venerdì 28 luglio 2017

Niente di Serio di Jay Northcote


Titolo: Niente di Serio
Titolo originale: Nothing Serious (2013)
Autore: Jay Northcote
Traduttore: Veronica Zana
Editore: Dreamspinner Press (prima edizione pubblicata da Libro Aperto International nell'agosto 2015)
Anno: 2017
Pagine: 122
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: UK
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: hot

Trama: 2nd edizione
Mark O’Brien è finalmente riuscito a essere onesto con se stesso. La sua storia con Rachel è finita e lui sta lasciando la casa che hanno condiviso per sei anni. Sono sempre andati d’accordo, ma la loro relazione non può continuare, perché la persona con cui sta è del sesso sbagliato. Jamie Robertson, uno degli addetti ai traslochi, è un vero schianto e Mark ne è attratto a prima vista. Quando una scatola di cartone si rompe, rovesciando oggetti di natura personale che non avrebbe mai voluto mostrare a nessuno, Mark ne è mortificato, ma l’incidente dà inizio a una bella amicizia con benefici. Mentre Jamie inizia Mark alle gioie del sesso gay, i due uomini si affezionano sempre di più l’uno all’altro, e ciò che era nato come “niente di serio” diventa qualcosa di importante per entrambi. Ma la comunicazione non è il loro forte. Uno dei due troverà mai il coraggio di essere onesto riguardo ai propri sentimenti?

Mark O’Brien is finally being honest with himself. His relationship with Rachel is over and he’s moving out of the home they've shared for six years. They get along, but he can’t fix a relationship when the person he's with is the wrong gender. Jamie Robertson, one of the removal men, is huge and ridiculously gorgeous, and Mark is smitten at first sight. When a cardboard box splits, revealing items of a personal nature that Mark never wanted anybody to see, he's mortified. But it sparks the start of a beautiful friendship with benefits. As Jamie initiates Mark into the joys of gay sex, the two men get increasingly close and “nothing serious” turns into something rather important to both of them. But communication isn’t their strong point. Will either man ever find the courage to be honest about his feelings?

Questa storia di Jay Northcote mi ha colpita principalmente per un aspetto: la mancanza di drammi e angosce che accompagna le scelte di Mark. Non fraintendetemi: per Mark non è affatto facile decidere di dichiararsi, come non è una passeggiata lasciare la fidanzata storica alla quale è molto legato, ma il tutto avviene in maniera "naturale", grazie anche alla presenza importante e rassicurante di Jamie. Ho trovato molto ben bilanciata la trama, tra la scoperta lenta e delicata di una sessualità sempre negata da Mark e i sentimenti che pian piano si instaurano tra i due "amici".
È una lettura veloce, scorrevole e completa che lascia con il sorriso sulle labbra; se devo fare solo un piccolissimo appunto direi che i due protagonisti sono stati davvero troppo testoni a volte per accorgersi di ciò che avevano davanti agli occhi!
Voto: 7,5

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo? 

mercoledì 26 luglio 2017

Moto Perenne di Gene Gant


Titolo: Moto Perenne
Titolo Originale: Always Leaving (2014)
Autore: Gene Gant
Traduttore: Ciro Di Lella
Editore: Triskell Edizioni
Anno: 2017
Pagine: 227
Genere: Contemporaneo, M/M, YA, Romantic Suspense
Ambientazione: New Hanover, USA
Collegamenti con altri romanzi: no 
Livello di sensualità: solo baci

Trama: Dopo essersi svegliato all’improvviso nel bel mezzo di un bosco, Jason Barrett si ricorda solo una cosa: il proprio nome.
Spaventato e paranoico, inizia a spostarsi di città in città, senza mai fidarsi di nessuno. Passano mesi prima che riesca a formare un legame sincero con un ragazzo della sua età, che Jason aiuta in un momento di difficoltà nel parco della cittadina di New Hanover. Ravi Mittal non sa chi sia il suo aitante cavaliera, ma New Hanover è una città piccola ed è facile ritrovarsi. Come ringraziamento per la sua gentilezza, Ravi vorrebbe aiutarlo a risolvere il mistero del suo passato. Durante le loro ricerche, Jason inizia a sentirsi a casa. Con Ravi è a suo agio e ha nei suoi confronti un sentimento mai provato prima. Ma i pregiudizi del padre di Ravi riguardo Jason, afroamericano, minacciano di distruggere quello che sta nascendo tra i due… sempre che non ci pensi prima il mistero che avvolge il ragazzo.

When Jason Barrett wakes up, he remembers only one thing: his name. Frightened and driven by paranoia, Jason keeps moving, going from town to town working odd jobs and making no friends. When he stumbles onto an emergency in New Hanover and saves a fellow teenage boy, it offers him the first connection he’s felt in a while. All Ravi Mittal learns about his knight-in-shining armor is his name. Jason. But New Hanover is a small town and it is easy to reconnect. To return Jason’s kindness, Ravi wants to help solve the riddle of Jason’s missing past. As they work through clues, Jason begins to feel settled. He finds a place he belongs with Ravi—maybe something more. But Ravi’s father’s deep-seated prejudice against the African American teen threatens to tear Jason and Ravi apart… if the mystery chasing Jason doesn’t do it first.

Questa è stata una lettura molto dolce e  insolita. Jason non sa chi è, non sa da dove viene ed è perennemente spinto a scappare da una forza invisibile: a New Hanover trova, dopo tanto tempo, un rifugio sicuro e degli affetti. Ma le minacce per Jason e il suo amato Ravi sono in agguato...
Allora, innanzitutto questo è uno YA perciò narra le vicende di due adolescenti, seppur degli adolescenti molto maturi: ho apprezzato molto la modalità con cui l'autore approccia la trama dandoci, da un lato, una storia romatica da insta-love, e dall'altro una storia di crescita e riscatto che affronta temi difficili come il razzismo, la discriminazione, l'intolleranza e la violenza. Aggiungiamo poi al tutto un pizzico di suspense ed avremo una lettura intrigante, dolce ed avvincente.
Impossibile non affezionarsi a Jason e a Ravi, dua adolescenti alle prese con la difficoltà di crescere, unita alle difficoltà legate al loro essere "diversi" dagli altri sotto molti aspetti: sessualità, religione, etnia, interessi...
Mi sento di consigliare questo libro a chi cerca qualcosa di diverso nel panorama del romance M/M, a chi ama le storie difficili e a chi non disdegna un basso contenuto di sensualità nelle sue letture.
Voto: 8


Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

venerdì 21 luglio 2017

The Mystery of Nevermore di C.S. Poe


Titolo: The Mystery of Nevermore
Autore: C.S. Poe
Editore: DSP Publications.
Anno: 2016
Pagine: 216
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense
Ambientazione: New York, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo libro della serie "Snow&Winter", attualmente così composta
  1. The Mystery of Nevermore
  2. The Mystery of the Curiosities
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: È Natale, e tutto ciò che l'antiquario Sebastian Snow vuole è che la sua attività vada a gonfie vele e di riuscire a salvare il suo rapporto con il detective della scientifica non dichiarato Neil Millett. Quando qualcuno entra nell'Antico Emporium di Snow e lascia un cuore sotto le tavole del pavimento, Sebastian non può lasciare il mistero irrisolto. Presto si ritrova intrappolato nelle indagini di omicidi che rispecchiano le storie macabre di Edgar Allan Poe. Per rendere le cose peggiori, le indagini amatoriali di Sebastian stanno sgretolando la sua relazione con Neil, mentre allo stesso tempo si sta velocemnte innamorando del detective leader del caso, Calvin Winter. Sebastian e Calvin devono lavorare insieme per svelare il mistero dietro le uccisioni, nonostante il pericolo e la tensione sensuale crescenti, prima che Sebastian diventi la prossima vittima. Alla fine, tutto ciò che Sebastian vuole è uscire da questo brutto caso vivo e vivere per sempre felice con Calvin.
  
It’s Christmas, and all antique dealer Sebastian Snow wants is for his business to make money and to save his floundering relationship with closeted CSU detective, Neil Millett. When Snow’s Antique Emporium is broken into and a heart is found under the floorboards, Sebastian can’t let the mystery rest. He soon finds himself caught up in murder investigations that echo the macabre stories of Edgar Allan Poe. To make matters worse, Sebastian’s sleuthing is causing his relationship with Neil to crumble, while at the same time he’s falling hard for the lead detective on the case, Calvin Winter. Sebastian and Calvin must work together to unravel the mystery behind the killings, despite the mounting danger and sexual tension, before Sebastian becomes the next victim. In the end, Sebastian only wants to get out of this mess alive, and live happily ever after with Calvin.

Ho un debole per gli investigatori dilettanti che si trovano invischiati in pericolose indagini e che fanno prima infuriare, poi innamorare, i detective che si occupano del caso. Detta così potrebbe assomigliare alla trama della serie Adrien English di Josh Lanyon ma, anche se alcune similitudini ci sono, mi sono goduta pienamente questa lettura.
Sebastian è un antiquario con dei seri problemi alla vista causati da una rara malattia congenita, l'acromatopsia, che gli impedisce di vedere i colori e gli provoca un'elevata sensibilità alla luce; è invischiato ormai da quattro anni in una relazione con un detective non dichiarato, con il quale convive da sei mesi. Tutto precipita quando trova un cuore nel suo negozio e decide di dedicarsi alle indagini. Pur dimostrando spesso un'impulsività al limite della stupidità, sa essere anche molto acuto nelle sue ricerche e riuscirà a dare una svolta al caso seguito dal burbero agente Winter. La trama mystery è strettamente collegata all'opera di Edgar Allan Poe e, anche se a tratti ho percepito questa parte piuttosto prevedibile, devo dire che ho apprezzato molto gli intrecci e gli sviluppi della relazione tra Sebastian e Calvin. Ho trovato molto dolce il modo in cui il detective si occupa di Snow ed ho amato particolarmente l'ironia e l'autoironia dell'antiquario.
Se avete adorato Adrien English sono certa che vi pacerà molto anche questa nuova serie di un'autice che non conoscevo ma che si è rivelata una bella sorpresa.
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Vi piacerebbe leggerlo?  

venerdì 14 luglio 2017

Gli Omicidi della Sirena di Josh Lanyon


Titolo: Gli Omicidi della Sirena
Titolo Originale: The Mermaid Murders (2016)
Autore: Josh Lanyon
Traduttore: Raffaella Arnaldi
Editore: JustJoshin Publishing, Inc.
Anno: 2016
Pagine: 252
Genere: Contemporaneo, M/M, Mystery, Romantic Suspense
Ambientazione: Massachusetts, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo libro della serie "L'Arte di Uccidere", attualmente così composta
  1. Gli Omicidi della Sirena - The Mermaid Murders
  2. The Monet Murders
Livello di sensualità: warm

Trama: L’agente speciale Jason West, distaccato dalla squadra Crimini artistici, viene mandato ad affiancare temporaneamente – e disgraziatamente – il leggendario Sam Kennedy quando si scopre che il caso più famoso di Kennedy, conclusosi con la cattura e la condanna di un serial killer conosciuto come il Cacciatore, potrebbe essere stato invece un fallimento disastroso. Il Cacciatore è ancora là fuori… e gli omicidi sono ripresi.

Special Agent Jason West is seconded from the FBI Art Crime Team to temporarily partner with disgraced, legendary “manhunter” Sam Kennedy when it appears that Kennedy’s most famous case, the capture and conviction of a serial killer known as The Huntsman, may actually have been a disastrous failure. For The Huntsman is still out there… and the killing has begun again.

Io amo i romanzi di Josh Lanyon: li amo per le storie credibili e avvincenti che riesce a creare ma anche per il suo stile unico e per i suoi personaggi meravigliosi. In questo romanzo abbiamo Jason, giovane agente dell'FBI esperto in crimini artistici e Sam, una leggenda del bureau caduto ultimamente in disgrazia. Jason si trova a dover portare a termine il difficile compito di tener d'occhio Sam e di aiutarlo nelle indagini: i due devono capire se "Il Cacciatore" è tornato, se c'è un imitatore o se c'è qualcosa di più. Tra omicidi, sparizioni, vecchi rancori e nuovi sospetti i due dovranno imparare a fidarsi del proprio partner e a lavorare in team per assicurare un pericoloso assassino alla giustizia.
Ho trovato perfetta la sottile tensione sensuale tra i due fin dal primo incontro ed ho trovato altresì perfetto il modo in cui questa esplode. Ho apprezzato molto anche il finale che, seppur chiude perfettamente il cerchio per quanto riguarda l'indagine, lascia aperto più di qualche spiraglio di speranza anche per la nascente storia d'amore tra i due agenti.
Voto: 8,5

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

venerdì 7 luglio 2017

Blogtour e Giveaway: Gay for Pay di TM Smith



Ed eccoci arrivati all'ultima tappa del Blogtour con Giveaway di "Gay for Pay" di TM Smith! Oggi, assieme a "Emozioni di una Musa" e alla "Biblioteca del Libraio", vi propongo la recensione:


Titolo: Gay for Pay
Titolo Originale: Gay for Pay (2015)
Autore: TM Smith
Traduttore: Valentina Volpi
Editore: Quixote Edizioni
Anno: 2017
Pagine: 185
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: New York, USA 
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo romanzo della serie "All Cocks Stories", in cui ogni romanzo ha dei protagonisti diversi che però ruotano nel mondo del gay porn online. La serie è attualmente così composta
  1. Gay for Pay
  2. Fame and Fortune
  3. How to Deal
  4. Dare to Hope
  5. Live for Love
  6. Hide and Seek
  7. Choices and Changes
Livello di sensualità: hot

Trama: Christopher Allan Roberts pensava di avere un futuro promettente: una borsa di studio in Alabama, Amanda, la sua ragazza al proprio fianco e il supporto e l’amore della famiglia. Una notte, un errore, e tutto cambia. Chris si trasferisce a New York, solo e alla deriva. Una passeggiata notturna lo porta per caso nel club Berlin, dove trova un volantino che promette fama e ricchezza per chiunque sia disposto a mettersi davanti a una telecamera e fare sesso con un altro uomo. I soldi sono pur sempre soldi e, in fondo, quanto può essere difficile? Christopher Allan Roberts diventa Kris Alen, l’ultimo arrivo su All Cocks, una pornostar che diventa gay dietro compenso.
Lincoln Carter è sempre stato sincero con tutti, compresa la famiglia, riguardo a chi sia e alle proprie inclinazioni sessuali. Linc Larson, pornostar gay nonché bisessuale dichiarato, è pronto a fare qualunque cosa con chiunque, il che gli apre tutte le porte in un settore in cui la versatilità è tenuta in alta considerazione. Ciò che ora Linc vuole è la possibilità di girare una scena con l’ultimo acquisto di All Cocks, Kris Alen, ma non sa se ad attrarlo sia il desiderio di “provare il giocattolo nuovo”, oppure l’espressione distante e ferita che risiede nella profondità degli occhi di Kris. Linc scopre presto che Kris sta lavorando come gay a pagamento solo per racimolare un po’ di soldi. Può un bisessuale con problemi di fiducia rompere le barriere che Kris ha eretto intorno a sé, e aiutare quindi Christopher a superare il doloroso passato da cui sta scappando? Gay for Pay è la storia di due uomini che dovranno fare i conti con gli errori commessi in passato, se vogliono rimanere insieme e avere un futuro.

Christopher Allan Roberts thought he had a promising future; Captain of the football team with the promise of a scholarship to play for Alabama. His high school sweetheart and best friend for as long as he could remember, Amanda, by his side, and the love and support of his family. One night, one mistake changed everything. Chris moves to New York, adrift and alone. A walk one night brings him to the flashing lights, loud music and thrumming bodies at club Berlin. A flyer in the men’s room promises fame and fortune for anyone willing to go on camera and have sex, with another man. Money is money, and how hard could it be, right? Christopher Allan Roberts becomes Kris Alen, All Cocks newest addition, a gay for pay porn star. Lincoln Carter is honest with everyone in his life, including his family, about who he is and about his sexual preferences. Linc Larson, the openly bi-sexual gay porn star will do anything with anyone, which pretty much writes his ticket in a versatility charged industry. It’s not his sexuality that interferes with his personal life; it’s his inability to trust. What Linc wants right now, more than anything, is the chance to do a scene with All Cocks newest acquisition, Kris Alen. Six foot two with Auburn hair, an exquisitely toned and inked up body, Kris Alen is sex personified. Linc doesn’t know if it’s the “I want the shiny new toy” aspect that calls to him, or the distant and wounded expression that haunts Kris’s eyes. Linc figures out early on that Kris is only working the gay for pay angle that All Cocks brings to his bank account. Can a bi-sexual man with trust issues break down the barriers that Kris has built around himself and help Christopher overcome the painful past he is running from. Gay for Pay is a gay for you story about two men that will have to come to terms with the mistakes they made in their past, if they want to stick around and have a chance at a future.

Come dice perfettamente la sinossi, questa "è la storia di due uomini che dovranno fare i conti con gli errori commessi in passato, se vogliono rimanere insieme e avere un futuro", ma questa è anche, e principalmente, una dolcissima (e piccante!) storia di rinascita e ritorno alla vita, soprattutto per Chris.
Chris aveva tutto e aveva un futuro ancora più luminoso ad attenderlo ma, a causa dell'avventatezza e della stupidità di un momento perde tutto, letteralmente. Ora, dopo anni, si trova a New York, senza prospettive per il futuro e con la sola sicurezza dell'amicizia dei suoi due migliori amici. Una sera tutto cambia: grazie al caso e ad un volantino Chris entra nel mondo del porno, diventando un "gay for pay". Anche se dubito che il mondo del porno, gay o etero, sia come raccontato in questo romanzo, mi piace pensare che forse in qualche caso possa essere almeno in qualche modo simile, senza sfruttamento e senza utilizzo di sostanze stupefacenti. Chris trova molto di più di un lavoro: trova una famiglia, dei nuovi amici e un amore del tutto inaspettato.
A convincermi è stata soprattutto la dolcezza della storia e la possibilità di riscatto di un uomo che ha commesso un errore gravissimo, anche se dettato dalla giovane età e dall'imprudenza, che sta pagando a carissimo prezzo  anche dopo anni; ho apprezzato il fatto che l'autrice non cancelli con un colpo di spugna il vissuto e le colpe di Chris, ma gli faccia invece prendere lentamente coscienza del fatto che può anche permettersi di sognare nuovamente una vita, oltre alla sofferenza.
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

Calendario Blogtour

P.S.: Alcuni argomenti sono condivisi da più blog, ma ognuno ha dei contenuti esclusivi quindi vi conviene seguire tutte le tappe!
Ecco le date con i blog che partecipano:


Come partecipare al Giveaway?

Facile, basta seguire le regole e compilare il form di Rafflecopter qui sotto:

- Mettere mi piace alla pagina Quixote Edizioni;
- Mettere mi piace alla pagina dell'Autrice TM Smith
- Condividere il post del blog sul proprio profilo   Facebook.
a Rafflecopter giveaway  
Il Giveaway rimmarrà attivo fino alla mezzanotte di oggi, venerdì 7 luglio.
Il vincitore verrà annunciato sulla pagina Facebook
della Quixote Edizioni domani, sabato 8 luglio.


lunedì 3 luglio 2017

Il Principe Prigioniero di C.S. Pacat


Titolo: Il Principe Prigioniero
Titolo Originale: Captive Prince (2012)
Autore: C.S. Pacat
Traduttore: Claudia Milani
Editore: Triskell Edizioni
Anno: 2017
Pagine: 186
Genere: M/M, Fantasy
Ambientazione: Regno di Vere
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo romanzo della serie "Captive Prince", attualmente così composta
    1. Il Principe Prigioniero - Captive Prince
    2. Prince's Gambit
    3. Kings Rising
    Livello di sensualità: hot

    Trama: Damen è un guerriero e un eroe per il suo popolo, nonché il legittimo erede al trono di Akielos. Ma quando il fratellastro si impadronisce del potere, Damen viene catturato, privato del suo nome e spedito a servire il principe di una nazione nemica come schiavo di piacere.
    Bellissimo, manipolatore e pericoloso, il suo nuovo padrone, il principe Laurent di Vere, rappresenta tutto il peggio della corte di quel paese. Ma all'interno di quella letale ragnatela politica niente è come sembra, e quando Damen si trova, suo malgrado, invischiato nelle macchinazioni per il raggiungimento del potere, è costretto a collaborare con Laurent per sopravvivere e salvare la sua casa.
    Per il giovane condottiero, a quel punto vige una sola regola: non rivelare mai, in nessun caso, la propria identità, perché l’uomo da cui dipende è anche colui che, più di chiunque altro, ha motivo di odiarlo… 

    Damen is a warrior hero to his people, and the rightful heir to the throne of Akielos. But when his half brother seizes power, Damen is captured, stripped of his identity, and sent to serve the prince of an enemy nation as a pleasure slave. Beautiful, manipulative, and deadly, his new master, Prince Laurent, epitomizes the worst of the court at Vere. But in the lethal political web of the Veretian court, nothing is as it seems, and when Damen finds himself caught up in a play for the throne, he must work together with Laurent to survive and save his country. For Damen, there is just one rule: never, ever reveal his true identity. Because the one man Damen needs is the one man who has more reason to hate him than anyone else…

    Questo romanzo fa parte della mia wish-list praticamente da quando ho iniziato a leggere M/M; non so dirvi, però, perchè non lo avessi mai letto fin'ora. Con delle premesse del genere capirete la mia immensa gioia nello scoprire che la Triskell Edizioni avrebbe tradotto il libro e che le mie aspettative erano a dir poco enormi: "Il Principe Prigioniero" è riuscito a sorprendermi e a farmi passare attraverso una gamma incredibile di emozioni fino a giungere ad un finale...
    Ma andiamo per ordine: Damen viene spedito come schiavo nel regno di Vere dal suo fratellastro nonchè usurpatore del trono. Fin dal suo arrivo capisce di trovarsi in un covo di vipere pronte a tutto per il potere; non fa eccezione il principe Laurent, tanto bello e dall'aspetto delicato quanto crudele e letale. Ma capiamo subito che non tutto è come ci viene mostrato...
    Tra intrighi di palazzo, lotte, manipolazioni e tradimenti questo primo capitolo della saga ha il merito di farci entrare in questo mondo e di farci conoscere i suoi aspetti peculiari e i suoi protagonisti. Non posso dirvi di aver amato Laurent (ma su di lui mi riservo il giudizio dopo i prossimi capitoli), mentre ho provato subito molta simpatia per Damen ed ho sofferto per lui e con lui.
    Ritengo che il romanzo non convincerà tutti ma sono anche sicura che non lascerà indifferenti, anche per gli argomenti delicati trattati.
    Voto: 8,5

    Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

    mercoledì 28 giugno 2017

    Carry On di Rainbow Rowell


    Titolo: Carry On
    Titolo Originale: Carry On (2017)
    Autore: Rainbow Rowell
    Traduttore: F. Merani
    Editore: Edizioni Piemme
    Anno: 2017
    Pagine: 538
    Genere: Contemporaneo, M/M, Fantasy Romance, YA
    Ambientazione: UK
    Collegamenti con altri romanzi: il personaggio di Simon Snow compare anche in altri romanzi dell'autrice ma "Carry On" è uno stand-alone
    Livello di sensualità: solo baci

    Trama: Simon Snow è il peggior prescelto di sempre. Questo è ciò che sostiene Baz, il suo compagno di stanza. Baz potrà anche essere un vampiro e un nemico, ma ha probabilmente ragione. Per la maggior parte del tempo infatti Simon non sa far funzionare la sua bacchetta, oppure non sa controllare il suo inestinguibile potere mandando tutto a fuoco. Il suo mentore lo evita, la sua ragazza lo ha lasciato, e un mostro con la sua faccia si aggira per Watford, la scuola di magia in cui frequentano l'ultimo anno. Allora perché Baz non riesce a fare a meno di stargli sempre intorno?

    Simon Snow is the worst Chosen One who's ever been chosen. That's what his roommate, Baz, says. And Baz might be evil and a vampire and a complete git, but he's probably right. Half the time, Simon can't even make his wand work, and the other half, he starts something on fire. His mentor's avoiding him, his girlfriend broke up with him, and there's a magic-eating monster running around, wearing Simon's face. Baz would be having a field day with all this, if he were here — it's their last year at the Watford School of Magicks, and Simon's infuriating nemesis didn't even bother to show up. 
    Carry On - The Rise and Fall of Simon Snow is a ghost story, a love story and a mystery. It has just as much kissing and talking as you'd expect from a Rainbow Rowell story - but far, far more monsters.

    Sto ancora pensando a cosa dire riguardo questo romanzo. Era da molto tempo che non leggevo uno YA ma la trama mi intrigava molto ed ho deciso di dargli una possibilità: non posso dire che mi abbia convinta al 100%.
    Devo ammettere che non ho mai letto la saga di Harry Potter ma ho visto comunque tutti i film (lo so, lo so, non è la stessa cosa...): l'ambientazione di "Carry On" mi ha ricordato molto Hogwarts e le vicissitudini subite da bambino da Simon ricordano un po' l'infanzia infelice di Harry, ma poi la storia prende tutta un'altra piega. Simon e Baz sono diventati compagni di stanza loro malgrado, non si sopportano ma entrambi sono al sicuro l'uno dall'altro grazie a dei potenti incantesimi. Il primo è il più potente mago mai vissuto ma non sa controllare la sua magia, mentre il secondo appartiene ad una delle più antiche e prestigiose famiglie di maghi. Tra intrighi politici, rapimenti, minacce e ritorni dal passato scopriranno una verità assolutamente inaspettata ma molto dolorosa.
    La trama è carina, i personaggi sono complessi al punto giusto e il ritmo si mantiene incalzante per tutto il romanzo ma ho trovato quasi buttate li certe situazioni:

    ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER

    Ad esempio la storia di Lucy, Nicodemus ed Ebb, la fine del cattivo che ho trovato troppo frettolosa...
    Ma ciò che mi ha lasciato l'amaro in bocca alla fine della lettura è l'atmosfera triste e di rimpianto che permea il romanzo.
    Voto: 7


    Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?