleypas
Editore: Mondadori - Collana "Passione"
Anno: 2013
Pagine: 292
Genere: Storico
Ambientazione: Inghilterra, 1852

Collegamenti con altri romanzi: si, è il quarto romanzo della serie Hathaway che ha per protagonisti le quattro sorelle e il fratello che compongono questa insolita famiglia. La serie è così composta:
  1. Mine till Midnight - Fino a Mezzanotte, protagonisti Amelia Hathaway e Cam Rohan
  2. Seduce Me at Sunrise - All'Alba Sarò Tua, Win Hathaway e Kev Merripen
  3. Tempt Me at Twilight - Al Calar della Sera, Poppy Hathaway e Harry Rutledge
  4. Married by Morning - Sposa del Mattino, Leo Hathaway e Catherine Marks
  5. Love in The Afternoon - inedito in Italia Beatrix Hathaway e Chrisopher Phelan
Dei primi tre romanzi potete trovare le recensioni in questo blog sotto l'etichetta della Kleypas.

Livello di sensualità: hot

Trama: He is everything she wants to avoid… For two years, Catherine Marks has been a paid companion to the Hathaway sisters — a pleasant position, with one caveat. Her charges’ older brother, Leo Hathaway, is thoroughly exasperating. Cat can hardly believe that their constant arguing could mask a mutual attraction. But when one quarrel ends in a sudden kiss, Cat is shocked at her powerful response — and even more so when Leo proposes a dangerous liaison. She is not at all what she seems… Leo must marry and produce an heir within a year to save his family home. Catherine’s respectable demeanor hides a secret that would utterly destroy her. But to Leo, Cat is intriguing and infernally tempting, even to a man resolved never to love again. The danger Cat tried to outrun is about to separate them forever — unless two wary lovers can find a way to banish the shadows and give in to their desires…

Da tre anni Catherine Marks è la dama di compagnia delle sorelle Hathaway, una posizione piacevole se non fosse per Leo, l’esasperante fratello maggiore. I due non sospettano che le loro continue schermaglie nascondano una reciproca attrazione, finché un giorno un litigio particolarmente acceso si conclude con un bacio appassionato ed entrambi si ritrovano travolti dal desiderio. Ormai non c’è più modo di tornare indietro, ma gli ostacoli che si frappongono tra loro sono molti. Per non perdere la casa di famiglia, Leo deve trovare moglie e avere un erede entro un anno e non c’è altra donna che desideri sposare se non Cat. Che però nasconde un segreto molto pericoloso per entrambi…

Attendevo con trepidazione la pubblicazione di questo libro, ma anche con un certo timore. Non vedevo l'ora di leggere le storia d'amore tra lo scapestrato fratello maggiore delle Hathaway e la seria e misteriosa Marks; allo stesso tempo, però, avevo paura che la Kleypas mi "snaturasse" le caratteristiche peculiari di Leo nel romanzo a lui dedicato. Invece...udite udite...la Lisa è riuscita a creare una bella e romantica storia d'amore mantenendo intatto Leo anzi, facendoci conoscere molto più di lui. E' un uomo che ha sofferto molto per amore, che ha cercato di autodistruggersi per molto tempo e che spesso si rifugia nell'ironia per nascondere una mente intelligente e un animo da artista. I continui battibecchi a cui abbiamo assistito nei libri precedenti tra lui e Catherine li portano pian piano a capire che c'è qualcosa tra di loro, qualcosa che entrambi, per motivi diversi, temono. Conosciamo finalmente anche la vera storia della Marks, del perchè si comporta così e del perchè fa di tutto per essere invisibile. Inoltre, come negli altri romanzi della serie, la famiglia gioca un ruolo importantissimo, e anche il furetto Dodger!
Ora manca solo il libro dedicato alla sorella più piccola, Beatrix, una ragazza molto dolce e amante degli animali.
Voto: 8,5